Giordania Sharia ISIS

sharia Egitto, sharia Giordania, sharia Turchia --- voi dovete andare ad uccidere sharia ISIS, altrimenti venendo, vi farò vedere cosa è l'inferno, anche a voi insieme alla sharia Arabia Saudita... IL VOSTRO SHARIA? è IL CULTO DI SATANA! http://lorenzoscarola.blogspot.com/
================
 Catellani  sei un massone di anticristo di vampiro fariseo, sistema dei partiti, Bildenberg, che vuoi rubare la sovranità monetaria, cioè, succhiare il sangue dei popoli schiavi usurocrazia a tutti? .. chi crede che io faccio le prediche, in genere è un criminale!
Orrore in Nigeria dopo raid Boko Haram. [[ disintegrare la lega araba è diventato inevitabile! ]] Jihadisti vietano funerali vittime dopo raid a Bama nel nord ROMA, 4 SET - Orrore in Nigeria dopo un nuovo attacco dei Boko Haram. Testimoni riferiscono alla Bbc di cadaveri disseminati per le strade di Bama (nord) su ordine degli stessi jihadisti che hanno vietato i funerali delle vittime. L'assalto è avvenuto due giorni fa, ma secondo l'esercito la città non è caduta nelle mani degli assalitori. E secondo l'Onu ad agosto circa 10mila persone sono scappate in Niger dalla Nigeria dopo gli attacchi dei fondamentalisti, portando a 80mila il totale dei rifugiati. TEL AVIV, 4 SET - I genitori di Daniel Tregerman - il bambino israeliano di 4 anni e mezzo ucciso nella sua casa del kibbutz Nahal Oz da un colpo di mortaio lanciato da Gaza - hanno scritto al segretario generale Ban Ki moon protestando contro la Commissione di inchiesta Onu sui possibili crimini di guerra di Israele. "Alla Commissione non è stato chiesto di indagare su come i terroristi abbiano sparato da scuole e da strutture Onu. Daniel è stato ucciso da membri di Hamas. Non è stata una morte accidentale".
PERCHé non sai avere compassione dei cristiani innocenti, che sono uccisi e che offrono la loro vita nel martirio?
#ROTHSCHILD 322 BUSH SATANA --- IO VI CONSIGLIO DI DISINTEGRARE LA LEGA ARABA SHARIA, ANCHE PERCHé I CRISTIANI LI HANNO UCCISI TUTTI! ] Gli Usa sostengono a Kiev "il partito della guerra" e non chi si mostra più disponibile a una soluzione politica del conflitto in Ucraina. A rilanciare l'accusa, sullo sfondo della riunione Nato in Galles, è il ministro degli Esteri di Mosca, Serghiei Lavrov. "I sussulti di retorica antirussa - denuncia Lavrov - tornano immancabilmente appena emergono sforzi concreti per una soluzione politica. E va detto che il partito della guerra di Kiev ha sostegni attivi negli Usa". #ROTHSCHILD 322 BUSH SATANA --- sei un massone di anticristo di vampiro fariseo, sistema dei partiti, Bildenberg, che vuoi rubare la sovranità monetaria, cioè, succhiare il sangue dei popoli schiavi usurocrazia a tutti? .. chi crede che io faccio le prediche, in genere è un criminale!
#ROTHSCHILD 322 BUSH SATANA --- IO VI CONSIGLIO DI DISINTEGRARE LA LEGA ARABA SHARIA, ANCHE PERCHé, I CRISTIANI LI HANNO UCCISI TUTTI! ] DISTRUGGERE ISRAELE RUSSIA E CINA? MA, VOI NON SIETE ANCORA MAGGIORENNI, NON è QUALCOSA DI ADATTO A VOI! La Russia ha oggi messo in guardia l'Ucraina contro i suoi progetti di rilanciare il processo di adesione alla Nato sottolineando che questo rischia "di far deragliare" la ricerca di una soluzione alla crisi attuale. "Proprio nel momento in cui si cerca di studiare approcci che permettano di cominciare a risolvere la crisi tra Kiev e i ribelli" Kiev intraprende l'adesione della Nato, ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov.
Samanta Borgia  IN crimea e nel donbass C'è UN POPOLO CHE HA VOTATO A SUFFRAGIO UNIVERSALE.. COSA SIGNIFICA PER TE LA PAROLA DEMOCRAZIA? TU STAI FACENDO UN GENOCIDIO!
SE MAOMETTO ERA UN PEDOFILO, POI, I MAOMETTANI SONO TUTTI dei PEDOFILI COME LUI! E POICHé MAOMETTO DI CRIMINI E DIFETTI, NE AVEVA veramente TROPPI, POI QUESTA LEGA ARABA SHARIA di blasfemi apostati, assassini genocidio sistematico, DEVE SCOMPARIRE DAL PIANETA TERRA: AL PIù PRESTO! .. QUESTI DEMONI DEVONO ESSERE RISPEDITI ALL'INFERNO, sul pianeta sono stati troppo tempo! ANKARA, 4 SET - In Turchia si registrano ogni mese circa 650 casi di abusi su minori, riferisce la stampa di Ankara citando dati resi pubblici dal ministero della Giustizia in risposta ad una interpellanza dell'opposizione. Secondo uno studio dei centri di protezione dell'infanzia in 13 delle 59 province turche l'anno scorso sono stati registrati 2.792 casi di abusi sessuali su minori e 263 matrimoni di ragazze o bambine. L'opposizione accusa il governo di non fare abbastanza per debellare il fenomeno. Cristian Zaharie · Top Commentator
E queste merde islamiche vogliono entrre in EUROPA?? fuck!!!!!!!!!!!!! QUESTO E' IL VERO VOLTO DELL'ISLAM

CIA DATAGATE GOOGLE A.I., NSA 322 SATANA BUSH KERRY -- SMETTETE DI AFFLIGGERE IL MIO BLOGGER http://uniusreixkingdom.blogspot.com/ CON QUESTO VOSTRO SPAM! giovedì 4 settembre 2014.
Look like Aphrodite/Apollo in a month!
Click to view this email in a browser
Do you feel you are fatter-than-ever?
September 4, 2014
read more >> Segnalato sito contraffatto
Il sito web uniusrei3.living.buthedttinrfjb.eu è stato segnalato come sito contraffatto ed è stato bloccato sulla base delle impostazioni di sicurezza.
I siti web contraffatti cercano di ingannare l'utente sottraendo informazioni personali o finanziarie imitando fonti di cui solitamente ci si fida.
L'inserimento di informazioni personali in questa pagina può dare origine a furti d'identità o altre frodi. http://uniusrei3.living.buthedttinrfjb.eu/?uniusrei3.living=C00FB3EE1ADE0B34CC343F202
#Benjamin #Netanyahu - CAMBIARE PASSWORD, SEGUIRE LA PROCEDURA DI DUE PASSAGGI? è STATO TUTTO INUTILE! questi potrebbero essere i criminali della CIA DATAGATE; NSA -- che hanno scritto spam pericoloso nel mio Blog!  Indirizzo IP 93.47.64.113
fastwebnet.it Browser IE 11.0
Napoli, Italia Indirizzo IP 93.150.195.96
Gravina in Puglia, Italia Indirizzo IP 93.148.133.223
google 322 youtube -- io adesso, non so che fare per proteggere il mio blogger http://uniusreixkingdom.blogspot.com/
Benjamin Netanyahu - circa: http://ilcomandamento.blogspot.com/ c'era: La verifica in due passaggi è: ON ] [ Protegge il tuo account dal 9-apr-2014. ] ma [ Pubblicazione via email ? era []disabilitato[] ma, CHI HA MESSO DISABILITATO, SE, C'ERA [[ La verifica in due passaggi è: ON dal 9-apr-2014 ]] ??? ma, l'articolo ultimo, è stato pubblicato per posta: " datagate enter in my sites " il 17/08/14 ] chi, il 17/08/14 ha disattivato le pubblicazioni per posta, se il sito era protetto con la verifica a due passaggi??  potevano essere soltanto i satanisti di CIA 322 DATAGATE, che lavorano in google, che hanno commesso questo crimine contro di me e contro tutto il genere umano! NON SOLO IL MIO CANALE YOUTUBE "i10comandamenti"  con 2259 video è stato cancellato, perché, io non sono riuscito ad entrare in questo sito perché sia la password, non era riconosciuta, e sia che le procedure di recupero? non hanno funzionato!
   
L'account i10Comandamenti è stato chiuso perché abbiamo ricevuto diversi reclami di terze parti relativi a violazioni del copyright riguardanti materiale postato dall'utente. i10Comandamenti [icona] 1 secondo fa, per gentile concessione di youtube, ma io sono con uniusrei3... anche se mi sono disattivato... queste sono le alchimie che mi legano al governo mondiale di youtube!! Benjamin Netanyahu - circa: http://ilcomandamento.blogspot.com/ c'era: La verifica in due passaggi è: ON ] [ Protegge il tuo account dal 9-apr-2014. ] ma [ Pubblicazione via email ? era []disabilitato[] ma, CHI HA MESSO DISABILITATO, SE, C'ERA [[ La verifica in due passaggi è: ON dal 9-apr-2014 ]] ??? ma, l'articolo ultimo, è stato pubblicato per posta: " datagate enter in my sites " il 17/08/14 ] chi, il 17/08/14 ha disattivato le pubblicazioni per posta, se il sito era protetto con la verifica a due passaggi?? potevano essere soltanto i satanisti di CIA 322 DATAGATE, che lavorano in google, che hanno commesso questo crimine contro di me e contro tutto il genere umano! NON SOLO IL MIO CANALE YOUTUBE "i10comandamenti" con 2259 video è stato cancellato, perché, io non sono riuscito ad entrare in questo sito perché sia la password, non era riconosciuta, e sia che le procedure di recupero? non hanno funzionato!

il serpente sharia saudita salafita si colpisce alla testa: ARABIA SAUDITA! oppure sei morto! MA FINO AD ORA, DEI POLITICI NEL MONDO? SOLO IO HO CONDANNATO LA SHARIA! PERCHé ROTHSCHILD SPERA NEL SUO GENOCIDIO LEGA ARABA, VERAMENTE,  e non per intimidire a parole come me!!  ] MILANO, 4 SET - Sono undici le persone indagate in un'inchiesta, aperta dalla Procura di Milano quasi due anni fa, che vede al centro il reato di terrorismo internazionale e un gruppo di siriani accusati di aver reclutato combattenti per la jihad islamica. Tra gli indagati, oltre ad Haisam Sakhanh, elettricista che viveva a Cologno Monzese (Milano) e che due anni fa è andato a combattere in Siria assieme ad altri connazionali, ci sarebbero anche alcuni siriani ancora residenti in provincia di Milano.
è anche un dato ISTAT, che, lui è un massone Bildenberg, la vera rovina del nostro paese usurocrazia Rothschild satana 322 Bush, a tutti, gli strozzini delle tasse, per pagare come schiavi il nostro stesso denaro? E CHE, TRA I FARISEI ILLUMINATI JABULLON, SI CERCA DI PREPARARE UN SOSTITUTO DEL TEATRO TRUFFA RENZI, IN ATTESA DELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE! ] D'Alema, colpito da violenza contro me. Ho fatto un discorso serio. Giudizi non miei ma numeri Istat https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
=============================
Robby Rallon
Ma basta Sig. d'Alema, per favore La imploro
vada in pensione lei che può......o semplicemente Vada, ma cosa va a predicare ancora sul palco ...l'ISTAT...ci viene a leggere l'ISTAT ... ci vuole anche la sua tremenda omelia da sopportare...lo vediamo da soli che la situazione è così....basta se ne ANDI prenda il suo meraviglioso ICARO e faccia una generosa vela verso la somalia a creare nuovi adepti con i suoi predicozzi opprimenti da pignoratore di appartamenti hanno veramente sfondato la ceppa...senza offesa ovviamente.. anzi con tutto il rispetto.
Giuseppe de Cesero · Top Commentator · Università degli Studi di Teramo
se avessi la possibilità materiale e l'immunità , come da anni l'hai tu, ti prenderei a calci in culo, purtoppo non posso nemmeno avvicinarmi protetto come sei da guardie pagate da noi contribuenti, ma chi può, vedi grillo, ragli raglia ma non lo fa.
    Domenico Chiacchiaretta · Lavora presso Alberghiero
    mi associo al 500%
    sono 50 anni che mangia a sbafo sugli italiani predicando solo cazzate e nulla di concreto ed ancora oggi non si arrende
Giovanni Grimaldi · ITIS A. Righi
davvero commovente la caduta di un leader scalzato e maltrattato dai giovani YouDem-GinDem assetati di potere più dei vecchi DS
Giorgio Fieramosca · Top Commentator · La Sapienza
Ma l'Istat i numeri li dava anche quando al governo c'era d'alema e non ricordo che fossero esaltanti ..
   
   

ISIS impone la propria ideologia nei territori conquistati 0:26

Vice presidente USA promette di braccare "fino all'inferno" i fondamentalisti di ISIS 23:55
E LUI LO PUò FARE, PERCHé ALL'INFERNO SI BRACCHERANNO RECIPROCAMENTE!

Nucleare, i colloqui tra Iran e il Sestetto in programma il 18 settembre a New York 23:23

Dopo la Repubblica Ceca anche la Slovacchia chiede di alleggerire le sanzioni UE contro Mosca 22:48

Il 9 settembre uscirà il primo rapporto sullo schianto del Boeing malese 22:14

La NATO aprirà un campo di addestramento in Georgia 21:56

L'Europa vuole liberare "South Stream" dalle norme del Terzo Pacchetto Energia 21:41

L'UNESCO chiede indagini rigorose sulla morte del fotoreporter Stenin in Ucraina 21:34

Praga rompe il gemellaggio con Mosca e San Pietroburgo per la crisi ucraina 21:07

Centinaia di dimostranti in piazza contro il vertice NATO in Galles 20:49

I filorussi di Donetsk e Lugansk propongono il proprio piano di pace 20:36

Mosca e Bruxelles analizzeranno la situazione nel settore del gas in Ucraina 20:01

Hollande: decisive le prossime ore per le nuove sanzioni contro la Russia 19:26

Attacco dei talebani in Afghanistan: oltre 25 vittime 18:53

Poroshenko: la NATO fornirà aiuti militari all'Ucraina 18:22
    4 settembre 2014, I combattenti in Iraq controllano già un territorio grande come la Gran Bretagna. I radicali del gruppo estremista internazionale "Stato Islamico" sono pronti a spostare le loro attività ben oltre l'Iraq e la Siria. L'autorità di controllo russa Roscomnadzor il 4 settembre ha bloccato l'accesso a YouTube riguardante il video originale di minacce da parte dei sostenitori dell'IS contro i russi.
A sua volta, il governo indiano per il 4 settembre annuncia allarme in tutti gli stati del Paese, dopo che il leader di "Al Qaeda", Ayman al-Zawahiri ha annunciato la formazione dell'ala indiana del gruppo terroristico. L'IS è scorporato da "Al-Qaeda", mamantiene stretti legami.
Non è un segreto che negli ultimi anni il commercio russo-mongolo segnava una certa stagnazione. Vi è ancora un divario tra le grandi esportazioni russe e le minori importazioni mongole. Introdotto in questo Paese nei primi anni '90, il regime dei visti ha impedito lo sviluppo non solo nel reciproco turismo, ma anche nella cooperazione commerciale. L'insoddisfazione con Mosca è stata provocata da vari ostacoli, a volte artificiali e a volte legati agli scambi, ai progetti di investimento, introdotti dalla parte mongola. Per lungo tempo è andato in stallo il progetto di ammodernamento della ferrovia da Ulan Bator con la partecipazione russa. Erano incerte le prospettive sulla cooperazione tra i due Paesi per lo sviluppo dei giacimenti di carbone della Mongolia e di altre risorse. La Mongolia ha costantemente cambiato le regole del gioco.
Durante la visita del presidente russo è stato concordato un moltepliceaumento dell'offerta di carne e derivati ​​russi e firmato il regime senza visti. Adottata anche la "roadmap" per la modernizzazione della ferrovia di Ulan Bator. Le parti hanno annunciato la loro intenzione di aumentare a 10 miliardi didollari entro il 2020 il fatturato del commercio.
È impossibile, ovviamente, dire che tutti gli ostacoli e le "trappole" nella cooperazione russo-mongola sono eliminati. La politica estera della Mongolia haconservato una delle sue priorità ossia il "terzo vicino" guidato dagli Stati Uniti. Ma è fondamentale che la Mongolia politicamente abbia preso le distanze dagli Stati Uniti che hanno schierato una politica anti russa basata sulle sanzioni. Ulan Bator ha deciso di non dar retta a Washington e non ha partecipatoalla gara non dichiarata apertamente condotta tra gli ex Stati Sovietici su "chi farà più male alla Russia". Questa mossa è stata sicuramente apprezzata da Mosca. Ciò ha permesso di approfondire la cooperazione russo-mongola su vari aspetti. Tra l'altro, poco prima dell'arrivo del presidente russo ha visitato la Mongolia, in visita di Stato, il presidente cinese Xi Jinping. È logico guardare adun'ulteriore evoluzione dei negoziati bilaterali, con l'apice rappresentato da un incontro a tre tra i leader di Russia, Mongolia e Cina, che si terrà, probabilmente l'11 settembre a Dushanbe a margine del vertice dei capi di stato membri della SCO.
E i vertici bilaterali russo-mongolo e cinese-mongolo dimostrano ilrafforzamento della politica tradizionale mongola nel preservare le priorità strategiche del Nord (Russia) e del Sud (Cina). La leadership mongola efficacemente costruisce la propria "logistica politica" con la ricezione in serie dei principali leader di Cina e Russia, con il vertice tripartito "di Russia - Cina - Mongolia" nel quadro della SCO, sullo sfondo dell'APEC (Shanghai, Novembre 2014), con la prospettiva di adesione della Mongolia al Forum.
Per rafforzare le nuove relazioni russo-mongole ha lavorato la storia militare. Nel maggio del 1939, il tandem sovietico-mongolo rovinò i piani militaristi del Giappone sull'occupazione e la distruzione della Mongolia. Non è un segreto che nel 1990 in Mongolia il deposito dei fondi giapponesi e americani tenta di dimenticare o riscrivere la storia di Khalkhin Gol, presentando il Giappone non come l'aggressore, ma il "salvatore e pacificatore" dall'"aggressione sovietica e cinese." Invece, l'attuale leadership della Mongoliasi è espressa su quegli eventi in modo diverso: "Ci ricorderemo sempredell'impresa storica dei soldati russi e mongoli che, non risparmiando la lorogiovinezza, hanno combattuto per l'inviolabilità del nostro Paese e della sua prosperità", ha detto il presidente mongolo Elbegdorj in una conferenza stampa sui risultati dei colloqui con Vladimir Putin.
Il presidente russo ha invitato Elbegdorj a venire a Mosca per celebrare il 70° anniversario della vittoria nella Seconda Guerra Mondiale. Questo è un passo importante per preservare la memoria storica, proteggere la verità sugli eventi che hanno definito non solo i fondamenti del mondo moderno, ma anche il volto attuale della Asia Nord-orientale.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_04/I-combattenti-in-Iraq-controllano-gia-un-territorio-grande-come-la-Gran-Bretagna-8267/
=================================
http://www.aleteia.org/it/stile-di-vita/contenuti-aggregati/omosessuale-e-fedele-alla-chiesa-e-possibile-5844956316958720
La differenza è sottile: gli atti omosessuali sono un peccato ma l'inclinazione omosessuale è un fatto di cui le persone che ne sono afflitte non devono provare vergogna. Anzi: se vissuta nella castità e se la sofferenza che ne deriva viene offerta a Dio, l'inclinazione omosessuale può diventare perfino uno strumento di santificazione. Ne è convinto Philippe Ariño, giovane scrittore e blogger francese, la cui storia ha suscitato scalpore a livello internazionale. Reduce da alcune conferenze in Italia – tra cui una al Salone del Libro e un'altra oggi a Milano, a Palazzo Isimbardi, dal titolo Omofobia: vittime e carnefici – Ariño ha raccontato di se stesso a ZENIT. Senza falsi pudori.
Philippe, presto avrai 34 anni e sei una figura emblematica nel panorama omosessuale e cattolico in Francia. Il tuo blog Il ragno del deserto, (L'Araignée du Désert - www.araigneedudesert.fr), e specialmente il tuo Dizionario dei simboli omosessuali, (Dictionnaire des Codes homosexuels), fanno molto parlare sui social network. Com'è possibile tutto questo, secondo te?
Ariño: Non è facile capire quanto le persone omosessuali siano amate! Lo dico sul serio. In genere, la fragilità umana ha sempre suscitato compassione e tenerezza. Inoltre, l'omosessualità è una parola che affascina e, allo stesso tempo, spaventa, poiché è circondata di mistero, di sofferenza (intuita ma poco denunciata), d'ignoranza, di silenzio (le persone che si avventurano nel parlarne hanno paura di essere catalogate come "omosessuali" o "omofobe"), di buone intenzioni (con il tempo, essa ha preso il nome di "amore" o di "identità" indiscutibili, anche al livello legislativo) e di una grande violenza simbolica. In effetti, nello spazio di un secolo e mezzo, si è scivolati inavvertitamente dai Diritti dell'Uomo verso i "diritti degli eterosessuali e degli omosessuali", togliendo agli esseri umani la loro umanità sessuata e questo è oggettivamente violento. Come si possono ridurre le persone ai loro fantasmi erotici, a detrimento della loro identità profonda di uomo (o di donna) e di Figli di Dio? Io, ben prima di essere una persona omosessuale, sono un uomo ed un figlio di Dio. Non mi riduco alle mie pulsioni. Non sono un animale né un ossessionato dal sesso! Sono un essere umano… abitato da un desiderio omosessuale più o meno duraturo. Ecco tutto.
Dato che oggi l'omosessualità è banalizzata e, allo stesso tempo, demonizzata o sacralizzata – in altre parole i nostri mass media e i nostri politici l'assolutizzano o la giustificano per non spiegarla – è diventata l'oppio dei popoli, argomento di censura invocato per qualunque ragione o causa politica, anche la più delirante! Attualmente la bipolarità omosessualità/eterosessualità, ovvero un'umanità definita dai suoi fantasmi erotici, è il sassolino nella scarpa del nostro pianeta. I nostri contemporanei si sentono persi identitariamente nella sessualità e nell'amore, dal momento che essi si allontanano dalle due rocce che ci fondano e che ci aiutano ad amare veramente: la differenza dei sessi amante e la differenza tra Creatore e creatura. I nostri contemporanei sono anche disturbati dal fatto che l'esclusione violenta di queste due differenze fondanti sia globalmente chiamata "amore", "specie umana", "desiderio omosessuale normale", "lotta contro le esclusioni", "accoglienza delle differenze", ecc., quando essa è proprio un rigetto delle differenze. C'è un paradosso del quale molti uomini moderni non vogliono più rispondere: in effetti, come si può sostenere, nella stessa frase, che "bisogna accettare tutte le differenze" ed anche che "le differenze non esistono perché siamo tutti uguali ed abbiamo gli stessi diritti"? Siamo di fronte ad una cacofonia interiore ed esteriore!
Com'è possibile dirsi al contempo cattolico praticante ed omosessuale, sapendo che la Chiesa condanna fermamente gli atti omosessuali?
Ariño: È molto semplice! Innanzitutto comprendendo che la Chiesa accoglie pienamente il peccatore con il suo peccato, ma senza giustificare questo stesso peccato o i segni che di questo la persona porta con sé, senza eliminarli magicamente. Inoltre è possibile, non praticando la propria omosessualità ma considerandola comunque come un desiderio realmente esistente che può essere trasformato e donato agli altri. Allora diventa possibile (ri)scoprire la propria omosessualità come un potente motore di santità, allorché all'inizio essa rappresentava una vergogna, una pulsione della quale bisognava sbarazzarsi. Da quando ho scelto di vivere nella continenza (dal gennaio 2011 ho posto fine alla seduzione, al porno e alla masturbazione), la vergogna mi ha lasciato, la lingua si è sciolta, la mia gioia è più grande, le mie amicizie sono più numerose e più solide, la mia omosessualità diventa fattore di ironia e di convivialità, non vivo più dei momenti di malinconia come prima. La continenza, anche se essa non è da mettere sullo stesso piano del matrimonio tra uomo e donna o del celibato consacrato, deve essere proposta con delicatezza (a seconda delle situazioni), può essere un "celibato di attesa" meraviglioso, per ogni persona che si sente durevolmente omosessuale e che potrà difficilmente aspirare al matrimonio o al sacerdozio. Nella mia vita, la continenza è già un passo immenso verso il dono completo della mia persona cosi com'è, con le mie forze ma anche con le mie debolezze. La continenza in sé non mi basta. Non mi fermo a questo. Ma essa è già una liberazione. Con la continenza si è creata un'unità tra la mia condizione omosessuale ed il mio amore alla Chiesa. Posso donarmi interamente ed anche con questo desiderio omosessuale che mi abita 24 ore su 24, senza dover portare la colpa della pratica omosessuale.  È davvero l'ideale! Conosco solo i vantaggi del desiderio omosessuale senza gli inconvenienti. Una ferita, in sé, non è né bella né da applaudire. Ma non dimentichiamo che una ferita donata diventa un cuore aperto. Inoltre, le ferite, se offerte a Dio e agli altri, lasciano passare più luce! Sarebbe sciocco, allora, negarle e non utilizzarle!
Andrai presto in Italia, in Spagna ed in Inghilterra per presentare la traduzione del tuo libro L'homosexualité en vérité che è stato un successo in Francia e che è stato appena tradotto in italiano con il titolo Omosessualità controcorrente (Edizioni Effatà).
Ariño: Sì, all'inizio di aprile ho fatto un primo viaggio a Bologna e ritorno in Italia per una serie di conferenze a Torino, Milano e a Roma in occasione della giornata mondiale contro l'omofobia (IDAHOT) del 17 maggio (per il programma completo degli eventi vedi www.coraggiodellacastita.blogspot.it). Il 19 maggio andrò a Logroño in Spagna, su invito del vescovo Mons. Omella-Omella; a giugno invece incontrerò le Sentinelle di Londra.
Pensi che si possa guarire dall'omosessualità?
Ariño: Sì. Dio può guarire tutte le nostre ferite, comprese quelle psico-sessuali. Tuttavia, io non mi focalizzo su una sola forma di guarigione dell'omosessualità. Non dimentichiamo che è Dio che sceglie i modi, non noi! Non dimentichiamo neanche che ci sono diversi gradi di profondità della ferita omosessuale, e che in certe persone l'omosessualità non è così profondamente radicata, mentre in altre essa è talmente profonda (senza tuttavia essere fondamentale) che cercando di eliminare la zizzania, si rischia di portare via anche il seme buono. È importante credere alle guarigioni spettacolari di Gesù (e conosco delle persone che sono riuscite a superare la loro paura e la loro ferita omosessuale), senza tralasciare le guarigioni progressive e meno spettacolari. Per esempio, ci sono dei malati di cancro che vanno a Lourdes e che tornano da questo luogo con la stessa malattia. Hanno pregato male o hanno fatto male la loro richiesta? No. Esse sono guarite diversamente. Per mezzo del senso che il sostegno di Gesù dà ai loro dolori. Dio permette a volte che il male attecchisca per meglio manifestarvi la sua presenza trascendente.
Alcune persone – specialmente tra i fondamentalisti religiosi cristiani e protestanti in particolare, sono fanatici degli «ex-gay» e delle «terapie riparative» per quanto riguarda l'omosessualità. In pratica, queste sono nel diniego totale delle persone omosessuali, della loro libertà, del loro percorso e della realtà del desiderio omosessuale. Secondo loro, poiché si tratta di un problema "orribile", che non dovrebbe esistere, finisce per non esistere affatto! A tal proposito, ho sentito, a delle conferenze contro il gender ed il "matrimonio per tutti", un incoraggiamento chiaro a non trattare la questione dell'omosessualità. È molto preoccupante, questa fuga in avanti verso un manicheismo spirituale o un freddo scientismo. La Chiesa ci chiama davvero a mettere la Carità e la Persona davanti alla Verità, anche se la Verità è necessaria alla consistenza della Carità. Dobbiamo guardare in faccia l'omosessualità, prima di sapere cosa farne. Riguardo a questo desiderio reale, un certo numero di cattolici ha la tendenza a focalizzarsi sulla guarigione prima ancora di guardare cosa c'è da guarire, prima ancora di considerare la persona omosessuale e di vedere che alcuni di noi resteranno omosessuali tutta la vita. Accade che essi vengano talvolta defraudati della loro omosessualità dai tanti cattolici che si focalizzano sulla guarigione, facendo molti danni. Il peggio è che sono sinceri, dal momento che ci vittimizzano, piangono per noi, drammatizzano la nostra situazione e alla fine ci colpevolizzano ancora di più. Se si sente ancora un desiderio omosessuale dopo essersi sposati, dopo aver domandato senza sosta la guarigione a Gesù, dopo una psicoterapia o una agape-terapia, bisogna essere sospettati per tanta "viltà"? Per una così grande mancanza di fede e d'impermeabilità al dono della grazia? Non bisogna mai smettere di credere nella guarigione di Gesù. Non bisogna smettere di chiederla, ma le forme di questa guarigione non ci appartengono, anche se noi concorriamo a questa guarigione e Gesù non ci libererà senza il nostro consenso e senza la nostra libertà.
Cerco di far capire – specialmente a certi spiriti talmente pii che mettono la Verità al di sopra della Carità e della realtà – che non è perché io li metto in guardia contro l'eterosessualità (che è una parodia della differenza dei sessi, parodia che la Chiesa d'altronde non ha mai difeso), e neanche perché io tratto con prudenza il concetto di "guarigione dell'omosessualità", neppure perché parlo apertamente di omosessualità, che pertanto io giustifichi l'omosessualità o mi riduca ad essa o ancora dubiti dell'efficacia delle "terapie riparative", in alcuni casi. Tutto ciò che desidero è la dolcezza ed il rispetto per le persone, nell'esigenza della Verità proposta da Gesù. Lui non ci accoglie "a partire dal momento in cui non saremo più omosessuali" o "perché non saremmo veramente omosessuali" né "per cambiarci". Lui vuole convertirci. Non cambiarci. E prende sul serio ciò che noi sentiamo. Lui opera con ciò che noi siamo e a partire da lì, si adatta e dice: "Vediamo cosa si può fare!".
Infine, quali consigli daresti ai Paesi europei che si preparano a ricevere lo tsunami del «matrimonio per tutti» e del gender?
Ariño: Consiglio loro di utilizzare lo stesso linguaggio dei promotori di queste leggi inumane che destrutturano l'identità sessuata, il matrimonio e la famiglia, piuttosto che partire da ciò che si sa già (che può essere giusto forse sulla carta o in teoria, ma che non dirà nulla al ragionamento emotivo e sentimentalista dell'opinione pubblica e dei nostri governanti). Per ora, ed il caso francese nel 2013 lo ha dimostrato ancora una volta, abbiamo avuto troppa paura di parlare di omosessualità e di omofobia, ci siamo rifugiati dietro il bambino, la famiglia, tanto che la legge del "matrimonio per tutti" è passata dividendosi ipocritamente in due. I nostri politici hanno avuto il coraggio di dire che se ciò che ci creava problemi era soltanto il bambino, essi avrebbero fatto passare la legge di "apertura" del matrimonio "in nome dell'amore e dell'uguaglianza" e sarebbero stati pronti a discutere delle conseguenze sulla filiazione successivamente! La questione, per gli oppositori al gender e al "matrimonio gay", consiste nell'aiutare le persone omosessuali a parlare pubblicamente e così dimostrare che la loro omosessualità è strumentalizzata per far passare una legge che, concretamente, dà come minimo 3 genitori ad un bambino, e che costituisce un cambiamento di civilizzazione enorme: è la condizione dell'alterità dei sessi nel matrimonio che viene soppressa! Nel corso dei dibattiti sul "matrimonio per tutti" bisognerà soprattutto difendere la differenza dei sessi amanti (non la differenza dei sessi in sé) e denunciare l'eterosessualità, che è il principale fondamento ideologico sul quale riposano il gender, il "matrimonio per tutti" e tutte le ideologie pro-gay (oltre alla credenza nell'"omofobia"). Soltanto demistificando l'omosessualità si mostra la grandezza delle coppie uomo-donna amanti e si smonta l'idealizzazione/banalizzazione sociale dell'omosessualità!
[Intervista a cura di N.S.]
===================================
sharia Egitto, sharia Giordania, sharia Turchia --- voi dovete andare ad uccidere sharia ISIS, altrimenti venendo, vi farò vedere cosa è l'inferno, anche a voi insieme alla sharia Arabia Saudita... IL VOSTRO SHARIA? è IL CULTO DI SATANA! http://lorenzoscarola.blogspot.com/
http://www.aleteia.org/it/societa/video/cosa-fare-contro-i-falsi-miti-del-progresso-6093104897589248
Nella cornice dell'Auditorium Antonianum a Roma, lunedì 19 maggio si è svolto un incontro dal titolo "Contro i falsi miti del progresso", a cui hanno partecipato la scrittrice Costanza Miriano, lo scrittore Mario Adinolfi, lo psicologo clinico Marco Scicchitano e padre Maurizio Botta. I temi sono quelli di maggiore attualità: matrimonio omosessuale, ideologia gender, aborto, eutanasia. Ne è scaturito un dibattito lungo. Qui il video dell'evento.
http://www.aleteia.org/it/societa/contenuti-aggregati/il-capitolo-2-di-voglio-la-mamma-5848863260803072
Facebook ha rimosso il capitolo 2 di Voglio la mamma ("Contro il matrimonio omosessuale") dalle note del mio profilo dove sto pubblicando in lettura gratuita tutti i capitoli di VLM. Mi è stato inviato un messaggio in cui viene minacciata la chiusura del profilo. Io non conosco chi sia la persona che si incarica di fare queste valutazioni. Segnalategli comunque che la mia libertà di espressione non si tocca, è tutelata dalla Costituzione e ritengo gravissimo quel che è appena accaduto. I miei lettori devono poter leggere il mio libro gratis qui, ognuno si faccia la sua opinione e come è noto io non sfuggo né al dibattito né alle critiche. Ma la cancellazione di un capitolo di un libro viola i diritti costituzionali ed è un atto liberticida proprio di stagioni che non devono riproporsi in salsa edulcorata 2.0.

Ecco allora il capitolo 2
 
Voglio la mamma / Capitolo 2
Prima con la legge nella Spagna di Zapatero, poi con analogo e contestato provvedimento nella Francia di Hollande, infine con la sentenza della Corte Suprema Usa nell'America di Obama (per carità, è solo un primo passo, ma la pallina ormai è su un piano inclinato) il matrimonio gay, già sdoganato in alcuni paesi del Nord Europa, si appresta a diventare tema di dibattito anche in Italia e prima o poi legge. Mi rendo conto dell'impopolarità della mia posizione, in particolare a sinistra dove comunque ricordo la linea del Pd è contrario al matrimonio omosessuale e a favore delle unioni civili "alla tedesca" (linea su cui concordo in pieno), ma io sono stato sempre e resto contrario alle nozze gay. Lo sono proprio a partire da posizioni di sinistra, di tutela dei soggetti più deboli, che sono sempre i bambini. Provo a riassumere il perché della mia contrarietà in cinque rapidi motivi.
1. Per me il matrimonio è l'unione tra un uomo e una donna, questo è stato per millenni. Dal matrimonio derivano diritti e doveri. La battaglia per il matrimonio omosessuale non è una battaglia per una parolina (chiamarla "matrimonio" o "pippo" cosa cambierebbe?) è la battaglia per i diritti che ne conseguono. I tre fondamentali temi di controversia sono il diritto "a formarsi una famiglia", il diritto di successione e il diritto alla reversibilità della pensione. Sono diritti che io contesto possano essere riconosciuti fuori dal matrimonio tra un uomo e una donna. Anche in termini etimologici non c'è matrimonio senza "mater": come sempre, in questo libro, ci vuole la mamma.
2. Se il matrimonio è solo un timbro pubblico sul proprio amore e "davanti all'amore lo Stato non può imporre a nessuno come comportarsi", al momento dovessimo ammettere la rottura del principio sacro per millenni che il matrimonio è l'unione tra un uomo e una donna, perché limitarci a rendere legale e matrimoniale solo il rapporto tra due donne o due uomini? Perché non accettare che ci si possa amare in tre? O in quattro? Se un bambino riceve amore uguale a quello di una madre e di un padre da due papà, perché non da quattro? O da tre papà e una mamma? O dal papà che ama tanto il proprio cane e vuole che la sua famiglia sia composta dal papà, dal cane e dal bambino ottenuto da una madre surrogata? Il cane dimostra tanto affetto verso il bimbo, quasi gli somiglia. Se rompiamo la sacralità del vincolo matrimoniale tra uomo e donna, ogni rapporto "stabile" potrà alla lunga trasformarsi in matrimonio, sarà un diritto incontestabile. Con conseguenze inimmaginabili. Non a caso in Italia un parlamentare del Movimento Cinque Stelle, Carlo Sibilia, ha avanzato l'ipotesi di un proposta di legge che estenda la possibilità di contrarre vincolo matrimoniale tra due uomini, tra due donne o anche tra più persone senza vincolo di numero e genere, addirittura tra specie diverse. Qualcuno ha irriso il deputato Sibilia, ma dal punto di vista strettamente logico i suoi argomenti sono inappuntabili. 3. Se due uomini possono sposarsi ne deriva il pieno diritto a "formarsi una famiglia". Senza limitarsi al diritto all'adozione, no, quello è il meno. I precedenti ci dicono che il diritto a figliare forzando la natura sarà pienamente tutelato. Il caso più noto è quello di Elton John e di suo "marito" David. Sono decine di migliaia già i casi similari. Elton e David vogliono un figlio. La natura pone un limite a questo loro bisogno, come è noto. Ma Elton e David vogliono, fortissimamente vogliono. Sono sposati e ora come tutte le coppie vogliono un figlio. Allora affittano (Dio mio, faccio fatica persino a scriverlo) l'utero di una donna, mescolano il loro sperma e con quel mix la ingravidano, nasce il piccolo Zac che appena nato istintivamente viene posato sul ventre della madre e naturalmente cerca il suo seno. Zac vuole la mamma. Viene però immediatamente staccato a forza da quel suo rifugio naturale e consegnato ai "genitori". Il bimbo per un anno intero non fa altro che piangere, Elton se ne lamenta graziosamente in qualche intervista e racconta che per placarlo faceva "tirare" il latte al seno della madre naturale per allattarlo poi con il biberon. Io l'ho trovata una storia agghiacciante, una violenza terribile fatta al più debole tra gli umani, il neonato. La moda imperante considera tutto questo invece molto glamour. Sull'orrore della "gravidanza per altri" più avanti troverete un capitolo a parte, così come sull'ottusità che si esprime in burocratese nella cancellazione che alcune amministrazioni hanno fatto sui moduli pubblici della dizione "madre" e "padre" per arrivare all'idiozia della definizione "genitore 1″ e "genitore 2″. Vogliono cancellare persino la parola mamma e pensano che questo sia essere di sinistra. Chi è di sinistra non priverebbe mai un soggetto debole, debolissimo come un bambino del suo diritto a chiamare mamma.
4. Se il vincolo matrimoniale non è più quello tra un uomo e una donna, il diritto alla successione riguarderà prima di tutto il coniuge. Ho un amico ricco e anziano, che fin dai banchi del liceo ha come migliore amico un suo compagno sostanzialmente nullafacente che vive di espedienti. Gli ha dato rifugio in casa, una casa enorme e vivono sotto lo stesso tetto. Da più di cinque anni ormai. Mi racconta sempre il mio amico ricco che spera da tanto tempo la legge sul matrimonio omosessuale perché vuole lasciare l'eredità e soprattutto la sua pingue pensione all'amico, non a quella megera della ex moglie e alla di lei (e di lui) prole, da lui qualificata come avida e ingrata. Anche qui c'è un lato glamour, anche se il mio amico non è per niente gay, anzi. Io vedo però diritti negati e anche un'opportunità: alla dipartita del mio amico anziano, andrò io a convivere nell'enorme casa con il suo amico, che è più anziano di me di vent'anni e morirà presumibilmente prima di me, lasciandomi avendomi omosessualmente sposato il diritto alla pingue pensione reversibile. E così via.
5. L'impatto del matrimonio omosessuale sul tessuto sociale, su quel poco di stabilità che resta nelle nostre convinzioni ancestrali, persino sui conti pubblici in materia previdenziale, sarebbe devastante. Non ce rendiamo conto e pensiamo che sia solo una materia alla moda per sentirsi tanto moderni e progressisti. Sei contrario al matrimonio omosex? Sei medievale. Con buona pace dei liberal contrari ad ogni discriminazione, pronti però a discriminarti per un'opinione discordante.
Credo che la mia sia una battaglia persa, persino la Corte Suprema Usa si è piegata allo "spirito dei tempi" ed ormai è solo questione di tempo. Resta, però, un fatale errore. Qui ci occupiamo di dirlo con una certa nettezza.
====================================
http://www.aleteia.org/it/stile-di-vita/contenuti-aggregati/luca-era-gay-dalla-voglia-di-suicidarsi-alla-creazione-di-una-famiglia-5827209981853696
"Dio non ha mai smesso di farmi la corte."
Questa la sensazione che ha portato un giovane dal continuo desiderio di farla finita alla voglia di vivere, far crescere la propria famiglia ed aiutare gli altri.
Ma riavvolgiamo il nastro e partiamo dall'inizio.
Luca è un bimbo cresciuto senza padre che ha ricevuto solamente cure femminili e della mamma ha assorbito i modi di fare tanto da esser considerato da subito il classico "effemminato". Quando ha sentito le prime pulsioni verso un compagno di classe i medici del consultorio sono stati categorici: "Signora, Suo figlio è gay." Punto, capitolo chiuso. Ragazzo timbrato, pratica archiviata.
Con questa nuova etichetta, Luca ancora adolescente conosce un uomo più grande che lo avvicina agli ambienti gay da cui, subito, inizia a trovarne giovamento: tali sono state le entrate di denaro che ancora diciassettenne il ragazzo è andato a vivere da solo.
Ebbro di cose materiali ma costantemente sull'orlo di un precipizio. Di due cose Luca si rende quasi immediatamente conto: lo stato di solitudine in cui versava e la distanza dalle logiche imperanti nel fatato mondo delle varie associazioni gay.
A 24 anni Luca si ritrova sieropositivo, con nessuna stabilità nei rapporti sentimentali, molti compagni di vita morti di HIV e con l'unico sollievo da ritrovarsi nelle cose materiali, sensazione che si alternava alla costante depressione che portava periodicamente ad indugiare in pensieri suicidi.
Anche il magico mondo GLBT, in cui era ampiamente introdotto, non lo aiutava: le varie arcigay e simili riducevano le persone a cose, basavano tutto sul sesso ed incentravano le energie non tanto sull'aiuto delle persone omosessuali ma sul rendiconto economico e sulla speculazione.
In mezzo al buio, al baratro, Luca si ritrova con un rosario in mano –impolverato, di famiglia- e ripete apparentemente senza significato quello che ha visto da bambino fare alla madre ed alla nonna. Inizia a pregare, senza riconoscere le varie stazioni, senza seguire l'ordine preciso. Ma prega. E subito si sente investito da una sensazione di serenità che lo porta a volerne ricercare la fonte. La conversione come ricerca in Luca è contemporaneamente la sua cura: si dissolvono nel nulla gli attacchi di panico, svanisce l'attrazione verso gli uomini. Luca rifiorisce.
La ciliegina sulla torta –come lui stesso la definisce- è l'incontro con una ragazza, durante un pellegrinaggio. Una a cui non interessava cosa Luca fosse prima ma era fermamente convinta di voler dividere con lui la vita. Così arrivò il matrimonio e poi una figlia che ora ha pochi mesi.
Questa è la storia che Luca di Tolve ha voluto presentare in una serata organizzata dal Coordinamento Famiglie Trentine presso la sala dei Salesiani a Trento venerdì 6 giugno. Una storia che non è solo autobiografia ma vuole essere soprattutto promozione di un giusto ed equilibrato modo di intendere la vita. Per questo motivo, proprio in un suo precedente viaggio nel capoluogo trentino, ha deciso di far nascere un'associazione che si occupasse dei disturbi affettivi delle persone che si sentono omosessuali, gruppi d'aiuto con professionisti e psicoterapeuti ma anche luoghi di ricerca intima di sé. Ha così creato la Casa della Spiritualità in Valcamonica dove ex gay, coppie di fidanzati o sposi, persone che hanno bisogno di affidarsi ad un ritiro spirituale possono trovare asilo.
======================
http://www.aleteia.org/it/stile-di-vita/contenuti-aggregati/le-origini-dellideologia-gender-5776257174208512
di Gian Domenico Daddabbo
Il 2010 è l'anno in cui in Argentina furono approvati i matrimoni fra persone dello stesso sesso con tanto di "diritto d'adozione". Con buona pace dei cristiani tiepidi, gay-friendly e politically correct che usano le parole del Santo Padre «Chi sono io per giudicare un omosessuale?» in base alle loro deduzioni e non di certo sulla base degli insegnamenti della Chiesa, l'allora Cardinal Jorge Mario Bergoglio, Arcivescovo di Buenos Aires e attuale Papa Francesco (ma guarda un po'!), scrisse una lettera alle suore carmelitane di Buenos Aires in cui il Presule metteva in guardia dall'ideologia gender.
Nel testo scritto il 22 Giugno 2010, il futuro Papa avvertì che dietro a questa legiferazione scellerata sulla famiglia c'è l'invidia del diavolo, "attraverso la quale - si legge nel testo - il peccato entrò nel mondo: un'invidia che cerca astutamente di distruggere l'immagine di Dio, cioè l'uomo e la donna che ricevono il comando di crescere, moltiplicarsi e dominare la terra. Non siamo ingenui: questa non è semplicemente una lotta politica, ma è un tentativo distruttivo del disegno di Dio. Non è solo un disegno di legge (questo è solo lo strumento) ma è una mossa del padre della menzogna che cerca di confondere e d'ingannare i figli di Dio". Il padre della menzogna è infatti Satana, pertanto l'allora porporato spiegava in maniera inequivocabile che non c'è inganno peggiore che l'equiparazione di una coppia dello stesso sesso a una coppia di coniugi formata da uomo e donna, infatti unire due persone dello stesso sesso in un cosiddetto "matrimonio" significa equiparare l'una all'altra, per cui è inutile che ci raccontiamo storie.
Il giornalista cattolico Massimo Introvigne ci fa notare che l'ideologia di genere trova le sue origini nel femminismo e lo spiega molto bene lo storico svedese Per Faxneld nel suo libro "Satanic Feminist". L'intento di Faxneld non è di critico, piuttosto analitico, tanto che lui stesso si dichiara femminista e manifesta simpatia per alcuni dei personaggi astenendosi da giudizi di valore. "Il quadro che emerge è comunque impressionante,- spiega Introvigne - al di là di valutazioni di singoli personaggi su cui il dibattito è aperto e gli specialisti". Il giornalista cattolico afferma in seguito che faxneld individua due tipi di satanismo: uno in senso stretto, l'altro in senso lato.
Il primo è la venerazione diretta di satana presentato nella Bibbia, con tanto di riti religiosi attuati da persone che si schierano apertamente dalla parte del principe delle tenebre. L'altro è la promozione e l'esaltazione di satana da persone che non credono nella sua esistenza e lo rappresentano come simbolo di ribellione e di riscatto attraverso un'avversione che spinge verso l'odio, a riguardo Introvigne ci offre l'esempio del poeta massonico italiano Giosué Carducci (1835-1907) con il suo "Inno a Satana", in cui il letterato presenta il diavolo come simbolo del progresso.
Lo storico Faxneld mostra anche come satana viene esaltato anzitutto dai socialisti e poi dai comunisti e infine dagli anarchici e viene visto come motore delle ribellioni contro le gerarchie tradizionali, la religione e la proprietà privata. I riferimenti a satana più originali sono tratti dal socialismo americano che ha prodotto la rivista "Lucifer" a cavallo fra i secoli XIX e XX e dalla socialdemocrazia svedese la quale, prima di "imborghesirsi" come partito di governo, propose nel 1886 "I dieci Comandamenti di Lucifero" ai lavoratori svedesi, un vero e proprio scimmiottamento dei Comandamenti di Dio, come il Venerabile arcivescovo statunitense Fulton John Sheen lo avrebbe definito, infatti recitano gli ultimi due di questi "Comandamenti": "Non desiderare la donna d'altri, a meno che sia lei a desiderare te, ma desidera la roba del vicino e portagliela via appena puoi".
Ancor prima che nella politica, la rilevanza della società teosofica che distingue fra Satana come immagine del male e Lucifero, di cui viene proposta una chiave di lettura gnostica, si afferma anzitutto nella letteratura con il romanzo detto "gotico", genere tipico delle letterature inglese e francese. Tipico esempio di questo genere che Introvigne ci illustra è "Dracula" dell'irlandese Bram Stoker (1847-1912). Come il romanzo gotico in generale, Stoker presenta le figure diaboliche come "i cattivi" che tuttavia finiscono affascinare il lettore più rispetto ai buoni. Il fascino verso il male ci porta al nocciolo della questione del testo di Faxneld, ossia l'ideologia di genere legata al satanismo.
Tale legame deriva dalla poesia romantica inglese che offre un'interpretazione rovesciata della caduta di Adamo ed Eva rispetto agli insegnamenti della Chiesa. Questa poesia proclama che nel Giardino dell'Eden, satana ha offerto a Eva la possibilità di riscattarsi dal controllo patriarcale di Dio e di Adamo, in definitiva viene celebrato come liberatore delle donne, ma anche degli uomini, visto e considerato che Eva, dopo aver mangiato, offre del frutto proibito al marito (Cfr Genesi 3,6-7). Come simbolo di avversione e del rovesciamento, il demonio diviene anche maestro della donna e dell'uomo e insegna a entrambi a scegliere liberamente la loro identità di genere, di conseguenza l'angelo ribelle imprime il suo sigillo sulla scelta omosessuale.
Alla luce di questa interpretazione del brano della Genesi sul peccato originale, Massimo Introvigne cita lo storico anticlericale Jules Michelet (1798-1874) il cui libro "La Strega" del 1862 dipinge le streghe del Medioevo come donne libere, spesso capaci di reinventarsi un'identità maschile o affermarsi lesbiche. La visione offerta da Michelet emerge in modo ancor più chiaro in autrici meno note come Renée Vivien (pseudonimo di Pauline Mary Tarn, 1877-1909) e le romanziere americana e britannica Mary MacLane (1881-1929) e Sylvia Townsend Warner(1893-1978), anch'esse lesbiche.
Ciò dimostra come è stretto il legame fra satanismo e ideologia gender, tanto che a tal punto bisognerebbe domandarsi dal satanismo in senso lato a quello in senso stretto e tuttavia il confine fra i due è molto sottile e non sempre evidente. Con la sua analisi, lo storico svedese Faxnell arriva a dimostrare che il femminismo, l'ideologia di genere e la promozione dell'omosessualità nascono dall'interpretazione rovesciata delle vicende bibliche della rivolta di Lucifero e della caduta di Adamo ed Eva. Tale interpretazione, come abbiamo accennato, è prettamente simbolica e viene offerta da intellettuali che non credevano né in Dio né nel diavolo e alla fine alcuni di questi intellettuali, senza alcuna ambiguità, sono arrivati a servire quest'ultimo.
La ricerca accademica dello storico svedese sembra confermare le intuizioni dell'allora Cardinal Bergoglio nella sua lettera del 2010 e, prima di lui, quelle della scuola cattolica contro-rivoluzionaria. Ancora di più la preoccupazione del futuro Papa Francesco sono confermate nel Messaggio per la XLVI Giornata Mondiale per la Pace (01 Gennaio 2013) in cui Papa Benedetto XVI ribadisce l'urgenza di riconoscere e promuovere la struttura naturale del matrimonio, fondato sull'unione fra uomo e donna "rispetto ai tentativi di renderla giuridicamente equivalente a forme radicalmente diverse di unione che, in realtà, la danneggiano e contribuiscono alla sua destabilizzazione, oscurando il suo carattere particolare e il suo insostituibile ruolo sociale.
Questi principi non sono verità di fede, né sono solo una derivazione del diritto alla libertà religiosa. Essi sono inscritti nella natura umana stessa, riconoscibili con la ragione, e quindi sono comuni a tutta l'umanità. L'azione della Chiesa nel promuoverli non ha dunque carattere confessionale, ma è rivolta a tutte le persone, prescindendo dalla loro affiliazione religiosa" (dal Messaggio per la Giornata Mondiale per la Pace 2013). Neanche a farlo apposta, nello stesso anno, lo Spirito Santo ha nominato nuovo Papa quello stesso Cardinal Bergoglio che tre anni prima nella sua Buenos Aires aveva con franchezza messo in guardia dal dilagare dell'ideologia gender e la battaglia continua...
http://www.simoneventurini.it/it/home/779-le-origini-dell-ideologia-gender.html

 

ripristina Regno

TUTTO UN SOLO COMPLOTTO USA CIA TURCHIA ARABIA SAUDITA [ The Free Syrian Army (Arabic: الجيش السوري الحر , al-Jaysh as-Sūrī al-Ḥurr, FSA) is a group of defected Syrian Armed Forces officers and soldiers, No-comment Prigioniero Isis: "Sono stato reclutato e addestrato in Turchia" in un campo millitare del "free syrian army" https://youtu.be/1F7pwo1B2uc PandoraTV Pubblicato il 30 dic 2015. Abdurrahman Abdulhadi, militante ISIS siriano, è stato imprigionato dalle Kurdish People's Protection Units (YPG) l'1 novembre 2015 nel villaggio di Heresta, nei pressi di Al-Hasakah, in Siria. L'intervista è stata condotta da un giornalista. accreditata da Sputnik in un prigione nel Rojava, in cui Abdurrahman Abdulhadi è attualmente detenuto. Video diffuso da Ruptly.
SALMAN SAUDI ARABIA ERDOGAN ] voi non avete capito niente! [ I SACERDOTI DI SATANA ESSENDO STATI SCONFITTI ORA DIPENDONO DA ME ] in che modo voi volete morire?
REX ET REGNUM
187AUDIOHOSTEM voleva rendermi colpevole, di peccato di concupiscenza e adulterio spirituale, e disse: "quello che l'occhio guarda il cuore desidera", COSì AVREBBE DISTRUTTO IL MIO MINISTERO POLITICO, ma, il fatto che io sono attratto dalle curve femminili, non vuol dire che io coltivo sentimenti di concupiscenza nel mio cuore! E LUI (la CIA ) PUò VEDERE QUELLO CHE I MIEI OCCHI GUARDANO, utilizzando le connessioni neuronali aliene che sono state poste nel mio cervello, MA, lui NON PUò VEDERE QUELLO CHE IL MIO CUORE DESIDERA!
REX ET REGNUM
i sacerdoti di satana della CIA avevano perso contro di me ogni confronto, e addirittura: Synnek1 era stato licenziato come Direttore generale di youtube, ed era diventato 187AudioHostem. per merito mio, ] EPPURE, NON SEMBRA AFFATTO CHE I SACERDOTI DI SATANA e della CIA, ABBIANO PERSO IL CONTROLLO DI YOUTUBE [ @Kerry, Rothschild, Bush, 322, 666 187AUDIOHOSTEM -- quanto sangue di porco, tu hai bevuto oggi? 187AUDIOHOSTEM [I Know Much About You Piece Of Shit]
UFuckWithWrongPerson ( lui è IHateNewLayout ) I love you pics ( vuol dire che, attraverso Le connessioni neuronali aliene, IMPIANTATE NEL MIO CERVELLO, lui può vedere attraverso i miei occhi e può percepire attraverso i miei sensi! )
REX ET REGNUM
non sono lo stupido cattivo che se la prende contro i banchieri che lavorano per portare uno stipendio a casa! me la prendo con gli azionisti SpA Banche Centrali, che hanno sputato contro la Bibbia e contro la Costituzione nella MASSONERIA! .. non potrete sfuggire all'ira dei popoli!
REX ET REGNUM
Erdogan, Salman, FED Merkel Obama NATO CIA FMI ] ORA è IL VOSTRO TURNO [ io ho visto il vostro satana trascinare la croce sul calvario monte, con la corona di spine in testa! ORA TOCCA A VOI! Van rumpuy his massonico valore ] MERKEL MOGHERINI RENZI [ alto tradimento NATO SpA Rothschild FED FMI NWO ] satana è dio mecca caaba
REX ET REGNUM
ISRAELE dear BLOGSPOT GOOGLE ] SOSTANZIALMENTE DICE SEMPRE [ firefox non risponde! ] sono i vampiri della CIA DATAGATE della NSA UK, LEGA ARABA, sono tutti a succhiare il mio pene cazzo ciola ADSL 100MB fibra ottica!
dear BLOGSPOT GOOGLE ] io ho cancellato tutti i cookies ed infatti la segnazione del tipo di errore è cambiato, non riesco ancora a mettere i tag! Spiacenti, si è verificato un errore. (bX-owt4t6)
REX ET REGNUM
IL BULLISMO DEL POTERE FINANZIARIO TECNOCRATICO MASSONICO E LA SOVVERSIONE DEMOCRATICA. 29.12.2015( Il primo ministro montenegriNo chiede la fiducia al Parlamento, ma non concede il referendum popolare per l'ingresso nella Nato
REX ET REGNUM
IO SONO L'OSSERVATORIO SUL MARTIRIO DEI CRISTIANI DA 30 ANNI, E SONO INDIGNATO DALLE AFFERMAZIONI DI QUESTA FEMMINA! QUALI LIBERTà RELIGIOSE ESISTONO IN ARABIA SAUDITA? QUANTI CRISTIANI SONO SOPRAVVISSUTI IN TURCHIA? NEW YORK, 30 DIC - L'Isis commette un genocidio contro i cristiani e le altre minoranze religiose in Medio Oriente. Lo afferma Hillary Clinton. "Sì. Lo chiamerò genocidio adesso", ha detto. "E lo farò perchè ora abbiamo prove sufficienti", ha proseguito: "Quello che sta succedendo adesso è genocidio, deliberatamente rivolto non solo a distruggere le vite umane, ma anche a cancellare l'esistenza dei cristiani e delle altre minoranze religiose in Medio Oriente, nei territori controllati dall'Isis".
REX ET REGNUM
INDIA NON HA IL CONCETTO DI DECORRENZA DEI TERMINI CARCERAZIONE PREVENTIVA. QUINDI STARANNO LI IN ETERNO. 29 DIC - Oltre cento militanti di Azione Nazionale hanno manifestato stamani davanti l'Ambasciata dell'India a Roma per chiedere la liberazione dei due sottoufficiali della Marina Italiana, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, il cui destino è da oltre 1.440 giorni in mano al governo di Nuova Delhi. I manifestanti hanno aperto uno striscione con su scritto "Marò Subito Liberi" e sei di loro si sono incatenati per protesta fuori la sede diplomatica indiana.
REX ET REGNUM
il regime massonico USA SPA FED NEOCONS, prevede di contrastare le libertà costituzionali dei propri parlamentari! ] QUINDI PER GLI USA I PROPRI PARLAMENTARI VANNO CONTRASTATI, CAPIAMO TUTTI CHE ISRAELE è IL NEMICO, DA ABBATTERE, MA VIOLARE LA SOVRANITà DEI PROPRI PARLAMENTARI è INCOSTITUZIONALE! [ NEW YORK, 30 DIC - Le intercettazioni della National Security Agency (NSA) dei leader stranieri hanno incluso anche conversazioni private tra alti ufficiali israeliani, tra cui il premier Benyamin Netanyahu, deputati al Congresso Usa e gruppi ebraici americani. Lo riferisce il Wall Street Journal che cita ex ed attuali funzionari Usa. Secondo la Casa Bianca - rivelano le fonti al giornale - le intercettazioni potevano essere valide per contrastare la campagna di Netanyahu contro l'accordo nucleare con l'Iran.
REX ET REGNUM
LEGIONE di zombies 666 Obama GENDER Darwin la scimmia ] TU STAI ZITTO E NON FIATARE!
REX ET REGNUM
SALMAN SAUDI ARABIA ] [ ok, se non vuoi costruire 4 milioni di Chiese, tu mi devi costruire il TEMPIO EBRAICO e mi devi dare la MADIANA, per costruirlo!
ARABIA TURCHIA SAUDITA ] lo sanno tutti che, i santi martiri cristiani innocenti, si onorano, con il dedicare loro, la titolarità delle Chiese, e dalla maledetta apparizione, del vostro falso Profeta Maometto ad oggi? voi avete ucciso non meno di 40 milioni di martiri cristiani! E LORO HANNO AVUTO DA DIO LE CHIAVI DEL PARADISO! Quindi se vuoi entrare in Paradiso? ogni 10 martiri uccisi dai maomettani tu devi costruire una Chiesa!
REX ET REGNUM
ARABIA TURCHIA SAUDITA ] ovviamente, noi siamo infedeli, noi siamo idolatri, noi siamo la merda, il nostro dio non esiste, QUINDI NOI POSSIAMO COMPRARE, come schiavi che devono morire, DAI FARISEI I NOSTRI SOLDI AD INTERESSE! [ mentre al contrario ], voi siete i veri fedeli, non siete idolatri, non siete la merda, il vostro Dio e quello vero, e la vostra religione è l'unica religione giusta, ecco perché , anche voi POTETE COMPRARE DAI FARISEI I VOSTRI SOLDI AD INTERESSE, come schiavi che devono morire, DAI SALMAN VAFFANCULO BESTIA!
REX ET REGNUM
ARABIA TURCHIA SAUDITA ] che cosa? voi comprate ad interesse, come schiavi di Satana Bush il fariseo Rothschild, il vostro denaro, stampato dall'occhio di Lucifero FMI, piramide torre di Babilonia, e poi, con quel denaro che è il simbolo del demonio, poi, voi entrate in una Moschea del vostro idolo Allah la Cagna Troia! VOI MI FATE SCHIFO!
TURCHIA SAUDITA ] VOSTRA sharia? è Bush Maometto OBAMA, QUINDI IL VOSTRO ALLAH è IL GUFO TOPO ROTHSCHILD: IL FARISEO, INFATTI VOI SIETE I SUOI SCHIAVI CAGNA: CHE COMPRATE I SUOI SOLDI DAL VOSTRO DIO TOPO, IL GUFO, SOLDI PAGATI AD INTERESSE, e se il vostro Dio Allah non era anche lui una cagna? già vi avrebbe uccisi tutti!
REX ET REGNUM
ALLAH il fetido ] se, il vostro Dio fosse vero? come voi potevate essere gli alleati dei sacerdoti di satana CIA NATO farisei massoni USA? non ci sono massoni anche tra di voi? in Turchia ci sono eccome! e poiché voi dichiarate che il vostro dio è il demonio, poi, lo sanno tutti .. NON SI FA PECCATO AD INSULTARE IL DEMONIO! se, poi, è per colpa vostra che io sto profanando il vostro dio? poi, questo è un peccato che, si aggiunge alla lista dei vostri peccati, che gridano "vendetta" presso il Trono di Dio, cioè, quando la coppa della sua ira sarà stata riempita contro di voi!
REX ET REGNUM
TURCHIA ARABIA SAUDITA ] ma, se come voi dite, Allah è il Dio di Abramo, POI, ABRAMO NON HA FATTO I VOSTRI DELITTI. Lui IL TOPO ALLAH, se la prenderà contro di me, che lo sto insultando per colpa vostra? voi avete profanato la sua santità! OPPURE SE LA PRENDERà CONTRO DI VOI? voi lo avete messo in mezzo ai demoni del gufo USA SPA FED, il vostro dio? voi lo avete fatto diventare un demonio, quindi io insulto il vostro demonio, e non c'è peccato ad insultare il demonio, infatti, tutti i delitti e crimini del gufo? anche il vostro dio li fa: come voi siete gli alleati del gufo al bohemian grove USA. QUINDI, VOI STATE BESTEMMIANDO IL VOSTRO DIO, NON IO! e se mi dite, noi stiamo ingannando il GUFO, perché noi siamo ISIS, Boko Haram ecc.. poi, sorgono problemi anche peggiori per il vostro dio di merda! Masonry is satanic Rothschild RELIGION TOPO ALLAH, DESERT IDOL LILIT MECCA CAABA SHARIA
REX ET REGNUM
TUTTI POSSONO OTTENERE L'INDIPENDENZA SE FUGGONO DALLA RUSSIA.. MA, C'è LA POSSIBILITà DI AVERE LA INDIPENDENZA PER FUGGIRE DALLA NATO? I CADAVERI IN DONBASS HANNO DETTO DI NO! l presidente della Serbia, da parte sua, ha dichiarato che Belgrado è rammaricata dal sostegno turco all'indipendenza del Kosovo. "È particolarmente doloroso per noi, quando i nostri amici promuovono l'indipendenza del Kosovo. Sto parlando anche della Turchia", — ha detto Nikolic: http://it.sputniknews.com/politica/20151229/1805671/Turchia-Serbia-aiuto.html#ixzz3vjtLO9Sr
E I SATANISTI ISLAMICI ERDOGAN NATO USA POLIZIOTTI DEL MONDO CHE DICONO? Nepal, violente proteste etnia Madhesi, Contro la nuova Costituzione che non tutela la minoranza
REX ET REGNUM
Salman Erdogan ARABIA SAUDITA, LEGA ARABA ] [ SUVVIA SIAMO SERI.. se Allah era un vero Dio, come voi potevate fare gli alleati degli USA FARISEI ROTHSCHILD TALMUD KABBALAH IL GUFO BAAL cannibali? lo sanno tutti che sono massoni GENDER DARWIN e sacerdoti di Satana, QUINDI allah potrebbe soltanto essere un demone topo assassino maligno ecc.. ecc.. VOI ANDRETE DISPERATI TUTTI ALL'INFERNO! ] però noi possiamo diventare tutti adoratori di JHWH, non è difficile, coraggio!
REX ET REGNUM
Abd Allah TOPO LILIT, DEMONE DEL DESERTO. Allah è soltanto un topo! SOLTANTO JHWH è VERO! ] BUSH 322 KERRY ROTHSCHILD ] da vivo, o meglio da morto? IO SO, sempre, voi DOVE SIETE! e non potrebbe mai esistere un vostro esercito di: alieni demoni fantasmi vampiri zombies, ecc.. che mai potrebbe essere un problema per me! [ COSA DI FOLLE CRIMINALE, SOPRANNATURALE, ESOTERICO MASSONICO, E SOPRATTUTTO DI IRRAZIONALE (PER GLI UMANI PUò SEMBRARE IL SATANISMO) SI DEVE FARE PER PORTARE SATANA, AD ESSERE ADORATO DA TUTTO IL GENERE UMANO? IL PROBLEMA DEGLI USA NON è LA RUSSIA, CINA, ECC.. O LA GUERRA MONDIALE, NO! IL LORO PROBLEMA SONO SOLTANTO IO: UNIUS REI: IL RE DI ISRAELE! IO NON POSSO ESSERE VINTO DA NESSUNO! COME DICE IL PROVERBIO: "IL POTERE E LA POTENZA SENZA IL CONTROLLO DIVENTERANNO UNA MINACCIA CONTRO DI TE! "Razzismo" occidentale e Stato Islamico sono gemelli siamesi.". 29.12.2015 ( What they say about USA. Lo Stato Islamico è una conseguenza. Il motivo della sua comparsa è stato il monopolio americano sul mondo, cresciuto dopo la fine dell'URSS e continuato per gli ultimi 25 anni: http://it.sputniknews.com/mondo/20151229/1805444/razzismo-isis.html#ixzz3vjUTI0RM
BUSH 322 KERRY ROTHSCHILD ] da vivo o meglio da morto? IO SO, sempre, voi DOVE SIETE!
REX ET REGNUM
COSA DI FOLLE CRIMINALE, SOPRANNATURALE, ESOTERICO MASSONICO, E SOPRATTUTTO DI IRRAZIONALE (PER GLI UMANI PUò SEMBRARE IL SATANISMO) SI DEVE FARE PER PORTARE SATANA, AD ESSERE ADORATO DA TUTTO IL GENERE UMANO? IL PROBLEMA DEGLI USA NON è LA RUSSIA, CINA, ECC.. O LA GUERRA MONDIALE, NO! IL LORO PROBLEMA SONO SOLTANTO IO: UNIUS REI: IL RE DI ISRAELE! IO NON POSSO ESSERE VINTO DA NESSUNO! COME DICE IL PROVERBIO IL POTERE E LA POTENZA SENZA IL CONTROLLO DIVENTERANNO UNA MINACCIA CONTRO DI TE! "Razzismo" occidentale e Stato Islamico sono gemelli siamesi. 17:41 29.12.2015( What they say about USA. Lo Stato Islamico è una conseguenza. Il motivo della sua comparsa è stato il monopolio americano sul mondo, cresciuto dopo la fine dell'URSS e continuato per gli ultimi 25 anni: http://it.sputniknews.com/mondo/20151229/1805444/razzismo-isis.html#ixzz3vjUTI0RM
REX ET REGNUM
questo è l'insegnamento dogmatico, che un qualsiasi saudita di salafita wahhabita, darebbe oggi nei territori di guerra, che poi, loro i sauditi ammettono ancora oggi, lo sfruttamento di schiavi e schiave, perché questo è oggettivamente, sia il Corano che la sharia! Così è sempre stato e così sempre sarà, finché non verranno sterminati, tutti i salafiti come ERDOGAN! LONDRA, 29 DIC - L'Isis arriva a indicare regole su come violentare le 'schiave'. Il britannico Daily Mirror pubblica sul suo sito la 'fatwa' emessa in gennaio dallo Stato islamico con 15 'norme' introdotte dopo che i militanti dello Stato islamico si erano lasciati andare a terribili violenze nei confronti delle vittime. Ma il presunto 'regolamento' in realtà non fa che sottolineare il sadismo dell'Isis: viene proibito lo stupro di donne con le mestruazioni, incinte, o di due sorelle contemporaneamente.
REX ET REGNUM
Dio JHWH dispera di poter salvare gli USA, questa nazione così potentemente maledetta dagli omosessuali satanisti culto massoni farisei! Dio distruggerà gli USA completamente... è indispensabile che tutti coloro che appartengono al popolo di Dio escano fuori da questa Nazione MALEFICATA!
REX ET REGNUM
ISRAEL ] potrebbero essere stati angeli? non so dirlo! ma il tutto è stato fatto: in una frazione di secondo e con troppa precisa determinazione! [ qualcuno nel blog, mi ha fatto comparire, in un luogo del documento, da ma lasciato intenzionalmente senza commenti, che, questa posizione del post, doveva essere: necessariamente, senza commenti, un posto siramente pulito, sotto delle immagini: IN CODA, CIOè IN FONDO A TUTTO IL POST, che mi sarebbe servito in seguito, per un copia incolla, che avevo prospettato di fare, questo strano hacker MI HA FATTO EVIDENZIARE, in questa zona dove avevo cancellato tutto, DUE MIEI VECCHI COMMENTI: 1. IL PRIMO ARTICOLO, giustificava PUTIN per avere dato gli S300 all'IRAN, infatti lui ha paura di forze militarmente soverchianti, e non è stato lui il primo che ha armato fino ai denti i nazisti islamici, 2. ed IL SECONDO ARTICOLO: denunciava OBAMA, di avere ipocritamente fatto un accordo con CUBA e IRAN, al solo scopo, di farsi una immagine di pacifista, come a dire: 1. tutti i disastri nel mondo, 2. il gencidio di tutti i cristiani nel Medio Oriente, ecc.., 3. la diffusione della galassia jihadista, 4. e la stessa Guerra Mondiale Nucleare non potevano mai essere stati colpa mia, perché io sono un pacifista!
REX ET REGNUM
E NOI QUANDO IRRORIAMO SANZIONI ALLA TURCHIA PER AVERE COMPRATO IL PETROLIO DA ISIS? QUESTA NATO USA UE LEGA ARABA? è UN COVO DI DELINQUENTI MASSONI, TRADITORI USURAI LADRI, ASSASSINI!
REX ET REGNUM
E NOI QUANDO IRRORIAMO SANZIONI ALLA TURCHIA PER AVERE COMPRATO IL PETROLIO DA ISIS? Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto per l'attuazione di misure economiche speciali contro la Turchia. Lo ha reso noto il servizio stampa del Cremlino. Turchia non pagherà danni per l'abbattimento del bombardiere russo Su-24 in Siria
Le relazioni tra Mosca e Ankara si sono deteriorate dopo che le forze turche hanno abbattuto un aereo russo Su-24 in risposta a una presunta violazione dello spazio aereo turco. Il Su-24 era impegnato in un'operazione antiterrorismo della Russia in Siria.
REX ET REGNUM
è INDISPENSABILE DICHIARARE GUERRA ALLA NATO! 29.12.2015. Washington sta cercando un motivo per far saltare il vertice NATO fissato per l'anno 2016 a Varsavia. In questo modo gli USA intendono far capire alla Polonia che le sue azioni possono danneggiare i rapporti tra i due Paesi, dice l'ex capo della diplomazia polacca Grzegorz Schetyna: http://it.sputniknews.com/politica/20151229/1803930/summit-nato-polonia-politica.html#ixzz3vixmk9X7
REX ET REGNUM
è INDISPENSABILE DICHIARARE GUERRA ALLA NATO!
16:19 Iraq, esercito iracheno ha catturato ministro delle Finanze del Daesh
 16:17 Reporter senza frontiere: 110 giornalisti uccisi nel 2015
 15:43 Iraq, esercito segnala cattura del “tesoriere” Daesh
 15:41 Summit NATO può saltare a causa della politica della Polonia
 15:13 Mosca: escalation in Ucraina evitata grazie alla Russia: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vix0ukST
REX ET REGNUM
ANKARA, 29 DIC. un INQUIETANTE ISLAMICO NAZISTA SALMAN ERDOGAN SALAFITA CRIMINALE INTERNAZIONALE, MANDANTE DEL TERRORISMO MONDIALE ISLAMICO: LUI MI DEVE DIRE COSA è IL CONCETTO DELLA PIETà NEL SUO CORANO MECCA CAABA ISLAM ALLAH SHARIA, Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan accusa il presidente siriano Bashar al Assad di aver ucciso "400.000 persone", "senza pietà". Erdogan ha poi affermato che alcuni Paesi "gettano benzina sul fuoco" sostenendo i combattenti curdo-siriani, che Ankara bolla come terroristi. ASSAD HA CONSERVATO 2000 ANNI DI CRISTIANESIMO CHE ERDOGAN CON CIA E NATO HANNO DISTRUTTO, E NON è STATO ASSAD, AD UCCIDERE 2MILIONI DI CRISTIANI SIRIANI!
REX ET REGNUM
cosa credevate che la Bibbia è una favola cattiva come il Corano? Caino oggi è Rothschild ed Abele oggi è ISRAELE, se volete che Satana sia il vostro Dio, è semplice: "uccidete Israele!"
REX ET REGNUM
IL SIGNIFICATO DI QUESTO SIMBOLO MONETARIO è TROPPO EVIDENTE: ROTHSCHILD HA DETTO AD ISRAELE: "BAAL è IL MIO DIO GUFO IMF MARDUK SPA JABULLON FED, ED IO HO PAGATO MOLTO DI PIù PER FARTI MORIRE, DI COME HO PAGATO PER FARTI VIVERE! adesso: TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO DEVONO DIRE, SE STANNO CON ME O SE STANNO CON ROTHSCHILD ] [ TEL AVIV, 29 DIC - Riproduzioni di banconote da 100 dollari statunitensi con la sovrapposizione dell'effigie di Abu Bakr al-Baghdadi e con scritte inneggianti allo Stato islamico sono stati rinvenute in diverse localita' della Galilea, in prossimita' di Kiryat Shmona. Lo rende noto la polizia israeliana che ha aperto un'inchiesta. Per il momento, ha precisato una portavoce, non e' chiaro quale fosse la loro finalita' e non si ha notizia di arresti. ] [ ISRAELE è stata pagata come una troia, a servizio prostituzione, per ORE CONTATE vita SHARIA il mortale nazismo CIA shoah new Olocausto SPA ROTHSCHILD FED NWO
PER ORA VOCI E RUMORI, SOSPETTI, MA QUESTA STORIA PUò PRENDERE UNA BRUTTA PIEGA! cioè, questa storia dei brogli eletorali nel sistema massonico Rothschild MERKEL Bildenberg OBAMA Banche centrali Spa, è una bruta storia che comincia a prendere consistenza. CARACAS, 30 DIC - Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha detto che la vittoria dell'opposizione nelle elezioni dello scorso 6 dicembre è stata possibile grazie a "un piano dettagliato di brogli", sul quale è stata aperta un'inchiesta giudiziaria. "Non voglio anticipare i risultati preliminari dell'inchiesta", ha detto Maduro nel suo consueto programma televisivo settimanale, aggiungendo però che "c'è stato di tutto, compreso il volgare voto di scambio con delinquenti".
====================================
Ambasciatore Siria all'ONU svela piani di Erdogan per far rinascere Impero Ottomano
12:24 30.12.2015(Il presidente turco sogna "di far rivivere l'eredità coloniale dell'Impero Ottomano." In molti modi Ankara interferisce negli affari interni della Siria e favorisce l'ingresso dei terroristi nel Paese, ritiene il rappresentante permanente della Siria alle Nazioni Unite. Damasco ha chiesto alla comunità internazionale di porre fine alle "violazioni e crimini" commessi dalle autorità turche nei confronti della Siria e dei rifugiati siriani, così come ha parlato dei piani del presidente turco Erdogan per far rinascere l'Impero Ottomano.
Il rappresentante permanente della Siria presso le Nazioni Unite Bashar Jaafari ha detto che i gruppi armati che a partire dal 2011 conducono "una guerra terroristica senza precedenti" contro la Siria sono appoggiati dagli Stati della regione e di altre parti, in particolare dal regime di Erdogan." La lettera indirizzata al segretario generale delle Nazioni Unite e al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite è stata diffusa all'interno dell'ONU martedì.
"Durante la crisi, l'ingerenza turca negli affari interni della Siria ha preso una varietà di forme, tra cui il coinvolgimento diretto del regime di Erdogan e delle forze armate turche in operazioni militari offensive a sostegno dei terroristi," — si legge nella missiva di Jaafari.
Ha inoltre affermato che la Turchia ha contribuito alla penetrazione dei terroristi in Siria assicurando "fuoco di copertura durante il passaggio dei terroristi in Siria lungo il confine."
"Per quanto riguarda il caccia russo abbattuto dalle forze armate turche, abbattuto nello spazio aereo siriano dopo aver bombardato le posizioni del Daesh (ISIS), non servono ulteriori chiarimenti in proposito perché il fatto stesso parla da sé," — è scritto nel testo.
Il rappresentante diplomatico della Siria ha inoltre sottolineato che Ankara sta commettendo crimini contro i profughi siriani in Turchia, "in fuga dal terrore e dalla tirannia di organizzazioni terroristiche come il Daesh," Al-Nusra ","Esercito di Conquista" e "Fronte Islamico", che il governo della Turchia copre nel suo territorio."
Secondo Jaafari, la tratta di esseri umani in cui sono impegnati i terroristi avviene "con il placet e la partecipazione diretta di organizzazioni controllate dal regime di Erdogan".
Jaafari ha osservato che qualche anno fa Erdogan aveva "sollevato la questione della tutela dei popoli di origine turca, nonostante il fatto siano cittadini di Stati sovrani": è la prova che indica come Erdogan voglia "far rivivere l'eredità coloniale dell'Impero Ottomano."
La Siria ha esortato la comunità internazionale a "prendere una posizione forte per porre fine a queste violazioni e crimini" di Ankara.
In Siria dal marzo 2011 è in corso un conflitto armato in cui, secondo le Nazioni Unite, sono rimaste uccise più di 220mila persone. Le truppe governative si oppongono a diversi gruppi armati islamici radicali, tra cui i terroristi del Daesh e del "Fronte Al-Nusra": http://it.sputniknews.com/mondo/20151230/1807271/Jaafari-Turchia-Daesh-AlNusra-terrorismo-Medioriente-profughi-Assad.html#ixzz3voEcmnx0

io sono il Regno di Dio, in forma politica universale! sono cattolico, ma, UNIUS REI è un politico universale che appartiene ad ogni uomo in quanto tale. Gesù rispose agli Apostoli prima della Ascensione, che, avrebbe ripristinato il Regno di Israele, io sono quel ministero politico universale, perché, Israele significa tutti i popoli del mondo!
https://www.facebook.com/Netanyahu QUANDO IO SCRIVO QUALCOSA, IO SENTO UNA GRANDE ENERGIA! SARANNO LE OSSA SECCHE DELLA PIANURA CHE RINASCONO! O SARANNO I MARTIRI CRISTIANI, CHE, VOGLIONO ESSERE VENDICATI? INFATTI, L'ECO DELLA POTENZA, POTREBBE VENIRE ANCHE DALL'ALTO, cioè, DALLO ESERCITO DEL SIGNORE! ] io scriverà la parola definitiva contro questo Islam satanico: covo di demoni e di spietati assassini!] [ E 'esagerato dire che gli islamisti tentarono di cancellare la presenza del cristianesimo nel nord del Mali? No, abbiamo avuto la sensazione che i jihadisti volevano spazzare via ogni traccia di cristianesimo nel nord del Mali. Ma Dio nella sua bontà non ha permesso una tale eventualità. La chiesa è ancora lì e la maggior parte dei credenti sono tornati, anche se in condizioni molto difficili, senza assistenza esterna e le risorse finanziarie necessarie in tali circostanze. E nonostante le avversità quali siamo determinati a riprendere i nostri ministeri, perché dopo tutto, questo è il nostro nord del Mali. Abbiamo il diritto di esercitare liberamente la nostra fede e siamo fermamente impegnati a rendere questo accada. Ulteriori avvertenze. Nel 2013, il Mali è stato classificato n ° 7 su World Watch List, una classifica dei 50 paesi in cui la persecuzione dei cristiani è più grave. L'elenco è pubblicato annualmente da Open Doors International, un ente di beneficenza a sostegno dei cristiani di tutto il mondo che vivono sotto pressione a causa della loro fede. Nel marzo 2014, l'UNHCR ha affermato che, a causa del numero di altre crisi, rifugiati maliani sono suscettibili di essere dimenticato.
Benjamin Netanyahu -- mi hanno chiuso altri due canali! ANCHE IO CHIUDERò IL MIO CUORE CONTRO DI LORO!
Famiglia
i10Comandamenti
Foto del profilo di: lorenzojhwh Unius REI
Famiglia
WakeUpUSAxRonPaul
==================
jhwhpantocrator said: "chi è responsabile della galassia jihadista, è la lega araba, essa deve essere annientata! IO HO CERCATO DI SALVARE L'ISLAM, MA, LORO HANNO DETTO: " NOI UCCEDEREMO IL GENERE UMANO, certamente, E SE TU HAI CORAGGIO? tu CI PUOI UcCIDERE! "
16/ago/2014 TERRORISMO ISLAMICO
rivoluzione-culturale.blogspot.com
CHI HA PERMESSO AL TERRORISMO ISLAMICO DI ALZARE COSì LA TESTA, è STATO: ONU OIC, LEGA ARABA, USA, UE, RUSSIA, QUINDI, TUTTI LORO
 Re: Hamas lies systematically, instructing civilians...‏ Francisco Eliseo (Social network) If Hamas wants to go to war with Israel. Why they don't choose a desert area where there is no civilian? I been in Kuwait, Iraq and Afghanistan. I know exactly their tactics or methods to fight a war. They hide behind woman and children. By the way ISIS is killing everything on their way. kids, woman's. And those people are muslims too! whats going on with that? where are those moderate Imans speaking out loud for those people? My sujestion lets give all the necessary meanings to Israel to protect... deve essere condannata la sharia in tutto il mondo! COME ONU USA UE, E LE NAZIONI POSSONO TACERE DI FRONTE A QUESTO RAZZISMO NAZISMO, CONTRO GLI SCHIAVI DHIMMI, CHE SI FONDA SU GENOCIDI CONTINUI DI 1400 ANNI? ]Re: Hamas lies systematically, instructing civilians...‏ Francisco Eliseo (Social network) If Hamas wants to go to war with Israel. Why they don't choose a desert area where there is no civilian? I been in Kuwait, Iraq and Afghanistan. I know exactly their tactics or methods to fight a war. They hide behind woman and children. By the way ISIS is killing everything on their way. kids, woman's. And those people are muslims too! whats going on with that? where are those moderate Imans speaking out loud for those people? My sujestion lets give all the necessary meanings to Israel to protect...
Re: Hamas sta sistematicamente, istruendo i civili... Francisco Eliseo (rete sociale) Se Hamas vuole andare in guerra con Israele. Perché non scegliere una zona desertica dove non c'è civile? Sono stato in Kuwait, Iraq e Afghanistan. So esattamente le loro tattiche o metodi per combattere una guerra. Si nascondono dietro la donna e bambini. A proposito ISIS sta uccidendo tutto sul loro cammino. bambini, donna. E queste persone sono musulmani troppo! cosa sta succedendo con questo? Dove sono quelli Imans moderati parlando ad alta voce per quelle persone? Il mio sujestion lascia dare tutti i significati necessari a Israele per proteggere...
MY JHWH HOLY -- io ho deciso di fare il male a tutti i miei nemici in tutto il mondo! ] Israel, Jordan Sign $15 Billion Natural Gas Deal. Noble Energy to provide nearly 1.6 trillion cubic feet of natural gas, as energy dependence on Israel from Jordan heightens. By AFP and Tova Dvorin. First Publish: 9/3/2014, 7:07 PM. Israel is to supply Jordan with natural gas from its vast Leviathan offshore gas field over a period of 15 years, US giant Noble Energy announced Wednesday. A source close to the deal said it was worth $15 billion (11.4 billion euros) - a significant chunk of some $60 billion which Prime Minister Benjamin Netanyahu has said will come from Israel's offshore gas exports. Noble announced in a statement the "execution of a non-binding letter of intent to supply natural gas from the Leviathan field, offshore Israel, to the National Electric Power Company Ltd (NEPCO) of Jordan." "Noble Energy and the Leviathan partners will supply a base gross quantity of 1.6 trillion cubic feet of natural gas from the Leviathan field over a 15-year term," it said. Leviathan is majority-owned by three Israeli companies, with 40 percent owned by Noble.
Jordan-Israel relations booster? A source close to the deal, who asked to remain anonymous, said it was worth some $15 billion, and hailed the deal as "important for Israel geopolitically to establish our relationship with Jordan and other Arab countries." This is not the first time Israel and Jordan have discussed a natural gas deal. Just six months ago, the Arab Potash Company (APC) signed a similar deal to increase Jordan's reliance on Israeli energy, after Egyptian pipelines became unreliable after countless attacks from terrorists in the Sinai.
In February, Jordanian officials said the disruptions in gas supplies cost Amman at least $1 million per day. According to the Egyptian Cabinet Information Centre (IDSC), Egypt's natural gas production shrank in December 2013 to 3.3 million tons - down 11.8 percent from December 2012.
"We are aware of the situation in Egypt and they [Egyptians] are aware of our situation in Jordan," Jordan Prime Minister Abdullah Ensour during a meeting with an Egyptian delegation in Amman, according to Al-Ahram. "Egypt is to begin gas mega-projects and Jordan has already commenced implementing a natural gas terminal that is expected to be completed by the end of this year to import and store liquefied gas. Egypt then can export its surplus gas from Jordan."
The announcement also surfaces despite heightened tensions between Amman and Jerusalem. Earlier Wednesday, the Jordanian government and royal family reportedly succeeded in cowing Prime Minister Binyamin Netanyahu into stopping a building project near the Temple Mount due to regional and political pressures.
Boost to Israeli economy? Export plans for the eastern Mediterranean have been taking shape over the past five years since Noble discovered the Leviathan field in Israeli waters. The Leviathan field's size is estimated at 18.9 trillion cubic feet (535 billion cubic meters) of natural gas, along with 34.1 million barrels of condensate, and has been hailed as the largest gas deposit found in the world in a decade. Several months ago, the Israeli government approved a new plan allowing up to 40% of what it extracts from Leviathan and another field, Tamar, off its Mediterranean coast to be exported.
Netanyahu has said exports would bring in some $60 billion to state coffers over the next 20 years; Israel's natural gas finds are expected to sharply reduce its dependence on imports.
MIO santo JHWH MY JHWH HOLY -- io ho deciso di fare il male a tutti i miei nemici in tutto il mondo! ] ] Israele, Jordan siglano accordo di Gas naturale di $ 15 miliardi. Nobile energia a fornire quasi 1,6 trilioni metri cubi di gas naturale, in quanto aumenta la dipendenza energetica su Israele da Jordan. Di AFP e Tova Dvorin. Prima pubblicazione: 03/09/2014, 19:7 Israele è a Jordan di alimentazione con gas naturale dal suo vasto campo di gas offshore Leviatano su un periodo di 15 anni, energia nobile gigante statunitense ha annunciato mercoledì. Una fonte vicina l'affare ha detto che valeva la pena di $ 15 miliardi (11,4 miliardi di euro) - un pezzo significativo di circa $ 60 miliardi che ha detto il primo ministro Benjamin Netanyahu arriverà dalle esportazioni di gas al largo di Israele. Noble ha annunciato in un comunicato "l'esecuzione della lettera di intenti non vincolante per la fornitura di gas naturale dal campo Leviatano, Israele off-shore, per il National Electric Power Company Ltd (NEPCO) di Jordan". "Energia nobile e i partner di Leviatano fornirà una quantità di base lorda di 1,6 trilioni di piedi cubici di gas naturale dal campo Leviathan per un periodo di 15 anni," ha detto. Leviathan è controllata da tre società israeliana, con il 40 per cento di proprietà di nobili.
Booster relazioni di Jordan-Israele? Una fonte vicina l'affare, che ha chiesto di rimanere anonimo, ha detto che valeva circa $ 15 miliardi e salutato l'affare come "importante per Israele geopoliticamente stabilire il nostro rapporto con Jordan e altri paesi arabi". Questa non è la prima volta che Israele e Jordan hanno discusso una quantità di gas naturale. Appena sei mesi fa, l'azienda arabi di potassa (APC) ha firmato un accordo simile per aumentare la dipendenza di Jordan energia israeliano, dopo gasdotti egiziani è diventato inaffidabile dopo innumerevoli attacchi da parte di terroristi nel Sinai.
In febbraio, hanno detto i funzionari Jordanian che le interruzioni nella fornitura di gas costano Amman almeno $ 1 milione al giorno. Secondo l'egiziano Cabinet informazioni centro (IDSC), produzione di gas naturale dell'Egitto ha ristretto nel dicembre 2013 a 3,3 milioni di tonnellate - giù 11.8 per cento dal dicembre 2012.
"Siamo consapevoli della situazione in Egitto e [gli egiziani] sono venuti a conoscenza della nostra situazione di Jordan," Jordan Prime Minister Abdullah Ensour durante un incontro con una delegazione egiziana in Amman, secondo Al-Ahram. "L'Egitto è cominciare gas mega-progetti e Jordan è iniziata già implementa un terminale del gas naturale che dovrebbe essere completato entro la fine di quest'anno per importare e memorizzare il gas liquefatto. Egitto poi esportare sua eccedenza gas da Jordan."
L'annuncio anche superfici nonostante accresciute tensioni tra Amman e Gerusalemme. Mercoledì precedente, il governo Giordano e famiglia reale secondo come riferito è riuscito a semina primo ministro Binyamin Netanyahu nell'arresto di un progetto di costruzione vicino il Monte del tempio a causa di pressioni politiche e regionali.
Spinta all'economia israeliana? Piani di esportazione per il Mediterraneo orientale hanno preso forma negli ultimi cinque anni poiché nobile scoperto il campo Leviatano in acque israeliane. Dimensione del campo Leviatano è stimato a 18,9 trilioni di piedi cubici (535 miliardi di metri cubi) di gas naturale, insieme a 34,1 milioni di barili di condensato ed è stato salutato come il più grande giacimento di gas trovato in tutto il mondo in un decennio. Diversi mesi fa, il governo israeliano ha approvato un piano nuovo permettendo fino al 40% di quello che estrae dal Leviatano e un altro campo, Tamar, largo delle sue coste mediterranee da esportare.
Netanyahu ha detto esportazioni avrebbe portato in qualche $ 60 miliardi alle casse dello stato per i prossimi 20 anni; I ritrovamenti di gas naturale di Israele dovrebbero ridurre drasticamente la dipendenza dalle importazioni.

Efrat Mayor: Annexation is New False Accusation Against Israel. Mayor Oded Ravivi slams mislabeling of Israel building on its own land as 'annexation,' pens letter to New York Times over misnomer. By Yoni Kempinski, Tova Dvorin. 9/3/2014, Mayor of Efrat Oded Ravivi spoke to Arutz Sheva on Wednesday about the media firestorm over Israel's declaring 4000 dunams as "state land" Sunday, explaining that the term "annexation" is a misnomer."Despite the fact that Israel didn't do any annexation, despite the fact no legal change has happened, despite the fact that Israel has only decided to redeclare state that had already been declared state land at the time of the Turks, people are starting to accuse Israel of 'annexation,'" Ravivi explained. "That needs to be put to a stop right now before it gets to be used like the term 'occupied territories." Roughly 4,000 dunams (988 acres) of land, mostly in and near Gush Etzion (where Efrat is located) were declared 'state land' Sunday, in a move linked to Operation Brother's Keeper to crack down on terror in Judea and Samaria in June.
The move would see the land opened for greater Jewish development, including building more homes - a necessity during Israel's housing crisis. Judea and Samaria is reportedly over 90% unpopulated, leading many to argue that the development of Israel's biblical heartland would solve the housing crisis plaguing the Jewish state.
The move sparked widespread condemnation from Palestinian Authority (PA) Chairman Mahmoud Abbas, the US, and the European Union (EU). Meanwhile, several media sources - including the New York Times - labeled the move as 'annexation of occupied land,' despite the fact that Israel has never been shown to have violated international law by building over 1949 Armistice lines.
As such, Ravivi wrote a letter to the Times over the issue. While the letter fell on the Times's cutting room floor, it is reprinted in full here below. In response to your article "Israel Claims Nearly 1000 Acres of West Bank Land Near Bethlehem" Aug. 31, 2014, and the allegation that the land is privately owned by Arabs, I would like to clarify the matter with the following factual information: In 1967, Israel became the sovereign authority in Judea and Samaria. Preceding Israel was Jordan, who replaced the British in 1947. Before the British, the Turks ruled over the land of Israel and controlled the land that over time had passed from one nation to the next. Today Judea and Samaria is being held by the Israeli government which has inherited all the legal property rights. (Jordan occupied Judea and Samaria between 1948 till 1967, but their occupation was only recognized by Britain and Pakistan). According to the Turkish land registration, there are essentially two types of land – private land and State-owned land. The government of Israel is very careful not to make any use of private land, and as for State land, there is a long and complex public procedure that the government undertakes before making use of State lands, and this is to make sure not to harm any private person by depriving him of his rights. The declaration publicized in the New York Times is proof of this very public procedure and allows for anyone who feels himself harmed to come forth and prove his rights to the land.
I would like to use this opportunity to make an additional comment. In English it is customary to term the areas of Judea and Samaria as "occupied territories". To those using this term, I would like to ask, occupied from whom? If we go back to the registration of rights from the time that the Turks ruled, it is clear that there are private lands that were registered as such and which the State of Israel does not dispute and does not touch. On the other hand, to who do the State lands belong to? The Turkish government does not claim their ownership and neither do the British. The Jordanians, in their peace treaty with Israel, declared that they are relinquishing any claim of ownership to the lands of Judea and Samaria. If we examine the declarations and decisions of the United Nations and other bodies that preceded the UN, it can be proven that these lands were designated for the State of Israel and as such, the State of Israel is permitted to make use of these lands. As pointed out above, the State of Israel exercises extreme caution before making use of these lands (even though these lands have been part of the historical Jewish State from Biblical times), and it would be proper if those that attack and criticize her would have knowledge of the legal foundations of the issue before voicing condemnations.

tutte sciocchezze! Israele si deve espandere, NEL DESERTO EGIZIANO E SAUDITA, IO NON ESITERò AD UCCIDERE 2MILIARDI DI CRIMINALI ISLAMICI SHARIA, PER ottenere QUESTO obiettivo! Certo, non per scopo: imperialismo, come la LEGA ARABA nazi sharia califfato mondiale: genocidio a tutti I DHIMMI SCHIAVI, ma, SOLTANTO, perché, io Unius REI, io ho deciso: COSì, CIOè, che, tutti gli ebrei del mondo devono ritornare, in una loro patria adeguata, affinché, tutti i popoli del mondo possano essere benedetti! Non esiste al di fuori di me, un diritto per i Palestinesi, di vivere e di essere ricchi e prosperi! POI, NON C'è UN PROBLEMA A CONDIVIDERE TUTTO il Regno, CON I MUSULMANI, ma solo se, SE, loro (tutta la LEGA ARABA) RINUNCIANO SPONTANEAMENTE ALLA SHARIA.. CONTRARIAMENTE, SARANNO TUTTI DEPORTATI IN SIRIA, I PALESTINESI: IN TEMPI RAPIDI E BREVI: IO SONO GIà PRONTO! ] Sindaco di Efrat: annessione è nuova falsa accusa contro Israele. Sindaco Oded Ravivi sbatte erronea di Israele edificio sulla propria terra come 'annessione,' lettera di penne al New York Times sul termine improprio. Di Yoni Kempinski, Tova Dvorin. 03/09/2014, sindaco di Efrat Oded Ravivi ha parlato di Arutz Sheva mercoledì circa il firestorm media sopra di Israele dichiarando dunams 4000 come "terra di stato" domenica, spiegando che il termine "annessione" è un termine improprio."Nonostante il fatto che Israele non ha fatto alcuna annessione, nonostante il fatto che nessun cambiamento legale è successo, nonostante il fatto che Israele ha solo deciso di ridichiarare stato che era già stato dichiarato terra di stato al tempo dei turchi, la gente sta cominciando ad accusare Israele di 'annessione', "Ravivi spiegato. "Che deve essere messo a una fermata proprio adesso prima che arrivi a essere usato come il termine ' territori occupati." Circa 4.000 dunams (988 acri) di terra, principalmente a e nei pressi di Gush Etzion (dove si trova il Efrat) sono stati dichiarati 'terra di stato' domenica, una mossa legata al funzionamento custode fratello per reprimere il terrorismo in Giudea e Samaria nel mese di giugno.
La mossa avrebbe visto la terra aperta per maggiore sviluppo ebraico, tra cui la costruzione di case più - una necessità durante la crisi degli alloggi di Israele. Giudea e Samaria è riferito oltre 90% disabitato, portando molti a sostenere che lo sviluppo di heartland biblica di Israele avrebbe risolto la crisi degli alloggi che affliggono lo stato ebraico. La mossa ha suscitato la condanna diffusa dall'autorità palestinese (PA) Presidente Mahmoud Abbas, Stati Uniti e l'Unione europea (UE). Nel frattempo, diverse fonti multimediali - tra cui il New York Times - etichettato la mossa come 'annessione delle terre occupate,' nonostante il fatto che Israele non ha mai dimostrato ha violato il diritto internazionale costruendo oltre 1949 linee di armistizio.
Come tale, Ravivi ha scritto una lettera ai tempi sulla questione. Mentre la lettera cadde sul pavimento sala taglio di volte, esso è ristampato pieno qui sotto. In risposta al tuo articolo "Israele rivendicazioni quasi 1000 ettari di Cisgiordania terra vicino a Betlemme" 31 agosto 2014 e l'affermazione che la terra è di proprietà privata dagli arabi, vorrei chiarire la questione con le seguenti informazioni fattuali: nel 1967, Israele è diventato l'autorità sovrana in Giudea e Samaria. Precede Israele era Jordan, che ha sostituito i britannici nel 1947. Prima gli inglesi, i turchi governavano la terra di Israele e controllato la terra che nel tempo era passato da una nazione per il prossimo. Oggi la Giudea e Samaria è detenuto dal governo israeliano che ha ereditato tutti i diritti di proprietà legale. (Jordan occupate Giudea e Samaria, tra il 1948 fino al 1967, ma la loro occupazione è stata riconosciuta solo da Gran Bretagna e Pakistan). Secondo la registrazione in terra turca, esistono essenzialmente due tipi di terra – terreni privati e statali. Il governo di Israele è molto attento a non fare alcun uso di terreno privato e per quanto riguarda la terra di stato, c'è una lunga e complessa procedura pubblica che il governo si impegna prima di fare uso delle terre dello stato e questo è per assicurarsi di non danneggiare qualsiasi persona privata privandolo dei suoi diritti. La dichiarazione pubblicizzata nel New York Times è la prova di questa procedura molto pubblica e permette per chi si sente lo stesso danneggiato per venire avanti e dimostrare i suoi diritti alla terra. Vorrei cogliere questa occasione per fare un ulteriore commento. In inglese è consuetudine al termine le zone di Giudea e Samaria come "territori occupati". Per coloro che utilizzano questo termine, vorrei chiedere, occupato da chi? Se torniamo alla registrazione dei diritti dal momento che i turchi governarono, è chiaro che ci sono terreni privati che sono stati registrati come tali e che lo stato di Israele non contesta e non tocchi. D'altra parte, a chi lo stato terre appartengono a? Il governo turco non rivendica la loro proprietà e nemmeno i britannici. Giordani, nel loro trattato di pace con Israele, ha dichiarato che essi sono rinunciando ad ogni pretesa di proprietà nelle terre di Giudea e Samaria. Se esaminiamo le dichiarazioni e le decisioni delle Nazioni Unite ed altri organismi che hanno preceduto l'ONU, può essere dimostrato che queste terre erano destinate per lo stato di Israele e, come tale, lo stato di Israele è consentito fare uso di queste terre. Come indicato sopra, lo stato di Israele esercita estrema cautela prima di fare uso di queste terre (anche se queste terre sono stati parte dello stato ebraico storico dai tempi biblici) e sarebbe corretto se coloro che attaccano e criticano lei avrebbe la conoscenza dei fondamenti giuridici della questione prima di esprimere condanne.
===================
Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz, Saʿūd, SAUDI ARABIA, his galassia jihadista ISIS nazi SHARIA califfato -- 1. satanisti USA accetteranno tutte le mie condizioni, e, 2. Russia e Cina, non possono dire a me: di "NO!" SE EBREI RIMANGONO IN USA? LORO NON RIUSCIRANNO MAI A FARE IL LORO REGNO DI SATANA.. è VERO CHE, 3. è QUALCOSA CHE, Potrà VENIRE, PER lAvEY 666 bUSH 322 kERRY, TRA 100 ANNI, MA, SE, SATANISTI MASSONI, NON REALIZZANO LE MIEI Volontà? IL LORO REGNO DI SATANA NON Potrà AVVENIRE MAI! ASPETTAMI IO STO VENENDO AD UCCIDERTI: "ECCO, IO VENGO PRESTO!" ] [ Alto funzionario dice IDF sottovalutato Hamas. IDF ufficiali dice un 'errore di valutazione tattica' è stata fatta in funzione di Gaza, ma i gruppi terroristici sono stati lasciati 'in forma molto male.' Da AFP, Arutz Sheva personale. 03/09/2014, Benny Gantz, Moshe nominare, Binyamin Netanyahu. Un ufficiale di intelligenza dell'esercito senior ha detto martedì che l'IDF ha sottovalutato la determinazione dei terroristi di Hamas in operazione bordo protettivo, definendola un "errore di valutazione tattico". "Se mi aveva chiesto due mesi fa, io non valutare che sta andando a prendere noi 50 giorni", il funzionario ha detto alla AFP in una Tel Aviv briefing martedì tardo a condizione di anonimato. "Abbiamo pensato che sta andando a prendere loro un tempo più breve per capire cosa è successo, e ci sbagliamo qui. È un errore di valutazione tattica, ma è un errore,"aggiunto il funzionario. Valutare la preparazione dei terroristi di Hamas, particolarmente nei loro tentativi sventati infiltrazione navale per effettuare attacchi di terrore sui civili di Israele, il funzionario aggiunto "erano in buona forma e abbastanza ben addestrato. Si può vedere di sicuro essi sono stati addestrati di fuori della striscia di Gaza." Tuttavia, ha aggiunto che "non abbiamo visto nulla che ci ha sorpreso". Mentre l'esercito israeliano può hanno fatto un errore di valutazione secondo il funzionario, ha non fatto errori di dare i gruppi terroristici di Hamas e della Jihad islamica un'approfondita battendo nell'operazione di 50 giorni. Egli ha osservato che "ci pensano di essere in forma molto male," sottolineando che i due terzi del razzo sono stati spazzati via negozi e 616 terroristi uccisi secondo l'IDF. Parlare di "errori tattici" arriva come molti hanno criticato il politico echelon per non prendere un'azione più decisa contro Hamas e quindi accettando di numerosi cessate il fuoco con il gruppo terroristico, estendendo l'operazione e non rimuovere la minaccia terroristica. Lungo queste linee, il comandante della ricognizione speciale di IAF Flying Camel squadrone detto il mese scorso che interrotta attacchi aerei su bersagli di terrore di Gaza a causa della strategia di Hamas di incorporamento in popolazioni civili "sabotato" il funzionamento. Nel contesto della critica pubblica, un completo 59% degli israeliani ha detto che si sentivano che Israele non ha vinto operazione bordo protettivo in un sondaggio di mercoledì scorso, con una maggioranza decisiva del pubblico, il 54%, opponendo il cessate il fuoco. Le risposte a quanto pare indicano frustrazione con la leadership di Israele, come illustrato nella valutazione di approvazione di primo ministro Binyamin Netanyahu crollo: al momento dell'IDF a terra entrata a Gaza ha goduto di supporto 82%, rispetto a un misero 32% al momento del cessate il fuoco sigillato martedì scorso. https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion

Senior Official Says IDF Underestimated Hamas. IDF official says a 'tactical assessment mistake' was made in Gaza operation, but terror groups were left 'in very bad shape.' By AFP, Arutz Sheva Staff. 9/3/2014, Benny Gantz, Moshe Ya'alon, Binyamin Netanyahu. A senior army intelligence official said on Tuesday that the IDF underestimated the determination of Hamas terrorists in Operation Protective Edge, terming it a "tactical assessment mistake." "If you'd asked me two months ago, I wouldn't assess that it's going to take us 50 days," the official said to AFP in a Tel Aviv briefing late Tuesday on condition of anonymity. "We thought it's going to take them a shorter time to understand what happened, and we are mistaken here. It's a tactical assessment mistake, but it's a mistake," added the official. Assessing the preparation of Hamas terrorists, particularly in their foiled naval infiltration attempts to carry out terror attacks on Israel civilians, the official added "they were in pretty good shape and pretty well trained. You can see for sure they were trained outside of the Gaza Strip." However, he added "we haven't seen anything that has surprised us." While the IDF may have made an assessment mistake according to the official, it made no mistakes about giving the terrorist groups Hamas and Islamic Jihad a thorough beating in the 50-day operation. He noted "we think they are in very bad shape," pointing out that two-thirds of the rocket stores were wiped out and 616 terrorists killed according to the IDF. The talk of "tactical mistakes" comes as many have criticized the political echelon for not taking more decisive action against Hamas and agreeing to numerous ceasefires with the terror group, thereby extending the operation and not removing the terror threat. Along those lines, the commander of the IAF special reconnaissance Flying Camel Squadron said last month that aborted airstrikes on Gaza terror targets due to Hamas's strategy of embedding in civilian populations "sabotaged" the operation. In context of the public criticism, a full 59% of Israelis said they felt Israel did not win Operation Protective Edge in a poll last Wednesday, with a decisive majority of the public, 54%, opposing the ceasefire. The responses apparently indicate frustration with Israel's leadership, as illustrated in Prime Minister Binyamin Netanyahu's plummeting approval rating: at the time of the IDF ground entry to Gaza he enjoyed 82% support, as opposed to a paltry 32% at the time of the ceasefire sealed last Tuesday.
L'addio al fotografo Andrey Stenin si terrà presso la sede di Rossiya Segodnya il 5 settembre
La cerimonia dell'addio al fotoreporter Andrey Stenin si terrà il 5 settembre, ha riferito il direttore generale dell'agenzia Rossiya Segodnya Dmitry Kiselev.
L'ufficio stampa di Poroshenko precisa la dichiarazione sul cessate il fuoco. L'ufficio stampa del Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha chiarito il suo messaggio diffuso dopo la sua conversazione telefonica con il leader russo Vladimir Putin sulla decisione di cessare il fuoco nel Donbass, sostituendo la parola "l'accordo sul cessate il fuoco permanente" a "l'accordo sul regime del cessate il fuoco".
L'ufficio stampa di Poroshenko ha annunciato il cessate il fuoco nel Donbass
L'ufficio stampa del Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko dopo la sua conversazione telefonica con il Presidente russo Vladimir Putin ha annunciato il cessate il fuoco permanente nel Donbass.
Kiselev: il fotoreporter Stenin morto nei pressi di Donetsk un mese fa
Il fotoreporter dell'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya Andrey Stenin, scomparso in Ucraina orientale, è morto nella regione di Donetsk circa un mese fa. Ex spie USA alla Merkel: false le informazioni NATO su invasione russa dell'Ucraina
I membri del movimento di ex 007 americani Veteran Intelligence Professionals for Sanity hanno scritto una lettera aperta al cancelliere tedesco Angela Merkel.
Un flash dentro la guerra, gli amici ricordano Andrey Stenin
Colleghi e amici del fotoreporter dell'agenzia internazionale di stampa russa Rossiya Segodnya Andrey Stenin, morto in Ucraina, lo ricordano come un professionista esemplare, che al lavoro noioso dietro la scrivania in ufficio preferiva girare nei luoghi caldi. Lui stesso ha scelto una professione molto pericolosa come quella del fotoreporter di guerra, per immortalare gli eventi storici che si intrecciano di continuo tra i destini della gente comune.
Vertice Nato in Galles: cosa fare?
Sulla strada per il vertice NATO in Galles previsto per il 4 e 5 settembre, il presidente Barack Obama ha fatto una sosta in Estonia dove ha incontrato i leader dei tre Paesi baltici. Dopo l'incontro con il presidente estone Toomas Hendrik, Barack Obama ha detto che gli Stati Uniti aumenteranno la presenza delle proprie forze aeree nel Baltico. Ciò avverrà attraverso una rotazione più intensa sul terreno degli Stati baltici, e non attraverso la creazione di nuove basi permanenti. "Svolta Russa" dall'Unione Europea
La Commissione europea continua ad attuare le decisioni del vertice dell'Unione Europea del 30 agosto e a sviluppare un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia. Questo lavoro è svolto in un contesto di crescenti contraddizioni all'interno dell'UE.
è STATO ABBATTUTO DA AEREI DI KIEV SU ORINE DELLA CIA! ] Disastro del Boeing malese: a colpirlo fu un aereo. Come dichiara il ministro degli Affari Esteri della Russia Sergej Lavrov, fino ad ora non ci sono informazioni sulle conversazioni dei controllori di volo ucraini con gli aerei, incluso il Boeing malese, tenutesi nel giorno del disastro. Oggi, secondo gli esperti, sono due le versioni più probabili del disastro. Prima ipotesi: l'aereo è stato distrutto da un complesso missilistico Buk-M1. Ma se un oggetto così grande come il Boeing è stato colpito da missili terra-aria, l'equipaggio sarebbe stato in grado di lanciare un segnale di allarme o soccorso sulla scorta delle informazioni via radar visualizzate sui monitor. Seconda ipotesi: il velivolo è stato abbattuto da un aereo da combattimento non identificato Su-25 o MiG-29 che dapprima ha sparato alla cabina dei piloti con un cannone calibro 30 millimetri.
Allo stesso tempo l'aereo aveva a disposizione i dati sulla situazione in aria dal radar di terra. Come risultato, l'equipaggio è stato ucciso all'istante e non è stato in grado di presentare un segnale di avvertimento. Poi il Boeing è stato colpito dal lancio di missili aria aria tipo R-60 o R-73. E l'aereo di linea si è rapidamente avvitato. Tutto questo è dimostrato dal tipo distruzione e dai frammenti sparsi su un vasto territorio: ci sono fori circolari, che si ottengono dal tiro dei cannoni e altri dalla collisione con missili. Questa versione sta diventando sempre più l'unica, molto vicina alla situazione reale ed è supportata da evidenze, dice il capo redattore della rivista "Difesa Aerospaziale" Michael Khodarenok:
Gli esperti che hanno visto le immagini delle parti del Boeing sotto esame, hanno detto per la prima volta chiaramente che i danni non possono essere causati da elementi di equipaggiamento militare come il missile ZRK BUK. Perché c'è un elemento che colpisce in modo molto particolare. E sarebbe immediatamente evidente. Oggi, la risposta più esauriente che risponde a tutte le relative domande è la versione che prevede l'abbattimento del Boeing da parte di un aereo Su-25 o MiG-29. Se fosse stato un missile BUK, le lesioni della carlinga sarebbero state di natura completamente diversa rispetto al maneggevole razzo da combattimento R-60.
L'invio di missili antiaerei guidati è accompagnato da un suono molto forte, udibile a distanza di diversi chilometri. Inoltre, entro un raggio non inferiore a 10 chilometri dal punto di partenza è visibile la scia del fumo rilasciato dalla combustione del propellente. Questa scia resta in aria per decine di secondi. Tutto questo sicuramente sarebbe stato registrato da testimoni. Tutti gli account su YouTube sarebbero pieni di filmati inviati da telefoni cellulari da cui ascoltare il frastuono della testata in volo. Non vi è nulla di tutto ciò. Ma ci sono parecchie testimonianze che vicino al Boeing vi era un altro aereo. Lo studio del relitto per determinare con quale arma sia stato colpito eliminerebbe subito quasi tutti i dubbi sul disastro. In secondo luogo, la registrazione delle conversazioni tra equipaggio e centro regionale per il controllo del traffico aereo di Dnepropetrovsk. Infine, le scatole nere. Tutto questo è sufficiente per stabilire le cause del disastro, ha detto Mikhail Khodarenok: Aumentano sempre più i dati che suggeriscono l'inesistenza di piste russe. Soprattutto non c'è traccia della milizia del Donbass. E se c'è una pista ucraina, ciò è chiaramente inopportuna oggi, per molti attori. Pertanto, intorno al volo MN17 vi è la congiura del silenzio. Come si usa dire nelle inchiesti penali, siamo di fronte ad un annunciato occultamento delle prove. Tuttavia, prima o poi dovranno essere presentati i documenti ufficiali e i pareri degli esperti. E ovviamente non sono funzionali alla conferma delle versioni dell'Occidente e dell'Ucraina. http://italian.ruvr.ru/2014_09_03/Disastro-del-Boeing-malese-a-colpirlo-fu-un-aereo-4340/
La leadership bielorussa è sempre disponibile ad accogliere la terza riunione del gruppo di contatto per l'uscita della crisi ucraina, il portavoce del ministero degli Esteri, Dmitry Mironchik.
Il 26 agosto a Minsk dopo la pausa di un mese, una riunione del gruppo di contatto sulla risoluzione della crisi ucraina che comprende i rappresentanti di Russia, Kiev, l'OCSE e il Sud-Est dell'Ucraina. In precedenza il vice primo ministro della Repubblica popolare di Donetsk Andrey Purgin ha detto che la prossima riunione del gruppo di contatto sulle Ucraina è previsto per il 5 settembre. Secondo Gregory Hicks, portavoce del Comando Europeo delle forze armate degli USA, le manovre "Rapid Trident-14" precedentemente previste dalla NATO in Ucraina si terranno nonostante la situazione attuale nel Paese. Più di un migliaio di soldati provenienti da vari Paesi membri della NATO parteciperanno alle esercitazioni vicino al confine con la Polonia. Hicks ha precisato che le manovre coinvolgeranno i militari di Azerbaijan, Canada, Georgia, Germania, Moldavia, Polonia, Lituania, Lettonia, Romania e Regno Unito.
Gli USA invieranno in Polonia e nei Paesi baltici carri armati e circa 600 soldati per le esercitazioni congiunte ad ottobre. Sostituiranno le truppe d'assalto già presenti.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_03/I-militari-della-NATO-parteciperanno-alle-manovre-in-Ucraina-2507/
Le forniture inverse del gas dalla Slovacchia a Kiev costeranno 2,4 miliardi di dollari l'anno, riferisce il gestore slovacco Eustream. Le forniture garantite del gas all'Ucraina dalla Slovacchia dal 1° ottobre dovr ebbero ammontare a 6,4 miliardi di metri cubi l'anno o 17,6 milioni di metri cubi al giorno. Sulla base del prezzo determinato in precedenza dalla parte ucraina presso hub europei, mille metri cubi costano 370 dollari, il prezzo complessivo per il volume totale sarà di 2,368 miliardi dollari. Nel frattempo il prezzo del gas in inverno è in continua crescita.
Israel to Receive Fourth 'Dolphin-Class' Advanced Submarine. State of the art vessel, the most expensive piece of hardware in the IDF's arsenal, will significantly boost Israel's naval capabilities.IDF Dolphin-class submarine. Israel will soon receive its fourth "Dolphin" submarine, in a significant boost to the IDF's naval capabilities, according to Channel Two. "At this very moment, after leaving Germany, it is making its way to Israel," Navy chief Vice Admiral Ram Rothberg said at conclusion of a navy captain's course Wednesday, noting that it will become the fourth such vessel to join the Israeli Navy. "The submarine is able to submerge deeper, further and for longer periods of time, and can operate at a levels we have not seen until today," said Rothberg, explaining the significance of its addition to Israel's naval fleet. The submarine, which can carry nuclear warheads, will be named INS Tanin - Hebrew for "Alligator". Dolphin-class submarines are the most advanced models in the world, and believed to be Israel's most expensive piece of military kit. It's addition comes as the IDF looks northwards, after a summer of escalation in the south has given way to growing tension along the border with Syria.
Syrian regime forces have been battling for days with rebel forces in and around Quneitra, on the border with Israel, with the fierce clashes occasionally spilling over into the Israeli Golan Heights. More worryingly than accidental spillovers is the fact that prominent among the rebels battling regime forces along the border is the Nusra Front, which is Al Qaeda's official branch in Syria.
Nusra Front fighters recently claimed the abductions of 45 UN peacekeepers, and made several demands in return for their safe release.
Israele Ricevi Submarine avanzata Quarto 'Dolphin-Class'. Stato dell'arte della nave, il pezzo più costoso di hardware nell'arsenale del IDF, incrementerà significativamente navale capabilities.IDF Dolphin-sottomarino classe di Israele. Israele sarà presto riceverà il suo quarto sommergibile "Dolphin", in un notevole impulso alla capacità navali dell'esercito israeliano, secondo Channel Two. "In questo momento, dopo aver lasciato la Germania, si sta facendo strada a Israele", ha detto Marina capo Vice Ammiraglio Ram Rothberg a conclusione del corso di un capitano della marina Mercoledì, notando che diventerà il quarto tale nave di raggiungere la Marina israeliana. "Il sommergibile è in grado di immergere più profondo, più e per lunghi periodi di tempo, e può operare a un livello che non abbiamo visto fino ad oggi", ha detto Rothberg, spiegando il significato della sua aggiunta alla flotta navale di Israele. Il sommergibile, che può trasportare testate nucleari, sarà chiamato INS Tanin - ebraico per "Alligator". Sottomarini classe Dolphin sono i modelli più avanzati al mondo, e crede di essere più costoso pezzo di corredo militare di Israele. E 'inoltre si presenta come l'IDF guarda verso nord, dopo un'estate di escalation nel sud ha dato modo di crescente tensione lungo il confine con la Siria.
Forze del regime siriano sono state combattendo per i giorni con le forze ribelli in ed intorno a Quneitra, al confine con Israele, con gli scontri feroci occasionalmente riversarsi nelle israeliani alture del Golan. Più preoccupante di spillover accidentali è il fatto che di rilievo tra i ribelli che combattono forze del regime lungo il confine è il Fronte Nusra, che è ramo ufficiale di Al Qaeda in Siria.
Nusra combattenti anteriori recentemente affermato i rapimenti di 45 caschi blu, e fatto diverse richieste in cambio del loro rilascio sicuro.

Report: IDF Quietly Investigating Hezbollah Terror Tunnels. Reservists say IDF ordered check for terror tunnels along Lebanese border, despite repeated reassurances that no threat exists. First Publish: 9/3/2014, The Chief of the Northern Command, Major General Yair Golan, met last month with the mayors of communities near Lebanon and addressed concerns from residents that Hezbollah is actively digging tunnels toward Israel. Golan said that the IDF is prepared to deal with any attempt to act against the inhabitants of the region, including against Hezbollah. However, no security protocols have been enacted yet to actively combat the problem. But despite statements by military leaders, sources say that, quietly, the IDF acknowledges a very real threat from terror tunnels in southern Lebanon and has not ruled out the possibility of their existence, Arutz Sheva learned Wednesday. Reservists who have recently arrived to serve the Lebanese border told Arutz Sheva that their own IDF officers have great concern for the presence of tunnels from Lebanon to Israel, and that instructions were given along the northern borders to dig to search for such tunnels. The IDF decided to contact the local military outpost on the Lebanese border as well, due to high fears of the presence of a tunnel just below the military post and that Hezbollah terrorists could decide to blow up the tunnel, causing mass casualties. Soldiers also stated that Hezbollah terrorists have come very close to Israel's borders before, during infiltration attempts, and that "they know everything they need to know" to launch an attack. IDF rejected the claims and said that "the IDF does not specify about preparations on the border." The concerns are made particularly real given the IDF's controversial decision earlier this year to remove guards posted near several Gaza belt communities over budget cuts, a decision made the more alarming given the extensive terror tunnel system exposed in Operation Protective Edge which resulted in numerous IDF casualties. Those tunnels were revealed in reports to have been planned for use in a massive incursion on Rosh Hashana, the Jewish New Year, during which the Hamas terror group planned to commit a large-scale massacre of Israelis living in communities near Gaza. Geologist and res. Col. Yossi Langotsky last month told Arutz Sheva that he had tried to warn the security establishment about the tunnel threat from Gaza for nine years, but that his warnings fell on deaf ears. Langotsky indicated that a similar threat exists on the Lebanese border. He pointed to the close relation between Hezbollah and North Korea, which has an advanced tunnel system under the Demilitarized Zone (DMZ) with South Korea, and which has reportedly played an important role in helping Hamas dig its own tunnels from Gaza, as well as providing them with rockets.
SATANISTI CIA 322 LAVEY KERRY BUSH 666, NON SONO NELLE CONDIZIONI DI POTER RIFIUTARE LA MIA OFFERTA. SI! IO PRETENDO LA DISTRUZIONE DELLA LEGA ARABA! CONTRARIAMENTE? LORO NON POTRANNO MAI AVERE IL LORO REGNO DI SATANA! Segnala: IDF Tranquillamente Indagare Hezbollah Terrore Tunnel. Riservisti dicono IDF ha ordinato di controllo per le gallerie di terrore lungo il confine libanese, nonostante le rassicurazioni ripetute che esiste alcuna minaccia. Prima pubblicazione: 2014/09/03, Il Capo del Comando Nord, il generale Yair Golan, ha incontrato il mese scorso con i sindaci delle comunità vicino Libano e affrontato le preoccupazioni dei residenti che Hezbollah sta scavando attivamente tunnel verso Israele. Golan ha detto che l'esercito israeliano è pronto ad affrontare qualsiasi tentativo di agire contro gli abitanti della regione, anche contro Hezbollah. Tuttavia, nessuna protocolli di sicurezza sono state ancora emanate per combattere attivamente il problema. Ma nonostante le dichiarazioni di capi militari, fonti dicono che, in silenzio, l'IDF riconosce una minaccia molto reale dal tunnel del terrore nel sud del Libano e non ha escluso la possibilità della loro esistenza, Arutz Sheva imparato Mercoledì.
Riservisti che sono appena arrivati ​​a servire il confine libanese ha detto Arutz Sheva che i propri funzionari dell'IDF hanno grande preoccupazione per la presenza di tunnel dal Libano a Israele, e che le istruzioni erano in lungo i confini settentrionali a scavare alla ricerca di tali gallerie. L'IDF ha deciso di contattare l'avamposto militare locale sul confine libanese pure, a causa di elevati timori della presenza di un tunnel proprio sotto la postazione militare e che i terroristi Hezbollah potrebbero decidere di far saltare il tunnel, causando perdite di massa. I soldati inoltre dichiarato che i terroristi di Hezbollah sono venuti molto vicino ai confini di Israele prima, durante i tentativi di infiltrazione, e che "sanno tutto quello che c'è da sapere" per lanciare un attacco. IDF ha respinto le affermazioni e ha detto che "l'IDF non specifica circa i preparativi sul confine." Le preoccupazioni sono rese particolarmente vero dato controversa decisione della IDF all'inizio di quest'anno per rimuovere le guardie appostate nei pressi di diverse comunità della cinghia di Gaza su tagli di bilancio, una decisione che ha reso ancora più allarmante dato il vasto sistema di tunnel terrore esposto nel modo operativo protetto bordo che ha provocato numerose vittime dell'IDF. Questi tunnel sono stati rivelati nei rapporti siano stati previsti per l'uso in un'incursione massiccia su Rosh Hashanà, il Capodanno ebraico, durante il quale il gruppo terroristico di Hamas prevede di commettere un massacro su larga scala di israeliani che vivono in comunità nei pressi di Gaza. Geologo e res. Col. Yossi Langotsky il mese scorso ha detto Arutz Sheva che aveva cercato di mettere in guardia l'establishment della sicurezza sulla minaccia tunnel da Gaza per nove anni, ma che i suoi avvertimenti caduto nel vuoto. Langotsky indicato che una minaccia simile esiste sul confine libanese. Indicò la stretta relazione tra Hezbollah e Corea del Nord, che ha un sistema di tunnel avanzati sotto il zona demilitarizzata (DMZ) con la Corea del Sud, e che ha riferito svolto un ruolo importante per aiutare Hamas scavano le proprie gallerie da Gaza, così come fornendo loro razzi.

IO LO AVEVO DETTO: "MASSONI NON SONO AFFIDABILI, SONO UNA SOLA SINAGOGA DI SATANA! "La Francia rinuncia di consegnare alla Russia la prima Mistral [[ hanno creato, artificialmente, il nemico russo, perché, non possono evitare la guerra mondiale.. ma, io ho deciso che deve essere combattuta, soltanto, CONTRO, tutta la LEGA ARABA, L'ISLAM DEVE ESSERE ABOLITO E CONDANNATO IN TUTTO IL MONDO, COME, è GIà STATO CONDANNATO IL NAZISMO! L'ISLAM è 1000 VOLTE PEGGIO DEL NAZISMO! ] A ME TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO! [ Le autorità francesi tenendo conto la situazione in Ucraina hanno decesiso di non fornire alla Russia la prima nave portaelicotteri di tipo "Mistral", si dice nella dichiarazione del Palazzo dell'Eliso diffuso martedì. Il contratto per la costruzione delle due navi portaelicotteri di tipo Mistral la Francia e la Russia hanno firmato l'estate 2011. Il valore del progetto è stimato di 1,2 miliardi di dollari.
Le autorità di Saint-Nazaire: sì alla consegna del "Mistral" alla Russia. 26 luglio, 07:58
Kiev è preoccupata per la decisione della Francia di consegnare le "Mistral" alla Russia. 20 agosto, 12:12
Per Hollande le sanzioni non ostacolano le forniture delle Mistral alla Russia
20 agosto, 20:25
Francia: la posizione sulla portaelicotteri Mistral è invariabile
1 settembre, 22:15
Marine Le Pen accusa l'Europa del conflitto in Ucraina
1 giugno, 22:36
Mistral alla Russia, il Grande Fratello USA mette in nomination la Francia
21 luglio, 21:58
In mostra alla fiera di Parigi Eurosatory-2012 i veicoli blindati e tank russi
14 giugno 2012, 00:37
Legislatori USA propongono alla NATO di comprare le "Mistral" ordinate dalla Russia
30 maggio, 16:11
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_03/La-Francia-rinuncia-di-consegnare-alla-Russia-la-prima-Mistral-2142/
I membri del congresso degli Stati Uniti hanno chiesto alla NATO di acquistare o noleggiare le portaelicotteri "Mistral" che la Francia sta costruendo per la Russia. La lettera corrispondente è stata inviata al Segretario generale dell'Alleanza Anders Fogh Rasmussen.
"L'acquisto sarebbe un forte segnale al Presidente russo Vladimir Putin che gli alleati della NATO non sopporteranno o non gli permetteranno passi sconsiderati", si dice nel messaggio.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_05_30/Legislatori-USA-propongono-alla-NATO-di-comprare-le-Mistral-ordinate-dalla-Russia-1198/

Il Presidente Barack Obama ammette che l'atto istitutivo Russia-NATO potrebbe essere modificato.
Il Presidente degli Stati Uniti ha evidenziato che la questione del contratto sarà uno dei temi al vertice della NATO in Galles. "Ma più importante di questo documento è confermare che non vi è alcuna ambiguità sull'articolo 5 che riguarda gli alleati. Abbiamo aumentato la nostra presenza in rotazione e vogliamo inviare questo messaggio inequivocabile", ha detto Obama.
L'articolo 5 del Trattato Nord Atlantico prevede un sistema di protezione collettiva in caso di un attacco armato contro uno dei Paesi membri.
Il rappresentante permanente della Russia presso l'OCSE Andrey Kelin mercoledì ha dichiarato che i parametri del armistizio tra Kiev e le milizie in Ucraina orientale devono includere la questione della sanatoria per gli autonomisti.
Kelin ha detto che i rappresentanti delle milizie non a caso hanno posto la questione dell'amnistia alla riunione con i rappresentanti del gruppo di contatto trilaterale di Ucraina, Russia e OCSE, tenutasi a Minsk lunedì e questo problema deve essere preso in considerazione.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_03/La-tregua-tra-Kiev-e-gli-autonomisti-e-impossibile-senza-amnistia-4212/

Watch: Fighter Jet Crashes in Libyan City. Dramatic crash and explosion kills pilot and child, wounds many others, as technical malfunction sends jet careening into city buildings. By Ari Yashar. First Publish: 9/3/2014, A fighter jet plunges out of the sky into the heart of an urban center, sending up a gigantic ball of flame. It looks like the pyrotechnics stuff of Hollywood movies - except that it is real, and was filmed by frightened civilians on Tuesday in the Libyan city of Tobruk. A fighter jet, reportedly of the MiG 21 model and belonging to the forces of former Libyan General Khalifa Haftar, crashed in the city due to a technical malfunction, killing the pilot and a child, according to security officials. "The pilot was killed when his aircraft hit a building during a demonstration flight," the official told AFP. Miraculously the co-pilot survived the breakneck speed collision and blast, but was wounded along with numerous civilians. The age of the dead child was not listed. According to officials, the jet's hydraulic system failed, preventing the pilot from pulling out of the lethal nosedive into an apartment building, a crash that took his life and a child's, and wrought havoc to the city. Only three days earlier, another jet in Haftar's forces crashed in eastern Libya, killing the pilot. That time, too, it was reported as a "technical" problem; however, the terrorist organization Ansar al-Sharia later claimed it had shot down the plane with a missile. Fierce fighting has broken out in Libya between government troops and Islamist militias, recently leading the US and Turkey to evacuate their diplomatic staff.
As for General Haftar, he took part in the fight against the Islamist forces starting in Benghazi on May 16, and remains engaged in conflict with them.
Libya has been wracked by unrest between rival tribal and political factions since western forces ousted long-time dictator Muammar Ghaddafi in 2011.
Guarda: Fighter Jet crash in città libica. Incidente drammatico ed esplosione uccide pilota e figlio, ferite molte altre, come malfunzionamento tecnico manda jet carenaggio in edifici della città. Con Ari Yashar. Prima pubblicazione: 2014/09/03, un jet da combattimento si tuffa dal cielo nel cuore di un centro urbano, l'invio di una gigantesca palla di fuoco. Sembra che la pirotecnica roba da film di Hollywood - tranne che è reale, ed è stato filmato da civili spaventati il ​​Martedì nella città libica di Tobruk. Un jet da combattimento, come riferito del modello MiG 21 e appartenenti alle forze dell'ex generale libico Khalifa Haftar, si è schiantato in città a causa di un malfunzionamento tecnico, uccidendo il pilota e un bambino, secondo i funzionari della sicurezza. "Il pilota è stato ucciso quando il suo aereo ha colpito un edificio durante un volo dimostrativo", ha detto il funzionario AFP. Miracolosamente il co-pilota sopravvissuto alla collisione rotta di collo e della testa, ma è stato ferito insieme a numerosi civili. L'età del bambino morto non è stato elencato. Secondo i funzionari, il sistema idraulico del jet fallito, impedendo al pilota di tirare fuori dalla picchiata letale in un condominio, un incidente che ha preso la sua vita e un bambino, e il caos battuto per la città. Solo tre giorni prima, un altro jet nelle forze di Haftar caduto in Libia orientale, uccidendo il pilota. Quel tempo, troppo, è stato segnalato come un problema "tecnico"; tuttavia, l'organizzazione terroristica Ansar al-Sharia in seguito affermato di aver abbattuto l'aereo con un missile. Aspri combattimenti è scoppiata in Libia tra le truppe governative e milizie islamiste, recentemente portando gli Stati Uniti e la Turchia di evacuare il loro personale diplomatico.
Per quanto riguarda Generale Haftar, ha preso parte alla lotta contro le forze islamiste che iniziano a Bengasi il 16 maggio, e rimane impegnato in conflitto con loro.
La Libia è stata devastata da disordini tra fazioni tribali e politici rivali da quando le forze occidentali estromessi lungo tempo dittatore Muammar Gheddafi nel 2011.

SATANISTI CIA 322 LAVEY KERRY BUSH 666, -- 1. VOI SIETE ANDATI IN SIRIA, E SIETE STATI SCONFITTI! 2. VOI SIETE ANDATI IN UCRAINA, E SIETE STATI SCONFITTI! CERTO, 3. VOI NON RIUSCIRETE MAI A CONQUISTARE LA CINA E LA RUSSIA! ED IN QUESTA OPERAZIONE, PERDERETE LA VITA: anche! 4. MA, PER DISINTEGRARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE L'ISLAM? VI FARò AVERE SUCCESSO! 5. POI, VOGLIO CON ME, nel mio regno: TUTTI GLI EBREI DEL MONDO! Voi sapete quello che io posso fare, voi sapete chi io sono! https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Benjamin Netanyahu -- MI STANNO VESSANDO! IO STO FACENDO MILLE TENTATIVI INUTILI! reimposta password. Nuova password
Conferma la nuova password [[ MI HANNO BLOCCATO SULLA PASSWORD! ]] Inserisci una nuova password per list.posta@gmail.com.
https://accounts.google.com/ExcPasswdCap ]] CHI è QUEL CRIMINALE CHE DICE: "UNIUS REI NON RISPETTA LA LEGGE CHE è UGUALE PER TUTTI!" a quale legge ingiusta Unius REI si deve sottomettere? voi volete punire i video? ANCHE IN QUESTO C'è Crudeltà, Perché SI POSSONO CANCELLARE I VIDEO OGGETTO DI CONTESTAZIONE SOLTANTO, ma, poi, perché mi cancellate anche i commenti? ECCO Perché, QUESTA è LA LEGGE DEL TAGLIONE: "COME IL CRUDELE UOMO, Potrà RICHIEDERE PER SE STESSO MISERICORDIA?"
Benjamin Netanyahu -- NSA 322 DATAGATE CIA, HA INIZIATO A DISTRUGGERE TUTTI I MIEI SITI! [ UniusRei3 ]è IL SITO PRINCIPALE [ UniusRei3@gmail.com serve per recuperare le password smarrite di tutti i siti! ] LA PASSWORD è STATA CAMBIATA IL 13 AGOSTO! Post › Tutti (5973) si sono 5973 post, in: http://uniusreixkingdom.blogspot.com/ ma tu vedi la NSA 322 DATAGATE CIA, quanto spam pericoloso mi ha messo nel sito!
1. You Can Not Pass This One Up [ Investors Hub
 World Daily  Markets Bulletin 23/08/14.
2. Could this company quadruple this week? 25/08/14
3. Pops Up For 100pct Gains (Just Getting Started) 24/08/14
4. Pops Up For 100pct Gains (Just Getting Started) 24/08/14
ma, quello che non capiscono i satanisti Kerry LaVey culto Bush 322, è che, io sono eterno, ed io ho tutta l'Eternità PER POTERMI RIVALERE DI OGNI COSA.. NON è CERTO DISTRUGGENDO TUTTI I MIEI SITI, CHE, LORO POTRANNO OTTENERE QUALCOSA.. infatti, io posso parlare in modo spirituale a tutto il genere umano CONTEMPORANEAMENTE!
NESSUNO IN QUESTO MONDO, MI Può DARE LA MIA RICOMPENSA, Perché, LA MIA RICOMPENSA, NON è PRESSO IL SIGNORE, MA, è IL SIGNORE JHWH STESSO: è LA MIA RICOMPENSA!
HILLARY Clinton -- tu sei così vendicativa? Perché SATANA è COSì IMPORTANTE PER TE? I TUOI ACKER MI HANNO DISATTIVATO ANCHE LE PUBBLICAZIONI SU http://uniusreixkingdom.blogspot.com/ QUINDI SON ENTRATI NEL MIO living@live.it in cui oggi stesso ho cambiato la password! IN QUESTO MOMENTO I SATANISTI CIA NSA STANNO SCRIVENDO ARTICOLI NEI MIEI BLOGGERS

‎Benjamin Netanyahu - ECCO COSA MI STANNO FACENDO IN QUESTO MOMENTO I SATANISTI CIA NSA DATAGATE!
1. Get at least lbs-15 smaller monthly
08:45:00
2. You will be 2 sizes smaller every month
00:27:00
3. Are you watching this breakout?
02/09/14
4. Our September Kickoff Alert Is Inside
01/09/14
5. Paypal urgent messaggio !!!
01/09/14
6. Watch your portfollio quintuple this month
01/09/14
7. Ready? Last reminder
01/09/14
8. Gains of over 55 percent! Momentum is strong!
31/08/14
9. Gains of over 55 percent! Momentum is strong!
30/08/14
10. Critical news information read now
30/08/14
11. (IRMGF) has produced big gains this week!
30/08/14
12. (IRMGF) has produced big gains this week!
30/08/14
13. This company just struck gold. Cashin on the rush.
29/08/14
14. This company is about to go ten fold.
29/08/14
15. This company is about to go ten fold.
16. 29/08/14
17. Hi, uniusrei3.living, It's June
28/08/14
18. hi there uniusrei3.living
28/08/14
19. Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz Saʿūd, SAUDI ARABIA
20. Hi, uniusrei3.living my name is Leanna :-)
28/08/14
21. Hi, uniusrei3.living my name is Irene :-)
27/08/14
22. Hi, I'm Francis :-)
27/08/14
23. This is my profile
27/08/14
24. Lets chat online
27/08/14
tutti questi articoli non esistevano pochi minuti fa! CERTO IO HO FATTO LA FOTO DI TUTTO QUESTO! http://uniusreixkingdom.blogspot.com/
Benjamin Netanyahu - NON è STATO PUBBLICATO IL 27 AGOSTO, MA, POCHI ISTANTI FA 03 SETTEMPRE 2014 ORE 00:18 http://uniusreixkingdom.blogspot.it/2014/08/lets-chat-online.html
Zionist x Kingdom
@youtube --- because: between your: official channels: you did not even put: even: one for porn, and the other: for the Satanism? you know, "his uncle Rabbi kakam?: he will never forgive you! either! and also me: I will never forgive you!
mercoledì 27 agosto 2014
Lets chat online
My foyfriend left me :-(
 He is a douche :-(
 You want date me? I'm from Russia, my name is Jacklyn. I'm online now - http://uniusrei3.living.blognewsahar.ru/&profile=Jacklyn88633&key=64BDF37A6D3FE13781B
COSA SIGNIFICA QUESTO DISCORSO ASSURDO? TUTTA LA LEGA ARABA è ILLEGALE Perché HA LA STESSA SHARIA DEI JIHADISTI.. TERRORISTI SONO IL FRUTTO DELLA RELIGIONE ISLAMICA, NON C'è NULLA ORA CHE Può IMPEDIRE LA LORO TOTALE DISTRUZIONE, DISINTEGRAZIONE! ]
Ya'alon Designa Stato islamico come organizzazione illegale. Il ministro della Difesa firma una dichiarazione che designa IS e Abdullah Azzam Brigate organizzazioni illegali.
 Con Hezki Ezra. Prima pubblicazione: 2014/09/04, 12:15. Il ministro della Difesa Moshe Ya'alon il Mercoledì ha firmato una dichiarazione che designa lo Stato islamico (IS) e le Brigate Abdullah Azzam gruppi terroristici basati Libano le organizzazioni illegali.
 La designazione permette di azioni legali e altre misure contro queste organizzazioni, così come nei confronti di chiunque raccolta di fondi per la loro realizzazione o altre attività connesse con tali organizzazioni. La firma della dichiarazione è stata fatta in conformità con la raccomandazione dell'Agenzia di Sicurezza di Israele (Shin Bet). La dichiarazione arriva un giorno dopo l'IS ha rilasciato un video che mostra la decapitazione del giornalista americano Steven Sotloff che, si è poi rivelato, fatto aliyah in Israele nel 2005 da lui stesso, e ha studiato presso il Centro Interdisciplinare (IDC) Herzliya. Il Abdullah Azzam Brigate ha una lunga storia di condurre attacchi violenti contro Hezbollah, il gruppo sciita iraniano sostenuto che ha attirato la rabbia tra i musulmani sunniti per aiutare il regime siriano di Bashar al-Assad contro i ribelli sunniti che combattono principalmente per cacciarlo. Attacco più alto profilo del gruppo è venuto alla fine dell'anno scorso, quando ha rivendicato la responsabilità per l'19 novembre 2013 bombardamento dell'ambasciata iraniana a Beirut. L'esplosione strappato attraverso l'ambasciata, situata in una roccaforte di Hezbollah della capitale, uccidendo 23 persone e ferendone 146.
 Il gruppo ha inoltre già rivendicato la responsabilità per gli attacchi di razzi dal Libano verso il nord di Israele. https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
‎Benjamin Netanyahu - ECCO COSA MI STANNO FACENDO IN QUESTO MOMENTO: I SATANISTI CIA 322 NSA DATAGATE 666! NON SONO DEI RAGAZZI SENZA UNA LOGICA CRIMINALE, QUINDI, IO LI POSSO CONTROLLARE.. MA, ISLAMICI LEGA ARABA, SONO MANIACI RELIGIOSI PARANOICI, E POSSONO ESSERE SOLTANTO UCCISI: AL Più PRESTO! IO CANCELLERò TUTTO QUESTO SPAM: CIA DATAGATE NEL MIO SITOhttp://uniusreixkingdom.blogspot.com/2014/08/hi-uniusrei3living-my-name-is-leanna.html DOMANI MATTINA, COSì I SERVIZI SEGRETI POTRANNO FARE DEI RILIEVI! CIAO
================================
Benjamin Netanyahu - [[ QUESTO è TROPPO RIDICOLO! OK! IO CREDO CHE ADESSO SIAMO ARRIVATI AL CAPOLINEA! SE, NON CAMBIAMO IL MONDO, ORA IL MONDO POTREBBE BRUCIARE TUTTO! ]]  Hi, uniusrei3.living, It's June Hey, uniusrei3.living! If you are lonely lets meet online right now! I had a bad romance with a moron but this affair is over now. So I cannot promise I will behave! Enjoy my naughtiness! :-) Check out my private pics and contact me tonight [ View Profile ] I'm online :-) -- June Sent with Airmail

Patricia Naset YOU JERK!!!! take your filth somewhere else, nobody is that lonely
Mi piace · Rispondi · 6 h

Lorenzo Scarola http://uniusreixkingdom.blogspot.com/
Zionist x Kingdom
uniusreixkingdom.blogspot.com
occult power, esoteric agenda, masonic system, Spa, Gmos, jihadists, dalit, Datagate, FED, jihad, IMF, NWO, satan, sharia, dhimmi, goyim, troika,

Lorenzo Scarola shame on you! I am the political project of the King of Israel! I don't do these dirty things.. was the CIA NSA 322 datagate Kerry that, put that shit on my site!
vergogna per te! io sono il progetto politico del Re di Israele! io non faccio queste cose sporche.. è stata la CIA datagate NSA 322 Kerry che ha messo quel materiale nel mio sito!
=================================
SATANISTI MASSONI STANNO FACENDO IL GIOCO PERICOLOSO! ] i fascisti Bildenberg, che, calpestano i principi democratici, elettivi e costituzionali: "la sovranità è nel popolo! 1. NON Può ESSERE CEDUTA LA Sovranità MONETARIA! 2. NON SONO CONSENTITE ASSOCIAZIONI SEGRETE!.. 3. MA LORO SONO LA USUROCRAZIA ROTHSCHILD: e FINIRANNO TUTTI GIUSTIZIATI ALLA GHIGLIOTTINA, DI UN TRIBUNALE POPOLARE RIVOLUZIONARIO! 4. QUESTO SISTEMA MASSONICO JABULLON FINIRà IN TRAGEDIA! " [ NATO, MOSCA NON È PIÙ UN PARTNER, CAMBIAMO STRATEGIA ] anche la protesta dei cittadini su ANSA non viene ascolta!
Daniele Vero · Top Commentator · Milano
Eh già il nuovo partner della Nato sono quelli di Kiev che hanno ucciso migliaia di civili nel Donbass! Complimenti all'Ansa per il titolo in super maiuscolo e grassetto...Che vuole intendere intenda...
Aurelio Raffaele Boschi · Segui · Top Commentator · Amici di Maria De Filippi
ciao Daniele, pensa alla mentalità della Nato e UE, per mè non sanno quello che fanno o sono obbligati ad obbedire al re del mondo, mà !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11
Daniele Vero · Top Commentator · Milano
Aurelio Raffaele Boschi il problema è che lo sanno quello fanno ma sono obbligati a farlo dalla Paura che hanno davanti a quelli che si credono i Padroni del Mondo!!!
Bruno Chiusa · Di parma
Daniele Vero Alla prossima tornata elettorale, se ne renderanno conto.Già adesso fanno le ammucchiate Popolari -socialdemocratici....Ballano il valzer sul ponte, ma il Titanic affonda.
=====================
soltanto la LEGA ARABA deve combattere la Galassia Jihadista, con efficacia! MA, QUESTO è IMPOSSIBILE Perché HANNO UNA SOLA SHARIA IN COMUNE! IN Realtà ISLAMICI TERRORISTI SONO IL VERO VOLTO DELL'ISLAM! ]
Deputati giordani domanda: restiamo Su Lotta con IS. Un gruppo di deputati giordani chiedono il soggiorno regno di fuori di ogni guerra contro jihadisti dello Stato islamico. Da Ben Ariel. Prima pubblicazione: 2014/09/04, il parlamento di Giordania. Un gruppo di deputati giordani ha chiesto il Mercoledì che il regno rimanere fuori di qualsiasi guerra contro jihadisti dello Stato islamico che hanno conquistato fasce di territorio nel vicino Iraq e Siria, AFP relazioni.
21 parlamentari, che rappresentano varie fazioni del parlamento di 150 posti, ha inviato un memorandum al diffusore Atef al-Tarawneh chiedendo "il governo non coinvolgere la Giordania (nella lotta) contro lo Stato islamico", dice il rapporto. "Questa guerra non è la nostra guerra. Pertanto, respingiamo categoricamente ogni contributo giordano in una battaglia che non è nostra", hanno detto nel documento visto da AFP. "Noi non vogliamo essere trascinati in una coalizione internazionale", ha detto Khalil Attia, uno dei deputati che hanno firmato il memorandum. Re Abdullah di Giordania è quello di partecipare ad un vertice Nato il Giovedi dei leader occidentali, tra cui il presidente americano Barack Obama, secondo il rapporto. Il vertice a Newport, nel Galles si prevede di concentrarsi sulla minaccia dello Stato islamico, così come il conflitto in Ucraina. In vista del raduno, Obama ha chiamato per un fronte internazionale contro i jihadisti dopo aver decapitato un secondo giornalista americano, con la Gran Bretagna e la Francia pesatura azione militare. Nel mese di giugno, l'ex direttore del Consiglio di Sicurezza Nazionale Yaakov Amidror ha messo in guardia contro lo Stato islamico in movimento su Giordania e una minaccia per Israele, aggiungendo che se la Giordania ha chiesto l'assistenza di Israele nel prevenire il confine con l'Iraq da essere invaso dal gruppo, Israele avrebbe poco scelta ma per aiutare. Il primo ministro Benjamin Netanyahu in seguito ha chiesto alla comunità internazionale di sostenere la Giordania nella lotta contro l'estremismo islamico e per sostenere l'indipendenza dei curdi iracheni.
NON RIESCO PIù A SCRIVERE IN QUESTO CANALE http://www.israelnationalnews.com/News
FORSE Perché FACEBOOK MI HA BLOCCATO AVENDO DATO TROPPE RICHESTE DI AMICIZIA, MA, SU https://www.facebook.com/Netanyahu TUTTAVIA, RIESCO A SCRIVERE ANCORA!
orenzo Scarola https://www.facebook.com/Netanyahu -- SORRY, ma, EXPLORER11 si è completamente bloccato su blogger e su http://www.israelnationalnews.com/News io credo che, mi costringeranno ad installare un nuovo browser, anche perché, è stato dimostrato, che, la NSA 322 DATAGATE non usa il mio computer per manipolare i miei siti. Quindi, io sto procedendo alla cancellazione di tutti i documenti che, la NSA 322 CIA mi ha pubblicato in http://uniusreixkingdom.blogspot.com/

https://www.facebook.com/Netanyahu -- SORRY, io non ho avuto il mandato, di violare il libero arbitrio di nessuno, ecco perché, io ho fatto di me stesso un politico! IO SPERO DI CONVINCERE GLI UOMINI, Affinché, NON SI UCCIDANO TRA DI LORO! ma, se, non sono riusciti gli israeliani, a convivere con i musulmani? è perché la sharia ha fatto di tutti loro, degli islamici, per il califfato mondiale, GENOCIDIO A TUTTI! Ora, dove nella convivenza hanno fallito gli ebrei? poi, è impossibile per chiunque, di riuscire a vivere con i musulmani: hanno detto: i Martiri Cristiani innocenti, insieme a Oriana Fallaci.. ecco perché, non c'è una soluzione politica, con la LEGA ARABA, tutti loro devono essere sterminati!

MA, ECCO A VOI LA BANDA SATANICA DEGLI ANTICRISTO! 4 SET - Il presidente ucraino Petro Poroshenko é atteso da un incontro a 6 con i leader di Usa, Francia, Germania, Gran Bretagna e Italia prima dell'apertura del vertice della Nato in Galles. Lo ha riferito una fonte britannica, affermando che David Cameron intende fargli avere un messaggio di solidarietà e metterlo a confronto con Barack Obama, Angela Merkel, Francois Hollande e Matteo Renzi sulla prospettiva d'una tregua: evocata ieri dallo stesso Poroshenko con Vladimir Putin. [ Sla: Alberto Monaco nomina Hollande. Il principe si esibisce su Fb e sfida anche Haakon di Norvegia ] questi sono i politici che ci piace vedere non quelli che ordinano il genocidio nazista del popolo sovrano dei russofoni nel Dombass: che si è organizzato in modo costituzionale a plebiscito universale! MA IL SISTEMA MASSONICO BILDENBERG DELLA USUROCRAZIA ROTHSCHILD HA MOSTRATO IL SUO VERO VOLTO IL SATANISMO: CONNDANNATO DA OLTRE 600 SCOMUNICHE DELLA CHIESA CATTOLICA!
https://www.facebook.com/Netanyahu E Perché, QUALCUNO PENSA, CHE, JHWH, è UN VECCHIO COGLIONE, CHE HA BISOGNO DI ESSERE DIFESO DA NOI? ISLAMICI PENSANO IN QUESTO MODO: e fanno il genocidio sharia di: apostasia blasfemia! Anche Satana ha pensato che, JHWH aveva bisogno di essere aiutato!
SI, "esercito del Signore, esercito del Signore! I MIEI MINISTRI SONO INFALLIBILI!" IN http://www.israelnationalnews.com/ MI HANNO BLOCCATO: momentaneamente! FORSE QUALCUNO VUOLE VEDERE LA MIA REAZIONE! ma, io non ho una reazione, perché, io non posso rinnegare me stesso!! IO SONO UNIUS REI IN RELAZIONE AL REGNO CELESTE DI DIO, E NON PER QUALCOSA CHE è IN QUESTO MONDO DI TENEBRE! così, OGNI NECESSARIA REAZIONE? è QUALCOSA CHE ATTIENE, UNICAMENTE, AI MIEI MINISTRI: "ESERCITO di JHWH HOLY SIGNORE!" ] [ Weinstein: Arrest Hezbollah, Hamas Flag Flyers; PLO Flags OK. Flags of ISIS, Hamas, and Hezbollah are banned, and those who fly them can be charged - but PLO flags are OK the Attorney General said. By Moshe Cohen. First Publish: 9/4/2014, Hamas flag on Temple Mount. Israeli citizens who wave the flags or display other symbols associated with ISIS, Hamas, Hezbollah, or other terror organizations, will be subject to arrest and prosecution, Attorney General Yehuda Weinstein has decided. A report in Yisrael Hayom quoted a letter sent by Weinstein's aides to members of the Justice Ministry staff. The letter says that, according to Weinstein's opinion, the state is on clear legal grounds to persecute such actions. "The Palestine Liberation Organization was declared a terror organization many years ago, and that designation has never been changed. Technically, flying the PLO flag is a crime, as that was legislated when the PLO was declared a terror group. "Given the new relationship between Israel and the Palestinian Authority, which represents the PLO, the Attorney General has for many years overlooked the criminal aspects of flying the PLO flag, and no one is persecuted for this anymore," the letter said. "With that, there is no overall protection for flying the flag of terror groups, which is still a crime." That law, the letter said, needed to be enforced against groups that practice terrorism, including ISIS, Hezbollah, and Hamas. "When such flags and symbols are displayed police must judge if there is a possibility of public disorder or disturbance, or of danger to the public. If there is, police should take steps to remove the flags. In appropriate cases, charges may be made against perpetrators," the letter added. While the PLO flag could fly, the letter said, action should be taken as quickly and forcefully as possible against the flags of other terror groups, the letter said. "We have recently distributed these instructions to police and security officials and expect them to act according to these principles," it added. Flags of Hezbollah and Hamas are often seen at protests in Arab towns and especially on the Temple Mount. Such displays, said Jewish residents and visitors in areas where these protests occur, are often accompanied by rock throwing and other Attacks.

in Explorer11 blogger non risponde a causa della esecuzione prolungata di uno script".. non si possono attendere tempi biblici! LA COLPA è DELLA nsa 322 CIA, I SATANISTI CHE VOGLIONO IL CONTROLLO SU TUTTO!
SONO STATO COSTRETTO A DISINSTALLARE EXPLORER11, ALTRIMENTI NON RIUSCIREI Più A LAVORARE.
"WindowsUpdate_80070103" "WindowsUpdate_dt000"
0 risultati per "WindowsUpdate_80070103" "WindowsUpdate_dt000"
Suggerimenti nVidia - Graphics Adapter WDDM1.1, Graphics Adapter WDDM1.2, Graphics Adapter WDDM1.3, Other hardware - NVIDIA GeForce GT 620M
Dimensioni download: 233,0 MB
Per rendere effettivo l'aggiornamento, potrebbe essere necessario riavviare il computer.
Tipo di aggiornamento: Facoltativo
nVidia Graphics Adapter WDDM1.1, Graphics Adapter WDDM1.2, Graphics Adapter WDDM1.3, Other hardware software update released in June, 2013
Ulteriori informazioni:
http://sysdev.microsoft.com/support/default.aspx
Guida e supporto tecnico:
 massoni Bildenberg, stanno creando a Hollywood, un nemico russo che non esiste, perché, Rothschild 322 NWO Bush, hanno bisogno della guerra mondiale, 1. per non fare crollare i popoli, per rinnovare un nuovo ciclo monetario, per il suo usurocratico, fondo monetario internazionale, e attraverso le distruzioni, uscire dalla depressione monetaria, e appunto: rigenerare un nuovo ciclo monetario! LA USUROCRAZI MONDIALE è IL VERO IMPERIALISMO OCCUTO DELLA NATO, ED è IL SATANISMO DI LaVey, satanismo ideologico e pratico!
ISLAM ORA DEVE ESSERE DISINTEGRATO E CONDANNATO COME IL NAZISMO! IL MALE CHE, VOGLIONO FARE AL GENERE UMANO? DEVE CADERE SU DI LORO! ] CIRCA LA COLPEVOLEZZA DELLE RELIGIONI. ] TUTTA LA INDIGNAZIONE CONTRO DISCORSI RELATIVISTICI! [ IL TUO è UN COMMENTO DEMENZIALE! tu non puoi buttare il bambino, insieme alla acqua sporca! IN QUESTO MODO, TU DISTRUGGI TUTTO! CONFONDERE ALCUNI ERRORI DEL PASSATO CON GLI ERRORI DEL PRESENTE E FARE DI TUTT'ERBA UN FASCIO!
DA QUESTA EUROPA DI SATANISTI, MASSONI BILDENBERG L'ANTICRISTO.. TUTTI DEVON FUGGIRE PER SALVARSI ANIMA, ETERNITà, COSCIENZA, MORALITà, E PELLE! ] Scozia: indipendenza? Cameron,non lascio. Unionisti temono che referendum diventi voto contro premier
alla NATO quando parlano di soluzione politica? BOMBARDANO Più FORTE! ] COSì RIMANE CHE HANNO PARLATO SEMPRE, DI SOLUZIONE POLITICA, MA, CHE, POI, LA COLPA DELLA GUERRA MONDIALE è DELLA RUSSIA! MENTRE LA RUSSIA è UNA VITTIMA, di questi satanisti massoni Bildenberg del nuovo ordine mondiel usurocrazia Rothschild a tutti gli schiavi dhimmi del califfato Lega aRAba! ] Lavrov: nulla di buono dalle idee di Obama sull'Ucraina. Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha dichiarato che il desiderio dell'Europa e degli Stati Uniti di trarre beneficio dalla crisi ucraina non porterà conseguenze positive.
Lo ha affermato in un incontro a Mosca con il segretario generale del Consiglio d'Europa Thorbjørn Jagland.
Il capo della diplomazia russa ha dichiarato che Mosca sostiene gli sforzi del Consiglio d'Europa per far luce sugli eventi in Ucraina che si sono verificati dopo febbraio 2014.
Ha sottolineato che il perseguimento delle autorità di Kiev alla rinuncia dello status di Paese neutrale e all'adesione nella NATO danneggiano tutti gli sforzi per una soluzione pacifica del conflitto nel sud-est dell'Ucraina.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Lavrov-nulla-di-buono-dalle-idee-di-Obama-sullUcraina-0812/
Nelle acque del Mar Nero è entrata la portaerei statunitense "Ross". [ SE, SUPERA IL LIMITE? DAGLI UNA MITRAGLIATA! ]
In base alla Convenzione di Montreux, le navi da guerra dei Paesi che non si trovano sul Mar Nero non possono rimanere nella zona per più di 21 giorni. La massa complessiva delle navi non deve superare le 30mila tonnellate.
In precedenza aveva violato la Convenzione la fregata americana "Taylor", rimasta nelle acque del Mar Nero 11 giorni oltre i termini consentiti. Nella zona a luglio il raggruppamento delle navi NATO ha raggiunto le 9 unità, cifra record nell'ultimo decennio. Inoltre presso le coste bulgare si sono svolte le esercitazioni "Breeze 2014", in cui hanno preso parte le navi del secondo gruppo permanente d'attacco NATO (SNMCMG2).
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Portaerei-USA-Ross-entra-nelle-acque-del-Mar-Nero-8065/
Le forze separatiste sono pronte ad un cessate il fuoco, ma solo se questo interesserà tutti i gruppi armati ucraini che sono coinvolti nell'operazione speciale in Ucraina orientale, ha dichiarato il primo ministro della Repubblica Popolare di Donetsk Alexander Zakharchenko.
Secondo lui, proprio le unità della Guardia Nazionale e di Pravy Sektor, così come i gruppi mercenari privati in precedenza avevano "ripetutamente violato l'accordo previsto" riguardo la tregua.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Ucraina-i-separatisti-filorussi-pronti-a-cessate-il-fuoco-bilaterale-4509/
Il Cremlino smentisce Obama riguardo la presenza di militari russi in Ucraina. Barack Obama, Tallin
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha negato la dichiarazioni di Barack Obama riguardo la presenza di truppe russe sul territorio dell'Ucraina.
Secondo lui, questa situazione mette in evidenza la riluttanza ad operare con i fatti.
In precedenza il presidente degli Stati Uniti, durante la visita a Tallinn, aveva dichiarato che in Ucraina si troverebbero "unità di combattimento russe con armi e carri armati di Mosca." Tuttavia non ha fornito alcuna prova concreta in merito a queste accuse.
Peskov ha rilevato che il piano di Putin per risolvere la crisi in Ucraina è l'unica proposta concreta. Il resto, compreso lo status dei territori del Donbass, è oggetto di negoziati.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Il-Cremlino-smentisce-Obama-riguardo-la-presenza-di-militari-russi-in-Ucraina-7812/
DA QUESTA EUROPA DI SATANISTI, MASSONI BILDENBERG L'ANTICRISTO.. TUTTI DEVON FUGGIRE PER SALVARSI ANIMA, ETERNITà, COSCIENZA, MORALITà, E PELLE! ] Scozia: indipendenza? Cameron,non lascio. Unionisti temono che referendum diventi voto contro premier
Il Cremlino smentisce Obama riguardo la presenza di militari russi in Ucraina 14:38
Portaerei USA "Ross" entra nelle acque del Mar Nero 14:25
Lavrov: nulla di buono dalle idee di Obama sull'Ucraina 14:08
L'Eliseo frena sull'annullamento della consegna delle Mistral alla Russia 13:54
Le condizioni di Schumacher migliorano 13:19
Ucraina, i separatisti filorussi pronti a cessate il fuoco bilaterale 12:58
L'Aeronautica militare dell'India si interessa dei lanciarazzi russi 12:46
I giornalisti polacchi chiedono un'inchiesta obiettiva sulla morte di Stenin 12:09
Mosca non permetterà insabbiamenti delle indagini sull'assassinio di Stenin 11:55
La UE chiede un'inchiesta indipendente sulla morte del fotoreporter Stenin 11:16
questi MAOMETTANI NON HANNO NULLA DEI DIRITTI UMANI UNIVERSALI DEL 1948, NON HANNO Libertà DI RELIGIONE ED UCCIDONO IN MODO DISINVOLTO, PER APOSTASIA, GLI ISLAMISTI FANNO ATTACCHI MORTALI CONTRO RAGAZZE CATTOLICHE, ECC.. TU PAGHERAI UN PREZZO DI SANGUE PER LE TUE CRIMINALI PAROLE! ] Giuseppe J. Coco MI DISPIACE PER TE, MA, LO SPIRITO SANTO NON IMPONE L'AMORE SUO A NESSUNO, MENTRE, OGNI UOMO HA DIRITTO ALLA LEGITTIMA DIFESA! https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10202285086911819&set=a.10202285087071823.1073741825.1330448980&type=1&theater
===========
ci sono 300 martiri cristiani, PACIFICI ED INNOCENTI, che vengono uccisi ogni giorno per colpa della sharia, e che non la pensano come te: DOCUMENTATI! L'ISLAM E' IL CANCRO DEL MONDO, UN PERICOLO PER LA NOSTRA CIVILITA' E PER IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI! FERMIAMO L'ISLAMIZZAZIONE DELL'EUROPA!!!!!
ecco perché, si fa la guerra mondiale! QUESTO è IL VERO MOTIVO DELLA GUERRA MONDIALE FARISEI TALMUD, devono avere come schiavi tutti i popoli del mondo! La Russia costruirà da zero un sistema di pagamento nazionale. La commissione di esperti della Banca Centrale della Russia ha deciso di costruire una nuova piattaforma tecnologica per il sistema di pagamento nazionale, ha riferito il vice presidente del comitato per i mercati finanziari della Duma (camera bassa del Parlamento) Anatoly Aksakov. Il problema di garantire la continuità delle transazioni in Russia con carte di credito è apparso dopo che i sistemi di pagamento internazionali Visa e MasterCard, reagendo alle sanzioni degli USA contro la banca "Russia" e i proprietari di SMP Bank, hanno cessato di operare le transazioni dei clienti delle banche.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/La-Russia-costruira-da-zero-un-sistema-di-pagamento-nazionale-2670/
devono togliere le sanzioni e devono smettere i fare i nazisti, per realizzare il genocidio dei russofoni. Gli ex azionisti di Yukos sono disposti al compromesso con le autorità russe sull'attuazione della sentenza del tribunale dell'Aia, se presenteranno proposte ragionevoli e giustificate, ha dichiarato il capo del Group Menatep Limited Tim Osborne.
Ieri il tribunale arbitrale dell'Aia ha stabilito che la Russia deve pagare agli ex azionisti di Yukos 50 miliardi dollari. La Russia ha già annunciato l'intenzione di contestare la decisione del tribunale dell'Aia. Soprattutto perché non è competente ad esaminare la denuncia degli ex azionisti di Yukos.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Gli-ex-azionisti-di-Yukos-sono-disposti-al-compromesso-con-la-Russia-5742/
Benjamin Netanyahu - è ufficiale: http://www.israelnationalnews.com/ LUI MI HA BLOCCATO.
 in un giorno soltanto, in una nazione soltanto: in Nigeria i Boko Haram sharia hanno sgozzato 500 uomini! ormai le Chiese bombardate, e cristiani trucidati nella sola Nigeria, sono un bollettino di guerra sharia, per il califfato mondiale! Bisogna leggere Oriana Fallaci per capire la minaccia che l'ISlam Nazi, senza diritti umani, senza reciprocità, con pena di morte per apostasia e blasfemia, torture, poligamia e pedofilia, brutalità, ecc.. è diventato nel mondo! 400, cristiani sono martirizzati ogni giorno mediamente nel mondo, 300 sono martirizzati dai soli islamici, ed io non credo, che, una persona onesta possa tollerare tutto questo!
Former Head of IDF Intel: Israel Doesn't Need to Fear ISIS. Former head of Military Intelligence Amos Yadlin on Wednesday says IDF would have no problem handling 'Islamic State': 9/4/2014, 1:53 PM
Former head of IDF Intelligence Amos Yadlin on Wednesday expressed a contrarian opinion on the dangers of the terrorist group ISIS, responsible for the beheadings of two journalists, as well as thousands of "infidels" in Iraq and Syria who do not subscribe to their particular brand of Islam. According to Yadlin, there's nothing to fear from ISIS. Speaking at an Ashkelon college Wednesday, Yadlin said that despite the shocking videos the group released showing the beheadings of journalists Steve Sotloff and James Foley, "there is no real reason to fear. ISIS is very good at media relations, and using the media to frighten people. They murder their captives in a shocking manner in order to get media attention." With that, Yadlin said, "their only successes have been in areas that no one else is interested in, and hence where no one will fight them. These include the Sunni areas of northeast Syria and the less developed areas of Iraq. They cannot fight forces in large Shi'ite cities." The residents and armies in places like Karbala and Baghdad are far more motivated to oppose ISIS than in a place like Tikrit, which ISIS does occupy, Yadlin said. The IDF would have no problem taking on ISIS, Yadlin said. "Israel Air Force fighters would have an easy time targeting the trucks ISIS people are driving around the desert. It would be easy to eliminate them, much easier than it was to deal with Hamas terrorists hiding in Gaza hospitals. "Until now, ISIS has not really caused anyone important any major damage," Yadlin added. "The moment they do they will see that they are not undefeatable."
PER QUANTO Può SEMBRARE STRANO, io non posso come Unius REI, cercare la vendetta! VENDICARMI NON APPARTIENE AL MIO MINISTERO, Perché L'ODIO OFFENDE RIDUCE LA Lucidità MENTALE, fa perdere troppo tempo e risorse! Sono i miei ministri che, decidono quando e come punire i criminali! ED è QUESTA LA MIA TESTIMONIANZA. IO LI HO VISTI SEMPRE PUNITI! ] Ex capo di IDF Intel: Israele non ha bisogno di temere ISIS. L'ex capo dell'intelligence militare Amos Yadlin LUI è UN IDIOTA! Perché ISIS SHARIA, è SEMPRE SAUDI ARABIA SHARIA! ] TUTTA LA LEGA ARABA, CON IRAN EGITTO GIORDANIA SIRIA, SI POSSONO ANCHE AMMAZZARE TRA DI LORO, MA, SARANNO SEMPRE UN UNICO COMPLOTTO CONTRO ISRAELE! [ il Mercoledì ha detto IDF avrebbe alcun manipolazione 'Stato islamico' problema: 2014/09/04, 13:53. L'ex capo della IDF Intelligenza Amos Yadlin il Mercoledì ha espresso un parere contrarian sui pericoli del gruppo terroristico ISIS, responsabile per le decapitazioni di due giornalisti, così come migliaia di "infedeli" in Iraq e Siria, che non sottoscrivono la loro marca particolare dell'Islam. Secondo Yadlin, non c'è nulla da temere da ISIS. Parlando in un college Ashkelon Mercoledì, Yadlin ha detto che nonostante i video scioccanti il ​​gruppo ha pubblicato che mostra le decapitazioni dei giornalisti Steve Sotloff e James Foley, "non c'è una vera ragione di temere. ISIS è molto bravo a relazioni con i media e con i media per spaventare la gente. Essi uccidono i loro prigionieri in maniera scioccante al fine di ottenere l'attenzione dei media. "Con questo, Yadlin ha detto," i loro unici successi sono stati nelle aree che nessun altro è interessato, e quindi dove nessuno li combatterà. Questi includono le zone sunnite del nord-est della Siria e le aree meno sviluppate dell'Iraq. Non possono combattere le forze nelle grandi città sciite. "I residenti e gli eserciti in luoghi come Karbala e Baghdad sono molto più motivati ​​a opporsi a ISIS che in un posto come Tikrit, che ISIS fa occupare, Yadlin ha detto. L'IDF non avrebbe alcun problema assumendo ISIS, Yadlin ha detto. "Combattenti Israel Air Force avrebbero avuto vita facile mira i camion ISIS persone stanno guidando intorno il deserto. Sarebbe facile eliminarli, molto più facile di quanto non fosse di trattare con i terroristi di Hamas si nascondono negli ospedali di Gaza. "Fino ad ora, ISIS non ha davvero causato chiunque importante danni importanti", ha aggiunto Yadlin. "Nel momento in cui lo fanno vedranno che non sono invincibile." https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
IDF Returns Fire at Syrian Army Position as Mortar Hits Golan.
IDF hits Syrian military position after mortar shell strikes open field; fighting continues to rage between regime, rebel forces.
 By Arutz Sheva Staff, 9/4/2014, 2:50 PM
Clashes in Quneitra can be see from across the border in Israel. The IDF returned fire at a Syrian army position along the northern border Thursday afternoon, after a mortar shell struck Israeli territory.
The army said it fired a Tamuz anti-tank missile at the source of the fire.
Sirens were heard throughout throughout the Golan Heights earlier, as a mortar shell had struck in an open field in the northern Golan. No damage or injuries were reported.
The military added that at it appears to have been stray fire and not directed at Israel.
Nevertheless, Israel has vowed to take a zero-tolerance approach to any fire into Israel.
It is the latest spillover from the Syrian civil war, as rebels, among them Al Qaeda's Syrian branch the Nusra Front, have been involved in fierce clashes with pro-regime forces for control of the Quneitra area bordering Israel.
Several mortar shells have hit Israeli territory in recent weeks, and the IDF shot down a Syrian drone last week, after it strayed into Israeli airspace.
IDF Restituisce Incendio in Syrian Army posizione come Mortaio Hits Golan. IDF colpisce posizione militare siriana dopo scioperi colpo di mortaio in campo aperto; lotta continua a imperversare tra regime, le forze ribelli. Con Arutz Sheva Staff, 2014/09/04, Scontri a Quneitra si possono vedere da oltre il confine in Israele. L'IDF ha restituito il fuoco in una postazione dell'esercito siriano lungo il confine settentrionale Giovedi pomeriggio, dopo un colpo di mortaio ha colpito il territorio israeliano. L'esercito ha detto che ha sparato un anti-tank missile Tamuz alla fonte del fuoco. Sirene sono stati ascoltati durante tutto il Golan in precedenza, come un colpo di mortaio aveva colpito in un campo aperto nel nord Golan. Non sono stati segnalati danni o lesioni.
 Il militare ha aggiunto che esso sembra essere stato il fuoco randagio e non diretta a Israele. Tuttavia, Israele ha promesso di adottare un approccio di tolleranza zero per ogni incendio in Israele.
 E 'l'ultima spillover della guerra civile siriana, come ribelli, tra i quali siriano ramo di Al Qaeda del Fronte Nusra, sono stati coinvolti in scontri feroci con le forze pro-regime per il controllo della zona Quneitra confine con Israele.
 Diversi colpi di mortaio hanno colpito il territorio israeliano nelle ultime settimane, e l'esercito israeliano abbattuto un drone siriano settimana scorsa, dopo essere deviato nello spazio aereo israeliano.

UN TRANS BRUTALE! FA LA DONNA MA PICCHIA COME UN UOMO! ] Un 62enne romano, l'altra notte, ha dato un passaggio ad una trans che doveva tornare a casa ma giunto in via Cassia per lui è cominciato l'incubo. La trans, brasiliana di 31 anni, lo ha aggredito fisicamente, si è fatta consegnare i soldi che aveva nel portafogli e non contenta ha danneggiato l'auto del malcapitato a calci e pugni. L'uomo è riuscito a scendere dall'auto e ha allertato il 112. La trans è stata arrestata. SI FA LA DONNA, MA PICCHIA COME UN UOMO! BISOGNA ESSERE FURBI A PRENDERE SEMPRE, OGNI LATO POSITIVO DELLA VITA!

Renzi, stop violazioni Russia.] BILDENBERG CALUNNIATORI VOMITO DI FANGO! SAPPIAMO CHE CI SONO MERCENARI E VOLONTARI: DA ENTRABI I FRONTI. Circa, i mercenari sono più numerosi con la NATO Kiev, perché pagano senza troppi distinguo, sul tipo di cadavere. [A SENTIRE UNA INTERCETTAZIONE TELEFONICA! ].. mentre, Mosca apre a problematiche morali, non deve essere ucciso un civile, o un giornalista, ecc.. CIRCA, I VOLONTARI DA UNA PARTE, STANNO I FASCISTI, e che sono fascisti sono proprio loro a dirlo! e dalla parte dei russofoni ci sono i partigiani, che, combattono, contro, truppe naziste di occupazione, che, calpestano la volontà di un popolo sovrano costituzionalmente organizzato! ED ADESSO CHE, CI SONO DUE POPOLI DIVERSI, COME IL DIAVOLO E L'ACQUA SANTA, QUESTO è SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI, MA, IL SISTEMA MASSONICO FA FINTA DI NON VEDERE QUESTE COSE, Perché, satana Rothschild usurocrazia a tutti gli schiavi POPOLI, lui deve andare avanti nella sua espansione: NWO.. io non avrei mai pensato che, la NATO avesse una becera criminale, usurocratica, politica imperialista! SONO GLI ANTICRISTO, CHE, HANNO CANCELLATO LA PRESENZA CRISTIANA, IN TUTTO IL MEDIO ORIENTE!
Alberto Ancillotti · Top Commentator
5 criminali ed un pagliaccio allo stesso summit!
Fabio Dell'Acqua · Top Commentator
Il buffone di Cameron oggi ha detto che condurrà attacchi con gli jihadisti in Siria anche senza il consenso di Assad.... allora Cameron, visto che avete già mandato per 3 anni e finanziato attraverso l'Arabia Saudita tutti questi terroristi per far saltare la Siria,che senso ha questa affermazione ?? Prende per il culo questo signore e il suo pappagallo Obama gli va dietro,con gi altri tre allocchi Hollande,Merkel e Renzi che si bevono queste dichiarazioni.

Abd Allāh bin ʿAbd al-ʿAzīz, Saʿūd, SAUDI ARABIA, his galassia jihadista ISIS nazi SHARIA califfato -- lui non conosce la storia di Caino ed Abele! Perché allora, capirebbe che Caino è proprio lui: sharia. ed Abele, sono i martiri cristiani! EPPURE, LUI NON è COSì INGENUO, come sembra, LUI SA CHE ANDRà ALL'INFERNO, anche, perché, se bisogna essere martiri innocenti pacifici, per andare in Paradiso?, poi, in Paradiso ci vanno veramente, troppo poche persone! https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion

lui sembra Babbo NATALE, peccato, che, invece, lui è l'usuraio scarnificatore della usurocrazia mondiale Rothschild, che, ci ha rubato la costituzionale ed inviolabile sovranità monetaria, per alto tradimento del sistema massonico Bildenberg! Il giorno di Draghi, Bce taglia tassi da 0,15% a 0,05%. 'Governi facciano la loro parte per la crescita'. Via libera da Draghi a prestiti a famiglie e imprese Paolo Dinucci · Top Commentator · Lucca la bce (beceri califfi europei) stanno comprando il debito degli stati espropriandoli della loro sovranità. quello che fa arrabbiare e che comprano il debito con i soldi che rubano dai cittadini dei vari stati! un buon affare non credete? senza spendere un cents di tasca propria diventano padroni di tutti i popoli europei. https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
Benjamin Netanyahu - hacker continuano a scrivere articoli nel mio blog http://uniusreixkingdom.blogspot.it/2014/09/our-opening-bell-breakout-pick-is-inside.html giovedì 4 settembre 2014. [[ Our Opening Bell Breakout Pick Is Inside ]] https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion

Google « Sicurezza: Non hai concesso l'accesso al tuo account Google a nessuna app e a nessun sito web. ] ok, io ho cambiato la password, ed io ho rimesso il doppio passaggio, che, qualcuno aveva disattivato! SPERIAMO BENE NSA DATAGATE CIA PERMETTENDO! uniusreixkingdom.blogspot.com
http://uniusreixkingdom.blogspot.com/2014/09/sembra-babbo-natale-usuraio.html

Ivan Petronovich https://www.facebook.com/ivan.petronovich.9 COME SEI PAGATO PER FARE IL TROLL? 1. NON RISPONDI ALLE MIEI DOMANDE!
2. NON DAI SPIEGAZIONI DELLE TUE AFFERMAZIONI, CHE IL Più DELLE VOLTE SONO INSULTI! MA L'INFERNO ESISTE PER QUESTO! E SECONDO ME, LA MANO DI DIO, TI Arriverà PRIMA!
explorer11 ] sorry [ non è possibile effettuare la verifica a due passaggi ], quindi ora io devo aggiungere un altro browser necessariamente! ]] orami, gli acker della CIA DATAGATE, sono entrati in tutti i miei siti, ed hanno alterato alcuni parametri, http://wakeupusaxronpaul.blogspot.com/ Ti verrà chiesto un codice soltanto quando accederai con il tuo account ronpaulusawakeup@gmail.com
=========================
mentre io cercavo di installare firefox, ed io ero sicuro di installare firefox, si è installato invece: Pc Speed Maximizer! [search protect: che ha trovato 2000 errori ed io ho soltanto il sistema operativo che io ho installato soltanto ieri! ] Firefox.download - Navigazione Semplice e Sicura.
Firefox.downloadbestpcapps.com
Scarica l'ultima Versione Ora!
http://www.downloadbestpcapps.com/?adnm={creative}&kw=firefox.download&mt=e&mn={placement}&ct={target}&nt=T&expr={aceid}&ap={adposition}&dv=c&&dr=cHaWck1mIXvlDmW4vExthXN3DKV0vENyhKvEvmCWcyDEcmlChSDBDz1p2kDj7z1vVkDj%2BrcWIXim7z0RvmiWAkDjIKiWXzC4NzazATn0ASDPDdlChV8wNz7zNT7zAj7y
in realtà questi mi hanno rovinato! sono uscite le faccine.. tanti siti di giochi, di donne che non andavano via dalla pagina principale del browser explorer11, ma, non c'era firefox.. poi, io mi sono salvato, facendo il ripristino di sistema, ora, io spero che questi criminali siano puniti!
====================
Lorella Lago. https://www.facebook.com/lorella.lago https://www.facebook.com/edoardo.canepa PREGAte CON ME, TI FARà BENE! C. S. P. B.
Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana
Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas
Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni.. NON CONFONDERE I COMUNISTI DI STALIN, CON LA RUSSIA CAPITALISTA DI OGGI! noi non siamo allo stadio a vedere chi deve vincere, perché, in caso di guerra noi tutti moriremo! LI C'è UN POPOLO SOVRANO NEL DOMBASS CHE SI è ORGANIZZATO IN MODO PLEBISCITARIO E COSTITUZIONALE! QUI, SI TRATTA DELLA DEMOCRAZIA, CHE è CALPESTATA E DI UN POPOLO CHE SUBISCE IL GENOCIDIO DA QUANDO LA CIA CON I CECCHINI HA MESSO A TERRA, UCCISO 100 PERSoNE, poi, c'è stato: il Golpe, la abolizione della libgua russa, la chiusura dei media russi, l'eccidio di Odessa, poi, la persecuzione di tutti i giornalisti, e molti sono morti! IO NON SEGUO I RUSSI, O GLI AMERICANI, CON DEGLI SLOGAN, IO SEGUO LA GIUSTIZIA! LE NOSTRE PAROLE HANNO UNA ENORME RESPONSABILITà SU PERSONE CHE SONO STATE UCCISE E CHE VENGONO UCCISE: attenta!

Cristian Zaharie · Top Commentator
Non ho sentito nemmeno mezzo commento del cosidetto islam moderato (che poi de facto no nesiste l'islam moderato) contro questi BARBARI.
Nel Regno Unito, in Belgio, in OLANDA i musulmani inneggiano alla JIHAD E ALLA SHARIA ed i governi non fanno un cazzo, informatevi prima di parlare, l'EUROPA si sta islamizzando e presto saremo noi a dover modificare le nostre abitudini per NON URTARE la loro sensibilità del cazzo, già abbiamo tolto i crocifissi, abolite le feste di natale etc etc in quanto i LORO FIGLI si sentono offesi.,...ed intanto credono in profetta PEDOFILO qual'è MAOMETTO!!!FUCK ISLAM!!

Paolo Pera · Segui · Top Commentator
L'Islam va estirpato con la forza, perché è un cancro con dilaganti metastasi ed è la razza più razzista sulla faccia della terra. I delitti della chiesa appartengono al medioevo, quindi è ipocrita rinfacciarli oggi, per distogliere e far distogliere lo sguardo dalle atrocità dell' Islam di oggi. Quello che è più preoccupante è che molti occidentali simpatizzano per L'Islam attratti dal fascino del male per un odio anticristiano.

Massimo Cesare Pernigotti · Segui · Rapallo
Non mi interessa Islam si islam no. Non mi interessa quello che ha fatto la chiesa 200/3'00 o 400 anni fa. Non mi interessa che si parli dell'epoca colonialista dell'Europa per dire che noi siamo o eravamo più cattivi. Qui c'é in gioco la nostra sopravvivenza. basta lassismo. basta buonismo. basta sbandieratori arcobalenghi della domenica. pacifischi dello stivale. Andate a vivere là in quel posto se vi piace e convertitevi sempre se vi piace quella gente e quella fede. andate a manifestate al loro paese !!!!!!!!!! Io non ho nulla a che spartire nel con Voi ne con l islam e sono felice della cosa. Non desidero essere islamizzato a casa mia. Andate Voi la e islamizzatevi !!!!!!!!
============
Benjamin Netanyahu - https://www.facebook.com/Netanyahu ormai, ILLUMINATI FARISEI TALMUD SATANICO, ASSASSINI USUROCRAZIA SCHIAVITù E SATANISMO MONDIALE NATO BILDENBERG! SONO DIVENTATI UNA SPECIE PROTETTA! E QUESTO è GIUSTO DAL MOMENTO CHE, IO SONO IL LORO PREDATORE! Avvertimento 1 ] 29/lug/2014
la community di YouTube ha segnalato uno o più dei tuoi video come non appropriati. Quando un video viene segnalato, viene esaminato dal team di YouTube in base alle nostre Norme della community. Dall'esame è emerso che i seguenti video presentano contenuti che violano le presenti norme, pertanto sono stati disattivati:
 "FALSI EBREI illuminati e sionisti contro i veri ebrei of JHWH" (http://youtu.be/EPrjvJwO0i0)
Sosteniamo la libertà di parola e difendiamo il diritto di ognuno di esprimere i propri punti di vista, anche se impopolari. [ Data ricezione: 29/lug/2014 | Data di convalida: 13/ago/2014 | Ricorso respinto ] YOUTUBE -- MA, TU SAI COSA è IL SIGNORAGGIO BANCARIO E COSA DICE LO SCIENZIATO GIACINTO AURITI?
==============================
TUTTE LE PROPOSTE DI PACE DI NATO UE USA? NASCONO DALL'INFERNO!
Il Cremlino smentisce Obama sulla presenza di militari russi in Ucraina. Barack Obama, Tallin
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha negato la dichiarazione di Barack Obama riguardo la presenza di truppe russe sul territorio dell'Ucraina. Secondo lui, questa situazione mette in evidenza la riluttanza ad operare con i fatti. In precedenza il presidente degli Stati Uniti, durante la visita a Tallinn, aveva dichiarato che in Ucraina si troverebbero "unità di combattimento russe con armi e carri armati di Mosca." Tuttavia non ha fornito alcuna prova concreta in merito a queste accuse. Peskov ha rilevato che il piano di Putin per risolvere la crisi in Ucraina è l'unica proposta concreta. Il resto, compreso lo status dei territori del Donbass, è oggetto di negoziati.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Il-Cremlino-smentisce-Obama-riguardo-la-presenza-di-militari-russi-in-Ucraina-7812/ [ I canali politici e diplomatici della NATO per sostenere le relazioni con la Russia restano aperti. Lo ha dichiarato il segretario generale dell'Alleanza Atlantica Anders Fogh Rasmussen. [ ipocrisia NATO! ] Commentando il piano proposto da Vladimir Putin per normalizzare la situazione in Ucraina, ha dichiarato che la NATO accoglie tutti gli sforzi per una soluzione pacifica del conflitto. Allo stesso tempo ha esortato Mosca a ritirare le sue truppe dal confine con l'Ucraina. Contemporaneamente Rasmussen ha affermato la necessità di aumentare la presenza della NATO lungo i confini orientali. Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha dichiarato oggi a margine del vertice NATO in Galles che avrebbe dato l'ordine per il cessate il fuoco in Ucraina orientale venerdì.
Poroshenko ha inoltre detto che il 5 settembre nella riunione del gruppo di contatto sull'Ucraina a Minsk sarà firmato un piano di pace a tappe."Alle 14 dell'orario locale, a condizione che a Minsk l'incontro si svolga, darò l'ordine di cessate il fuoco allo Stato Maggiore dell'Ucraina", - ha dichiarato il capo di Stato ucraino. Le forze separatiste del Donbass hanno già dichiarato di dubitare che i soldati ucraini rispettino l'ordine di Poroshenko, dal momento che non controlla tutte le unità delle forze di sicurezza che partecipano all'operazione militare. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Poroshenko-ordinera-venerdi-il-cessate-il-fuoco-nel-Donbass-0046/
 L'Europa deve rinunciare a peggiorare le relazioni con la Russia, in una situazione di crisi non si può rompere il filo dei negoziati con Mosca, ritiene il presidente dell'Europarlamento Martin Schulz. In un'intervista con il giornale Hannoverische Allgemeine, ha osservato che nel difficile contesto attuale non serve un atteggiamento bellicoso, ma bisogna perseguire la strada della diplomazia. Schulz ha ricordato che la UE ha adottato sanzioni contro Mosca che, a suo giudizio, hanno causato gravi danni all'economia russa. Ha sottolineato la necessità di compiere ogni sforzo per evitare un'ulteriore escalation del confronto.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Martin-Schulz-lEuropa-non-deve-compromettere-i-rapporti-con-la-Russia-3503/
I leader delle autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk Alexandr Zakharchenko e Igor Plotnitsky hanno annunciato di essere disponibli ad ordinare il cessate il fuoco in Ucraina orientale venerdì. "Il 5 settembre siamo pronti ad ordinare il cessate il fuoco, nel caso si raggiunga un accordo e i rappresentanti dell'Ucraina firmino un piano per una soluzione politica del conflitto", - si legge in un comunicato comune dei 2 leader delle Repubbliche separatiste. In precedenza il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko aveva dichiarato che avrebbe ordinato il cessate il fuoco in Ucraina orientale venerdì alle 14.00 a margine della riunione del gruppo di contatto sull'Ucraina a Minsk.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/I-filorussi-di-Lugansk-e-Donetsk-dicono-si-alla-tregua-proposta-da-Poroshenko-7744/
A margine del vertice NATO in Galles, il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha dichiarato che l'Alleanza Atlantica adotterà una dichiarazione sull'assistenza militare e tecnica a Kiev. "In questa dichiarazione la NATO confermerà azioni bilaterali decisive dei membri dell'Alleanza per fornire assistenza militare e tecnica all'Ucraina", - ha detto Poroshenko.
Inoltre oggi è stato reso noto che l'Ucraina ha ricevuto la seconda tranche del Fondo Monetario Internazionale per un importo di circa 1,39 miliardi di dollari. "Parte della tranche di circa 1 miliardo di dollari sarà utilizzata per sostenere il bilancio dello Stato," - è scritto in un comunicato sul sito web del ministero delle Finanze dell'Ucraina.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Poroshenko-la-NATO-fornira-aiuti-militari-allUcraina-9847/
Eterologa: adulterio ideologico: Eterologa: e i nuovi anticristo religione evoluzione delle scimmie pensanti! tutti quelli che sono vissuti in questi 6000 anni? non capivano niente ed erano coglioni! [ Vendola, voltata pagina. Applicando sentenza Corte, fine ad anni oscurantismo e medioevo: sodoma, ideologia imperialismo gender a tutti? è la nuova frontiera della civiltà! ora sono i gay, i nuovi sacerdoti della moralità! ] IL FATTO, CHE, IL SISTEMA MASSONICO DELLE FALSE DEMOCRAZIE MASSONICHE, SENZA SOVRANITà MONETARIA è PERVERTITO: IDEOLOGICAMENTE, questo LO CONOSCIAMO.. MA, ALTRESì, NOI CONOSCIAMO ANCHE, QUELLO CHE è GIUSTO da fare, e CHE, DOVREBBE ESSERE fatto! e poiché, io non sono un moralista cattivo.. io capisco le difficoltà della nostra società e rispetto la scelta della coscienza delle persone! PERCHé LA GENTE CHE SOFFRE, comunque, DEVE ESSERE RISPETTATA!
Almeno 25 persone sono rimaste uccise, mentre oltre 80 sono state ferite in un attacco dei talebani alla sede dei servizi segreti nella città afghana di Ghazni. inizialmente i 2 attentatori suicidi si sono fatti esplodere con autobombe nei pressi dell'edificio, poi gli altri terroristi della cellula hanno aperto il fuoco sul personale della struttura. Nella sparatoria ci sono stati morti e feriti tra i civili. Quest'anno termina la fase militare dell'operazione degli Stati Uniti e dei suoi alleati della NATO in Afghanistan. L'Alleanza Atlantica si prepara a ritirare le sue truppe entro la fine dell'anno. Dopodichè nel Paese dovrebbero rimanere poche migliaia di soldati americani per addestrare le truppe e la polizia afghana, che assumerà la piena responsabilità per la sicurezza del Paese.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/Attacco-dei-talebani-in-Afghanistan-oltre-25-vittime-7010/
o muore la sharia NAZI, o muore la LEGA ARABA! AFFANCULO A TUTTI I MAOMETTANI ASSETATI DI SANGUE PREDAZIONE, IGNORANZA!
A Kabul scongiurato un attentato terroristico
16 marzo 2013, 02:26
Afghanistan, si aggrava il bilancio delle vittime dell'attentato dei talebani
Afghanistan, si aggrava il bilancio delle vittime dell'attentato dei talebani
1 settembre 2012, 23:56
I talebani afghani hanno i piani delle elezioni presidenziali
I talebani afghani hanno i piani delle elezioni presidenziali
3 aprile, 18:08
Attentato in Afghanistan: 25 vittime
Attentato in Afghanistan: 25 vittime
5 settembre 2012, 00:26
I talebani lanciano un'offensiva in Afghanistan: razzi contro l'aeroporto di Kabul
I talebani lanciano un'offensiva in Afghanistan: razzi contro l'aeroporto di Kabul
12 maggio, 16:25
Afghanistan, granate contro l'ambasciata della Russia
Afghanistan, granate contro l'ambasciata della Russia
15 aprile 2012, 15:27
In Afghanistan attacco contro un residence abitato da stranieri
In Afghanistan attacco contro un residence abitato da stranieri
19 ottobre 2013, 02:26
Esplosioni in Afghanistan ad Herat e Helmand
Esplosioni in Afghanistan ad Herat e Helmand

IS leaflets spread in Pakistan; 1200 Christians displaced as army attacked militants
Published: September 03, 2014. Qissa Khanni Bazaar in Peshawar, Pakistan. ‎November‎ ‎2008. EUPK/ Flickr / Creative Commons. In what looks like a bid to extend its influence in the South Asian region, IS militants have allegedly distributed 12-page pamphlets in the north-west of Pakistan, in Peshawar and in Afghan refugee camps based near its outskirts. Written in Pashto and Dari, and titled Fatah (Victory) the editor's name, however, appears fake and their place of publication obscure. For a long time, Afghan resistance groups, including the Haqqani Network, Hizb-e-Islami Afghanistan and the Tora Bora group have published similar pamphlets, magazines and propaganda literature in Peshawar's black markets. However this latest spread has raised fears of a possible link between IS and such militants, threatening all non-Muslims.
As the Islamic State declared a caliphate in areas of Iraq and Syria, Pakistan launched a joint military offensive to end a 'caliphate' apparently set up by a Pakistani Taliban cluster of over 35 groups, Tehreek-e-Taliban Pakistan (TTP) in north Pakistan's lawless tribal areas along its Afghan border. A number of the local and foreign militant groups said they wanted to "strive for the enforcement of Islamic Shariah not only in Pakistan and Afghanistan but throughout the world". The attack against them by the Pakistani Army started in mid-June, but air attacks (including by helicopter gunships) continued into August. Today September 3rd, it said it has killed at least 910 suspected militants since June. North Waziristan Agency has long been considered an epicentre of international terrorism and was virtually ruled by the TTP, since the central Pakistani government has lacked will to establish its writ. Operation Zarb-e-Azb. In the wake of this full-fledged military offensive called Zarb-e-Azb, meaning the "sharp strike with the sword of Prophet Muhammad," at least 700,000 residents of North Waziristan have been internally displaced while another 75,000 to 100,000 have crossed into Afghanistan. Pakistan is already home to the largest displaced population of Afghans, 1.6 million refugees. More than 52,000 Pakistanis have been killed in terror attacks since 9/11. There have been about 5,000 bomb blasts and 400 suicide bombings but Pakistan has remained reluctant to conduct an operation against the Taliban. According to the Pew Research Center, 58% of Pakistanis view the Taliban unfavourably, while only 8% have a favourable view of them. The U.S. has long been urging Pakistan to conduct an operation against the Taliban in the tribal regions. Pakistan conducted a joint military operation in April 2009 in the area of Swat. The army generals were ready to launch a full offensive on the Taliban in North Waziristan but the then military chief feared a backlash from the religious right and delayed the operation. A commentary by analyst Michael Kugelman in the Wall Street Journal sees the operation as too little and too late. He believes that the entire success of the operation depends on Pakistan's willingness to eradicate all militant factions without considering any of them what he calls "good," and useful against neighbouring countries. Christian families taking refuge at St. John Bosco School. Bannu, Pakistan. Kamran Chaudhry. Fleeing for their lives. Most internally displaced people have fled to Bannu, about 65 kilometres from North Waziristan. Among them are about 1,200 Christians who first stayed in the Anglican mission-run Pennell High School and Girls' College, and John Bosco Catholic School. Now all of them have been relocated to the compound of the Catholic Church of the Holy Name.
The region's Minority Workers' Society President Khalid Iqbal, told World Watch Monitor that most of the Christians had fled from Miramshah and Mir Ali.
"We continuously walked for more than 24-hours to reach Bannu because curfew was lifted only for a day…The first two weeks there was no government set-up in Bannu to help us, but the Church of Pakistan provided us with food and shelter."
Bishop Peters S. Humphrey of the Peshawar Diocese told World Watch Monitor that as soon as the government's military operation was announced, the church readied arrangements for North Waziristan's Christians in Bannu. "We could not leave our people in the lurch, and we also opened our doors for all minorities. There are about 12 Hindus and four Shi'ite families living along with the Christians." Iqbal said the registration process for people who are internally displaced was slow which is why most of them hadn't yet received the government monthly financial support of 12,000 Pakistani rupees ($120) when he spoke to us. He said due to the shortage of cots and beds, most of them were sleeping on the ground - fearing possible snakebites as well. However, Bannu Deputy Commissioner Muhammad Ayaz Khan told World Watch Monitor that food had been delivered to the Christians in the schools where they stayed. He said a request for cots had been sent to Islamabad. "We are in the process of registration and as soon as that's done, compensation would be given to every internally displaced person without discrimination," said Ayaz. None of these Christians are descendants of the local Pashtoon tribes. Rather all of them are, Christians receiving relief aid at St. John Bosco School. Bannu, Pakistan, Kamran Chaudhry. children of Christians from Pakistan's Punjab plains, who migrated to these mountainous areas decades ago. "My grandfather came to this land but I was born here and Miramshah is my home," said Iqbal. "I pray that the operation finishes soon and we all return to our homes."
Daily life for Christians under the Taliban. There are several difficulties in these remote areas, of which even other Pakistani Christians are unaware.
Being of non-Pashtoon descent, the Taliban has treated Christians relatively well under Pashtoon tribal values: Iqbal said the Taliban ordered all the men to grow beards but not the minorities. "Once they detained me over shaving but released me after I told them that Christianity does not oblige me to grow a beard."
Pakistan's leading English newspaper reports that some Christians have been accused by the Taliban of spying for the government. Iqbal said that once the Taliban had realized that Christians were peace-loving people, they did not disturb them.
Minarets in Hayatabad, Peshawa. Pakistan ‎June‎ ‎21‎, ‎2010
Muzaffar Bukhari/ Flickr/ Creative Commons
However, a Christian woman from North Waziristan has told BBC Urdu that even Christian women had to observe purdah: the Islamic practice used to prevent men from seeing women through forms of forced segregation and women wearing veils.
In September last year two suicide bombers killed more than 80 Christians as they worshipped in All Saints Church in Peshawar. The main Taliban denied any link with the bombings (which were, however, claimed by a TTP splinter group, Jundullah) but condoned the act saying "We didn't carry out the church attack. However, we believe it's according to the Sharia". However, Iqbal confirmed what was reported in Dawn - that North Waziristan's local Taliban expressed their sorrow with the local Christians, and even sent "a message of sympathy and condolence". But girls' education has become difficult to obtain for all of the locals. "It is more than a year since the Taliban closed down Miramshah Government Girls' Degree College and other schools in the area because they considered girls' education un-Islamic," said Iqbal. "These issues may not remain there after the operation is conducted in the area," said Iqbal, "but other issues are going to be there when we return to our homes".
Iqbal said the Pakistan government is neither willing to give them a place for worship nor respectable jobs. "A good number of Christians in North Waziristan work as truck mechanics, trailers and teachers but the majority of them work as sanitary workers, or 'sweepers', because of discriminatory treatment," he said. Iqbal said the Pakistani government is only willing to allow Christians in tribal areas to work as street sweepers. Traditionally, under the Indian caste system the occupation of 'sweeping' is attached with 'untouchables' and a social stigma of uncleanness and degradation is attached with it. "The only profession for Christian girls available for some time was teaching, because tribal Muslims found it indecent to send their females out of the home for work," Iqbal said. He said now doors have been closed on Christians in this profession too.
Iqbal also said Sunday worship takes place on a road and, despite repeated requests, the government has been unwilling to assign them a building.
======================
ALLA NATO SONO DEGLI ASSASSINI DISILVOLTI INCALLITI, BUGIARDI IPOCRITI, ED IL VERO OBIETTIVO DI SATANA USUROCRAZIA ROTHSCHILD è CONQUISTARE IL MONDO! MA, IO SONO UNIUS REI! Le autorità delle autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk hanno proposto il proprio piano di pace per risolvere il conflitto nella parte orientale dell'Ucraina. Il piano prevede non solo una tregua temporanea, ma anche una no-fly zone per gli aerei militari nel territorio del Donbass. Il controllo del cessate il fuoco e il monitoraggio della situazione deve essere effettuato da una task force internazionale sotto l'egida dell'OSCE. Inoltre viene proposta la creazione di una zona demilitarizzata di 50 chilometri lungo i confini delle Repubbliche indipendentiste, con lo scopo di prevenire atti di provocazione da parte delle forze di sicurezza ucraine.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_04/I-filorussi-di-Donetsk-e-Lugansk-propongono-il-proprio-piano-di-pace-5916/
In Galles per le strade della città di Newport sono sfilate in corteo centinaia di persone contrarie alla politica della NATO.
Portavano striscioni con le scritte "Say no to NATO" e "Stop the war" ("Diciamo no alla NATO", "Stop alla guerra").
Hanno deciso di organizzare la manifestazioni gli attivisti dei movimenti pacifisti, così come i rifugiati provenienti dai Paesi che hanno patito le azioni dell'Alleanza Atlantica, in particolare Afghanistan e Iraq.
Secondo i media, lungo le vie centrali della città, in prossimità del club di golf, sede dell'incontro dei capi di Stato e di governo dei Paesi membri della NATO, sono sfilati circa 500 manifestanti.
 E PERCHé, QUESTO IDIOTA DI Dambruoso, NON SA CHE, LA GALASSIA JIHADISTA SHARIA, COINCIDE, CON LA LEGA ARABA SHARIA, CHE, sono una sola Sharia Califfato, che, NOI SIAMO TUTTI MORTI! Dambruoso, pericolo jihadisti è minimo. E sono costantemente monitorati dalla nostra intelligence. 04 settembre 2014. ROMA, Lo dice Stefano Dambruoso deputato di Sc e magistrato esperto di terrorismo internazionale.
  I guerriglieri del gruppo "Lo Stato islamico" hanno pubblicato un video su Internet in cui minaccia no di far scoppiare una guerra nel Caucaso, in particolare in Cecenia. Nel filmato i militanti si trovano vicino a un vecchio caccia sovietico, catturato in un aeroporto militare nella provincia siriana di ar-Raqqa. Uno dei terroristi, riferendosi al Presidente russo Vladimir Putin, ha dichiarato la loro intenzione di "liberare" la Cecenia e il Caucaso e crearvi un "califfato islamico". Inoltre, i militanti hanno minacciato il leader siriano Bashar al-Assad, promettendo di avviare attacchi aerei.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_03/I-guerriglieri-dellISIS-promettono-di-far-scoppiare-la-guerra-in-Cecenia-0875/
Victor Navorsky 3 settembre 2014, 18:13
Gli alberi si riconoscono dal frutto. Vedrete alla fine contro chi combatteranno veramente e capirete di chi è figlio l'ISIS.
#orazioorazio 3 settembre 2014, 20:34
Meglio che con la Russia non si sbaglino... i confronti non sono con piccoli staterelli.
#pierluigipierluigi 3 settembre 2014, 22:49
L'Isis è l'esercito segreto delle monarchie; governato dalla Gran Bretagna e finanziato dal Qatar. Le monarchie nordeuropee e quelle del Golfo Persico sono una minaccia non solo per la Russia ma per tutto il Mondo; cercano di riportare indietro la Storia, e impedire la crescita civile del resto dell'Umanità.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_03/I-guerriglieri-dellISIS-promettono-di-far-scoppiare-la-guerra-in-Cecenia-0875/
 E PERCHé, QUESTO IDIOTA DI Dambruoso, NON SA CHE, LA GALASSIA JIHADISTA SHARIA, COINCIDE, CON LA LEGA ARABA SHARIA, CHE, sono una sola Sharia Califfato, che, NOI SIAMO TUTTI MORTI! Dambruoso, pericolo jihadisti è minimo. E sono costantemente monitorati dalla nostra intelligence. 04 settembre 2014. ROMA, Lo dice Stefano Dambruoso deputato di Sc e magistrato esperto di terrorismo internazionale.
 
Orrore in Nigeria dopo raid Boko Haram. [[ disintegrare la lega araba è diventato inevitabile! ]] Jihadisti vietano funerali vittime dopo raid a Bama nel nord ROMA, 4 SET - Orrore in Nigeria dopo un nuovo attacco dei Boko Haram. Testimoni riferiscono alla Bbc di cadaveri disseminati per le strade di Bama (nord) su ordine degli stessi jihadisti che hanno vietato i funerali delle vittime. L'assalto è avvenuto due giorni fa, ma secondo l'esercito la città non è caduta nelle mani degli assalitori. E secondo l'Onu ad agosto circa 10mila persone sono scappate in Niger dalla Nigeria dopo gli attacchi dei fondamentalisti, portando a 80mila il totale dei rifugiati. TEL AVIV, 4 SET - I genitori di Daniel Tregerman - il bambino israeliano di 4 anni e mezzo ucciso nella sua casa del kibbutz Nahal Oz da un colpo di mortaio lanciato da Gaza - hanno scritto al segretario generale Ban Ki moon protestando contro la Commissione di inchiesta Onu sui possibili crimini di guerra di Israele. "Alla Commissione non è stato chiesto di indagare su come i terroristi abbiano sparato da scuole e da strutture Onu. Daniel è stato ucciso da membri di Hamas. Non è stata una morte accidentale".
 Islamists want to 'wipe out' Christian presence in northern Mali. Published: September 02, 2014 by Illia Djadi. The city of Gao was left badly damaged during the conflict between Malian forces and the Tuareg-led Islamist groups last year.
MINUSMA/Marco Dormino / Flickr / Creative Commons
It's not only in the Middle East that the advance of Islamist jihadists is exercising the international community. While attention has been focused on Northern Iraq and Syria, the French government has been bombing Islamist militant positions in Africa to stop the emergence of jihadists in the Sahel. Now on 1st Sep, peace talks about the future of northern Mali start again between the government and mainly Tuareg armed groups.
For nearly a year in 2012 armed Islamist groups had ruled the region, banning the practice of other religions and desecrating and looting churches and other places of worship. Thousands, including many Christians, fled the occupation and found refuge in the south of the country or in neighboring countries such as Niger and Burkina Faso. On January 11 2013, French troops moved to regain control of the region after militants had attempted to progress further south, but the re-establishment of security took time and necessitated mass reconstruction, as many displaced people returned home. As government and international organizations - including UNESCO - have undertaken to rebuild destroyed infrastructure, and notably the mausoleums and ancient monuments, Christians in Mali say that their loss is not being taken into account.
An ancient monument in Mali.
© imb.org. Dr Mohamed Ibrahim Yattara is the President of the Baptist Church, mainly present in Northern Mali. He expressed his feelings to World Watch Monitor.
WWM What's your reaction to the reconstruction efforts undertaken in Northern Mali, when, as you tell us, it doesn't include the damage sustained by Churches during the jihadists' occupation? MIY
We are outraged by this policy of double standards. We do not understand why a UN Agency can rebuild mausoleums, which are still used as mosques, where people go to pray, while when it comes to churches, nothing is done - despite all our efforts to sensitize the government and international organizations.
So do you feel that you have been overlooked?
The facts speak for themselves. So far nothing has been done. All indications are that the cake has already been shared. Unfortunately, we do not have our share.
Does this mean that in the end, you will have to rely on your own means?
In fact this is what we have always done. Historically, churches were built by nationals. But we had hoped that, because of the particular circumstances of a post-conflict situation, our government and international community could help us in the reconstruction effort. But if that support does not come from outside, we will continue to do what we did in the past: to rely on our own resources.
Do you really have this capacity?
Actually, with regard to the current post-conflict situation, we have no means to undertake reconstruction projects. We can only rely on the generosity of people of good will to walk with us in these efforts of reconstruction.
What is the real extent of the damage sustained by Churches?
We have engaged the evaluation process aimed at assessing the scale of the damage. But we already knew that the loss sustained by Christians in the north amounted to hundreds of millions. We have lost most of our buildings but also vehicles and other objects of inestimable value. The churches are in ruins: in Gao, in Niafounké, in Hombori and other towns occupied by jihadists. In Timbuktu, for example, in addition to buildings, our 'Water Project' set up over a period of 20 years, and which has cost billions, is no longer operational, because all the materials were stolen. This constitutes a heavy blow to the population, the main beneficiaries of this project.
Is it an exaggeration to say that Islamists attempted to erase the presence of Christianity in northern Mali?
No, we had this feeling that jihadists wanted to wipe out any trace of Christianity in the north of Mali. But God in his goodness has not allowed such an eventuality. The church is still there and most of the believers have returned, albeit in very difficult conditions, without external assistance or the financial resources needed in such circumstances. And despite such adversity we are determined to resume our ministries because after all, this northern Mali is ours. We have the right to freely exercise our faith and we are firmly committed to make this happen.
Further notes
In 2013, Mali was ranked No. 7 on World Watch List, a ranking of the 50 countries where persecution of Christians is most severe. The list is published annually by Open Doors International, a charity supporting Christians worldwide who live under pressure because of their faith.
In March 2014, the UNHCR said that, due to the number of other crises, Malian refugees were likely to be forgotten.
'We want to stay in Iraq, but can't live like this anymore'. Published: September 01, 2014 by Lauren Gunias. IS' unseen victims – the most vulnerable, including disabled, elderly and children. Tents in the yard of a church in Erbil. Pictured are some of the tents of the 216 displaced families who fled the violence of IS fighters. August 16, 2014
World Watch Monitor. When IS captured Mosul on June 10th the most devastating part of its seizure was its outright targeting of all non-Sunni Muslim groups. This has resulted in a mass loss of life, forced conversions and seizure of homes for Iraq's minority Christians, Shia Muslims, Yazidis and Turkmen.
Since then, IS has steadily moved north of Mosul into the Nineveh Plain, a predominantly Christian area. In total, more than 100,000 people have had to flee the villages and towns of Qaraqosh, Mosul and the Nineveh plain. With many thousands of people internally displaced, temporary shelters are overflowing in Kurdistan. Limited resources and so many in need have made an already difficult situation worse.
At the same time reports are coming to light about continued acts of violence committed by IS, as well as of the cruelties resulting from IS' takeover. Due to the extreme dangers and risks to locals, these reports are often from a single source and cannot be cross-checked. Three Assyrian Christians starve to death. The Assyrian International News Agency (AINA) reports that the bodies of George David and his son Saad David were recently found by their Muslim neighbour at their home in Bashiqa. The town is historically an Assyrian Christian village in the Nineveh Plain, but is now occupied by IS.
The neighbour noticed an unusual smell, so he entered their home where he found the bodies, and then buried them at a church. According to AINA, he suspected that since both the father and son were deaf and mute they may not have known to leave after IS entered the town. Also in Bashiqa, the body of a 70 year old Assyrian Christian man was found slumped over in his chair at home. According to AINA it is believed that all three died from starvation. Christina Khader Ebada, 3 years-old, abducted from her family by IS at a checkpoint in Qaraqosh. Courtesy of AINA News. IS abducts a Christian toddler
AINA also reports that a three-year-old Assyrian girl, Christina Khader Ebada, was abducted from her family as they were trying to leave Qaraqosh. On August 25, AINA said that the girl was taken from her family at a checkpoint. IS had escorted the family along with other residents from their homes to the checkpoint where they told them to leave and never return. Her mother said Christina was hysterical as a heavily bearded man separated them and took her away. The Ebadas are one of several Assyrian families who chose not to leave Qaraqosh when the Kurdish forces withdrew and IS took charge on August 7. Christina's mother was later interviewed on the local Assyrian TV channel, Ishtar TV. Prior to IS' occupation Qaraqosh was the largest Christian city in Iraq, since August 7 more than 50,000 Christians have fled.
Other incidents in Qaraqosh
AINA reports today (1st Sept) that 75 year-old Najib and his wife Dalal, 72, were too old and ill to leave Qaraqosh when it fell to IS on August 7, but that at the end of August they were forced to leave by IS gunmen.
On August 19, IS militants detained dozens of Christians still living in its Hamdaniya district, according to Mid-East Christian News.
They made phone calls to their relatives on August 26, saying that they were detained in St. Paul's House for church services, but communication had not resumed at the time of publication. Iraqi family continually on the run from Islamist extremists
A grandmother and her granddaughter in a tent at a church in Erbil. August 20, 2014
World Watch Monitor.A mother, aged about 30, has told aid workers in Erbil that this is the third time her family has had to flee Islamic extremists in the past eight years.
They were first threatened by Islamists while living in Baghdad in 2006. They were warned 'You are a Christian, if you stay, we will kill you.' So they fled, but the group followed the family's car and pushed it over the edge of a flyover. Two of her relatives died, and she barely survived the crash, suffering severe head injuries, and deep wounds in her neck and face. Her two boys had minor physical injuries, but one of them was so traumatised he could not speak or walk for three days.
After the incident, the family moved to Qaraqosh and lived at peace until June when they learned that fighters of the Islamic State (IS) were closing in on their town. They fled again, not wanting to risk another attack. After three days in Erbil, they returned because they were told it was safe.
Weeks later, on August 8, they were yet again on the run after news of IS rebels closing in on Qaraqosh. This time they had less than three hours before the rebels were due to arrive so they had to flee with only the clothes they were wearing.
The mother said "If we stay, this will happen over and over again. First we wanted to stay in Iraq, it's our home, we love this land, but it's too much. We can't live like this anymore."
Her mother-in-law added "God will wipe away all the tears and reward us for everything we have lost, we will be compensated in heaven. This will always be our hope and faith!"
Displaced Iraqis sleeping in the courtyard of a church in Erbil. August 8, 2014
World Watch Monitor
All hope lost to ever return home
In another part of Iraq, IS members forced an Assyrian Christian woman and her elderly mother out of their home for the second time on August 20.
According to AINA, the women initially fled Mosul on July 19 but recently attempted to return after finding their camp for internally displaced people in Dohuk unbearable.
They returned home to Mosul on August 16 in hopes of getting some of the belongings they left behind with a Muslim neighbour, only to discover that this family had fled to Kirkuk after finding it impossible to live under IS.
The daughter said she was careful about keeping a low profile by only leaving home when fully veiled and to shop. However, only four days later, around 6pm, three IS members broke in and threatened them that they must convert to Islam, leave or be killed.
After refusing to convert they were taken to the IS Governor at a mosque in New Mosul where they were told to leave immediately - as he said "there is no place for infidels in the state of Nineveh."
Since it was almost midnight the women begged to be allowed to stay until morning. Their request was granted but they were forbidden to go home as their house had already been seized by IS, and so had to sleep at a neighbour's house.
Upon their return to the temporary camp in Dohuk, the daughter said she has no desire or hope of ever returning to Mosul.
Displaced minorities' real-estate protected
Photo taken of four young men sleeping on the roof of a church in Erbil on the morning of August 17 2014. World Watch Monitor
Meanwhile on August 22, the Iraq Ministry of Justice announced that all real-estate sales in areas under IS control are null and void and will not be recognized.
The ministry issued the decree to ensure protected minorities, in particular Christians and Yezidis, will have their real estate protected against IS' enforced transactions.
In an interview for Alsumaria News, Ministry spokesman Haidar al-Saadi said, "The Justice Minister Hassan al-Shammari has directed all real-estate departments to close real-estate records and not to transfer ownership of real-estate in areas that fall under the control of terrorist groups."
==================
Nepali pastor leaves prison after 2 years for killing a cow. Published: August 29, 2014.
We will no longer sit and watch as cows are slaughtered in our sacred land': Shrinevasacharya. John Hill / Creative Commons. A Nepali pastor sentenced to 12 years in prison for slaughtering a cow has been released early after a court declared him not guilty on 17 July. Reverand Chhedar Lhomi Bhote, 37, served only two years of his sentence. Bhote was arrested in October 2012 after a Hindu mob attacked and burned down his home in north eastern Nepal, close to the border with Tibet, where he and his wife were ministering to Tibetans. The mob accused him of eating beef, which is taboo in Nepal but not illegal for non-Hindus, and of killing a cow. Intentionally slaughtering a cow, sacred to Nepal's majority Hindus, is punishable by up to 12 years in prison though the law is rarely enforced. Pastor Chhedar Bhote Lhomi
Voice of the Martyrs. Hindu society is very sensitive as to how other faiths regard their sacred animal and some Hindu groups have recently said that Christians have been encouraging new converts to show disrespect to Hindu symbols, such as the cow; this is causing anger and accusations of forced conversion in Nepali society.
Figures show that Christianity is one of the fastest growing faiths in a country where more than 75 per cent of the population are Hindu.
A Hindu protest group called Vedic Sanatan Hindu Rastha Nepal recently brought cow slaughter to prominence by carrying out a month-long hunger strike.
It was led by Hindu holy man Yuva Sant Shri Shrinevasacharya who said: 'Hindus, Hindu gurus, and other organisations should unite to fight against the growing number of crimes against our identity and culture. 'We will no longer sit aside and watch as cows are slaughtered in this sacred land of our ancestors".
Hindu groups are linking cow slaughter to faith conversion – both are issues that many Hindus find unacceptable in the Hindu-majority country.
According to Operation World, Nepal's Christian population is 2.85 per cent, yet it is the rapid growth of Christianity – when contrasted with the declining numbers of Hindus – that is causing a major concern for Hindu leaders.
Nepali churches are showing substantial growth.
World Watch Monitor. Between the two most recent censuses the Christian population has more than doubled. In 2001 it was 180,000 but by the 2011 census 375,699 identified as Christian. Missionaries and Christian NGOs are repeatedly accused of promising money and education to lure poor non-Christians into the faith.
Kamal Thapa, the leader of the Hindu nationalist Rastriya Prajatantra Party Nepal (RPP-Nepal), has been vocal about the issue. He recently said that 'US dollars are being poured into the country to lure an innocent Hindu population to convert to Christianity'. According to Nepali law, while an individual has the right to change their religion and practice the religion they wish, there is a prohibition against attempting to convert people. However the line is blurred.
Yuva Sant Shri Shrinevasacharya insists that Christians, funded by aid agencies, are 'helping to destroy the legacy of Hinduism in Nepal'.
Accusations of Christian proselytism by have intensified at a time when Nepali Hindus are seeing their country become more secular, which they fear will 'dilute' the Hindu population. They are also growing more confident in asserting their authority over Christianity because of the success of Hindu nationalism in neighbouring India, which saw a Hindu led government elected at the elections in May 2014.
Since that election, Nepal's prime minister, Sushil Koirala has been pressured to heed the country's Hindu cultural integrity by Narendra Modi, India's newly elected prime minister who recent visited. Shri Shrinevasacharya added: 'So far our protest has been peaceful, but if cow killing and conversion continues we will have to use other means.'
Christian leaders claim that the state has not fully accepted its secular identity and continues to favor Hinduism. They also recount that Christians continue to face persecution in society. In December 2013 a church building and the homes of four Christian converts were set on fire. In April this year Christians and other religious minorities were being asked to 'reconsider their faith' ahead of a new scheme requiring all Nepali citizens to register for an identity card.
==========================
    Una cronologia di ISIS terrore. Pubblicato: 15 agosto 2014 Un bambino dorme sotto un cavalcavia autostrada vicino Dohuk, Iraq, nella regione curda, il 7 agosto la famiglia del bambino è tra le migliaia che inondavano relativamente più sicura regione curda dell'Iraq per sfuggire militanti ISIS, che sono overruning città nel nord dell'Iraq.
CAPNI. Nel mese di giugno, lo Stato islamico dell'Iraq e del Levante, un gruppo scissionista di al-Qaeda noto come ISIS, ha iniziato un'offensiva in tutto nord dell'Iraq. E successivamente adito Mosul, la seconda città del paese, e una manciata di piccole città. Decine di migliaia di iracheni, molti dei quali cristiani, hanno abbandonato le loro case sia a mano armata o di anticipo dell'arrivo dei militanti ISIS pesantemente armati.
World Watch Monitor ha assemblato una cronologia della incursione ISIS del nord dell'Iraq e dei suoi effetti sulla popolazione cristiana del paese.

UniusRei3

Scadenze 'Una settimana' per i cristiani iracheni per convertire o 'affrontare la spada'. Pubblicato: 22 agosto 2014 Lauren Gunias. Un rifugiato iracheno cristiano spazzare il pavimento di cemento del palazzo incompiuto dove ora vive. Ankawa; 20 agosto 2014
World Watch Monitor. Un iracheno cristiano Mikha Qasha, in fuga da Qaraqosh, ha dato un resoconto personale di membri dello Stato islamico, SI, arrivando a casa sua e lo minaccia di lasciare, convertirsi all'Islam o affrontare la spada. Qasha detto Medio Oriente Christian News, specializzato in minoranze cristiane in Medio Oriente, cioè i membri gli hanno dato una settimana per pensarci; la minaccia è venuto con armi puntate alla testa.
Anziani e paralizzato, Qasha, è stato portato via da Qaraqosh da un amico -in sua sedia a rotelle. Alla fine ha trovato il suo nipote, che lo ha portato al quartiere a maggioranza cristiana di Ankawa, in provincia di Erbil, la capitale della regione del Kurdistan.
Secondo MCN diretto, altri che sono fuggiti da un quartiere a Ninive, e da Qaraqosh e Bartella, Said è sta imponendo un termine di conversione di una settimana per ogni non-musulmano. Vicino di Qasha, un giovane uomo che fuggì dalla città questa settimana, ha detto che era nascosto nella sua casa con il padre quando i membri sono loro trovati il ​​17 agosto hanno dato loro una settimana, fino al 24 agosto, a convertirsi all'islam o essere uccisi. Tende di circa 650 famiglie di profughi. Ankawa Iraq 19 agosto 2014 World Watch Monitor. 70.000 cristiani sono arrivati ​​ad Ankawa, il quartiere cristiano di Erbil e circa 60.000 sfollati sono in Dohuk, ha detto Louis Sako, Patriarca della Chiesa cattolica caldea in Iraq.
Dohuk, prevalentemente abitata da curdi e assiri, si trova nel nord della regione autonoma del Kurdistan iracheno, mentre Qaraqosh, un comune di circa 50.000 persone nella provincia di Ninive, siede tra Mosul, la seconda città dell'Iraq, e Erbil, la capitale del regione curda, a est. Lo Stato islamico ha assunto Mosul nel mese di giugno. Al momento ci sono stati 3.500 i cristiani residenti fuggiti da est a Qaraqosh, che è spesso definito come la capitale cristiana dell'Iraq. Dei 3.500 circa 25 persone ha deciso di rimanere a casa a Mosul. Da allora, nove si sono convertiti all'Islam, mentre gli altri stanno pagando jizya - la tassa islamica per i non musulmani. L'ONU ha lanciato una grande operazione di aiuto: ACNUR ha detto tende e altri beni saranno inviati a Erbil via aria, terra e mare a partire Mercoledì 20 agosto persecuzione cristiana 'fuori scala' in Iraq, dice l'Arcivescovo di Canterbury
La strage di cristiani e Yazidi in Iraq è "fuori scala di orrore umano", ha detto l'arcivescovo di Canterbury il 18 agosto l'arcivescovo Justin Welby ha detto che è membri sono "particolarmente selvaggia... In un mondo globalizzato dove anche nazioni lontane sono il nostro 'vicino', non possiamo permettere queste atrocità per essere scatenata impunemente... La comunità internazionale deve documentare le violazioni dei diritti umani nel nord dell'Iraq in modo che gli autori possono poi essere perseguiti ". Profughi cristiani di Erbil, sfollati da Mosul. Agosto 2014 World Watch Monitor. Anche il 18 agosto, Papa Francesco apparve ad avallare l'azione militare per fermare i militanti islamici di attaccare le minoranze religiose in Iraq. Questa è una dichiarazione eccezionale in quanto va contro la guida normale del Vaticano, che è contro l'uso della forza. Papa Francesco ha detto che è disposto a visitare l'Iraq se stesso, ma è stato messo in guardia contro di essa. "Sono disposto (per andarci)," ha detto. "Ho detto, se fosse necessario, quando torneremo dalla Corea possiamo andare lì. Era una delle possibilità... Al momento non è la cosa migliore da fare, ma sono pronto per questo", ha detto notizie Zenit, una agenzia di stampa cattolica. Aree di sicurezza irachene sono stracolmi. Porte Aperte, un ministero internazionale che lavora con i cristiani perseguitati, ha lavorato attraverso partner locali irachene attraverso curdo dell'Iraq a distribuire le merci. I suoi partner hanno riferito che la maggior parte delle persone sfollate sono fuggite da Mosul, Qaraqosh e altre città e villaggi della piana di Ninive. Con un grande afflusso di sfollati interni quali, chiese Erbil sono a corto di spazio e le case sono diventate pieno.
Ragazzo che si trova in aula, pila di materassi in un angolo. Scuola elementare a Erbil, dove sono ospitati i rifugiati di Qaraqosh. World Watch Monitor. Un operaio locale ha detto World Watch Monitor, "Quando la chiesa è piena, le persone vanno in altri edifici o le sale della chiesa. Se queste sono troppo pieno, poi scorrono fuori nel giardino o cortile della chiesa. Anche cemento incompiuto costruzioni, che hanno solo pochi piani grezzi, sono prese da rifugiati come un luogo di soggiorno. Essi sono ovunque! "
Open Doors dice che sta aiutando attivamente chiese e partner locali per fornire beni di prima necessità, come kit per l'igiene e pacchetti di cibo.
Un altro lavoratore locale ha dichiarato: "La maggior parte ha dovuto dormire per terra. Così ho deciso di provare a soddisfare le loro esigenze, non solo con il cibo, ma anche cercando di fornire materassi e cuscini. Ho iniziato subito a contare il numero di persone che erano lì, e non era solo 13 famiglie - come mi è stato detto - ma più di 50 in totale ho contato circa duecento persone "!.
Nello stesso fine settimana, un team di chiesa aveva organizzato le distribuzioni in ed intorno a Dohuk, aiutando circa 500 famiglie con pacchi alimentari e igienici.
Trauma di rifugiati. Chi fugge SI hanno perso le loro case, assistito uccisioni e subito violenza sessuale. Un lavoratore ha parlato con diverse famiglie che erano fuggite entro la settimana passata. "Le famiglie che abbiamo incontrato sono legati gli uni agli altri e originario di Mosul Erano fuggiti un po 'di tempo fa, in un villaggio nei pressi di Al Qosh Quando le voci sono venuto -.. Sulla combattenti dello Stato Islamico (IS) che vengono in questo modo pure -esse ancora una volta hanno dovuto fuggire. Ora sono in Dohuk. E 'terribile quello che hanno vissuto.
"Lasciando Mosul hanno dovuto passare è checkpoint. Una delle donne è stato umiliato in una IS sole donne checkpoint quando un combattente femmina tirò giù la gonna, perché era 'troppo stretto'. Fino al giorno l'abbiamo visitato, quattro giorni dopo, stava ancora piangendo - terribilmente traumatizzato da quella, in cima a dover fuggire e tutte le altre cose che ha visto ".
Calma nella tempesta. In un campo profughi sulla base di una chiesa a Erbil, qualche gioia può essere trovato tra le masse di sfollati, nonostante il sole caldo cocente, dove le temperature raggiungono facilmente a 45 gradi Celsius (113 gradi Fahrenheit).
Piscine Inflatible per il divertimento e raffreddamento. Ankawa, Iraq. 17 AGOSTO 2014
World Watch Monitor. Un volontario ha riportato "Con mia grande sorpresa, sono stato accolto nella grande agitazione di cose in un campo profughi. Un leader della chiesa caldea organizzato alcuni giochi per gli uomini e gonfiato alcune piccole piscine per i bambini. Le piscine sono riempite con acqua in modo che possano rinfrescarsi un po ', divertirsi e mantenere i loro spiriti. Allo stesso tempo usiamo alcune delle piscine per lavare le mani e le teste dei bambini, in modo che anche ottenere un bagno con sapone ogni volta in un po '. "
"Allo stesso tempo, un gruppo di persone si trova in linea per ricevere le scarpe distribuiti dai lavoratori della chiesa."
Questo gruppo di lavoratori della chiesa aiuta più di 360 famiglie che soggiornano in Erbil, di cui 216 famiglie vivono nel cortile della chiesa. Ogni giorno danno fuori la colazione, il pranzo e la cena a più di mille persone.
"Guida viene da un sacco di lati differenti. Una compagnia telefonica sta dando le carte SIM gratuiti via. Persone inviano mini-bus alla chiesa per raccogliere le donne ei loro bambini in modo che possano fare la doccia a casa loro. Bambini ricevono giocattoli per giocare con. L'elenco di aiuto è infinita. ». Mentre questi piccoli gesti sono i benvenuti - come ad esempio un barbiere Dohuk e il suo team di cinque che offre un taglio di capelli gratuito e una rasatura per coloro che hanno perso tutto. La domanda nella mente di tutti resta - come sostenibile è la vita in questo modo a lungo termine?

UniusRei3

QUEL MASSONE BILDENBERG, è ATTACCATO ALLA POLTRONA ANCHE SE I FRANCESI LO HANNO CACCIATO! I MASSONI SONO VERAMENTE, UNA RAZZA DI ANTICRISTI! Hollande, record storico impopolarità
Tns-Sofres: "solo 13% fiducia in lui, mai così basso dal 1978"
=====================
https://www.facebook.com/Netanyahu -- perché, quando io dico qualcosa, diventa come un tuono, che tutto il genere umano ascolta? ECCO PERCHé IO SONO IL RE DI ISRAELE!

UniusRei3
'Il futuro della Chiesa in Nigeria NE anche minacciato' dice il leader del Chibok
Pubblicato: 28 Agosto 2014 Illia Djadi. Alcune famiglie cristiane sfollate dalla violenza in Yobe Stato, si sono spostati a Jos. Nigeria, gennaio 2014.
World Watch Monitor. Setta islamista radicale della Nigeria, responsabile del rapimento di quasi 300 ragazze in Chibok nel mese di aprile, appare implacabile nella sua lotta per la creazione di uno stato islamico nel paese più popoloso dell'Africa. Il leader di Boko Haram Abubakar Shekau ha annunciato, in un recente video online, la creazione di un califfato islamico in città e nei villaggi che ha sequestrati nel nord-est della Nigeria.
Gli insorti hanno sollevato le loro bandiere oltre Damboa e Gwoza a Borno Stato, e due settimane più tardi, nel corso Buni Yadi nel vicino stato di Yobe. Boko Haram sta anche cercando di rivendicare Madagali in uno Stato terzo, Adamawa, vicino al confine con il Camerun. Centinaia di membri della setta attaccarono la base militare Madagali prima di prendere la città. Hanno anche attaccato i villaggi di Sabongari e Kafin Hausa vicine.
Presidente esecutivo di Madagali, James Abawu Watharda, ha detto che gli insorti hanno colpito la zona con armi sofisticate, tra cui lanciarazzi propulsione, improvvisati dispositivi esplosivi e bombe molotov. Hanno sparato a persone, beni appiccato il fuoco e sopraffatto operatori di sicurezza e gruppi di vigilantes prima di issare le loro bandiere. Hanno distrutto almeno cinque chiese. Essi hanno inoltre emesso avvertimenti scritti per i residenti dei villaggi vicini di lasciare immediatamente.
Boko Haram è ritirata dalla Madagali il 25 agosto, dopo aver tenuto la città per 24 ore. Tuttavia, l'offensiva ha causato diffusa spostamento dei residenti per lo più cristiane e altri provenienti da villaggi circostanti che stavano prendendo rifugio in Madagali. La maggior parte hanno fatto il loro modo di Mubi, circa 80 chilometri di distanza, si vittima di un grave attacco di Boko Haram nel mese di ottobre 2012 anche il 25 agosto, i ribelli hanno attaccato le città di frontiera di Gamboru Ngala e Banki. Il combattimento ha costretto migliaia di civili a fuggire oltre il confine Camerun. L'esercito nigeriano, spesso disarmato e regolarmente criticato per inefficacia contro l'insurrezione, non è riuscita a fermare i militanti. Centinaia di soldati sono fuggiti nel vicino Camerun.
Più di 178 chiese sono state distrutte intorno Gwoza, dice un operaio per Open Doors International, che lavora per sostenere i cristiani che sono sotto pressione a causa della loro fede. In una intervista telefonica, un lavoratore cristiano locale ha detto che "la situazione sta diventando di mano. La chiesa non può più sostenere la grande popolazione di rifugiati provenienti da diverse parti del nord-est trooping a Mubi."
Il Direttore delle Comunicazioni Sociali della Diocesi cattolica di Maiduguri (che copre Borno, Yobe e Adamawa stati) Rev. P. Gideon Obasogie, ha detto ai giornalisti il ​​Giovedi 29 Agosto che "decine sono state uccise e strutture ecclesiali sono state bruciato. Cristiani in città sono in grande persecuzione. Uomini cristiani sono stati catturati e decapitati, le donne sono state costrette a diventare musulmani e sono stati presi come mogli ai terroristi. Le case di cristiani che sono fuggiti sono ora occupati dagli Haramists. Le loro auto sono utilizzati dai terroristi. Alcuni simpatizzanti di Boko Haram in tutto il paese hanno mostrato i terroristi che erano le case dei cristiani, ei cristiani clandestinità sono stati individuati e uccisi. Strict Sharia è stata promulgata, come osservato da una donna che fortunatamente fuggito dalla zona della morte ".
Un leader della chiesa locale ha detto, al telefono, "Solo Dio può venire in nostro aiuto -. Siamo in una situazione molto difficile" Rev Samuel Dali, presidente della EYN Chiesa.
World Watch Monitor. Rev. Samuel Dali è il presidente della Chiesa dei Fratelli in Nigeria, conosciuto localmente come Ekklesiyar Yan'uwa una Nigeria, o EYN Chiesa. Situato principalmente nel nord-est della Nigeria, EYN Chiesa è un bersaglio diretto di attacchi di Boko Haram; la maggior parte delle famiglie delle ragazze Chibok 'appartengono alla Chiesa. A meno che mettere giù, ha detto World Watch Monitor, l'insurrezione islamista "porterà ad un sicuro disastro umanitario, e il futuro della Chiesa in tutta la zona è minacciata." Del World Watch Monitor Illia Djadi incontrato Dali recente. Ecco una trascrizione a cura della loro conversazione:
ID: Come valuta o descrivere la situazione sul terreno?
SD: La maggior parte delle comunità sono rifugiati, accovacciata con i loro fratelli e gli altri membri della chiesa o che vivono in luoghi che ancora non conoscevano prima. In zona Gwoza, tutta la popolazione è fuggita in Camerun, o in altri stati nigeriani vicini come Adamawa o Taraba. Hanno perso quasi tutto. La stagione delle piogge è iniziata ma la gente non può andare alle loro fattorie, così si può facilmente immaginare il risultato. I prossimi mesi stanno per essere peggiore del presente perché in quanto hanno più nulla con loro e che non possono andare alle loro fattorie. Anche se Boko Haram smesso di attaccare, che sarà un disastro per le comunità di quest'anno. In realtà la maggior parte delle persone che vivono con così poco, solo 'alla giornata'. Essendo così rifugiato nella casa dei loro parenti è anche creando ulteriori problemi per le persone. Quindi ci sarà sicuramente una carestia in quella zona, a meno che i miracoli accadono.
ID: Da chi - e dove - saranno questi miracoli venire?
SD: Forse da una comunità umana amorevole che probabilmente sente sulla storia e il motivo di questo popolo. L'assistenza più importante che la comunità internazionale può fornire è quello di aiutare la Nigeria a fermare gli attacchi di Boko Haram, in modo che le persone possano ricominciare una nuova vita. La comunità internazionale può aiutare il governo nigeriano per identificare gli autori di quella violenza e di imporre sanzioni contro di loro, in particolare congelando i loro conti e negando loro i visti. Questi possono contribuire a ridurre il problema [la prova sta emergendo che Boko Haram ha complici all'interno di alti politici rango e l'esercito]. Naturalmente sarà molto utile per aiutare le persone con materiali come il cibo e rifugi. Abbiamo un comitato di soccorso incaricata di distribuire gli aiuti.
ID: Qual è l'impatto della crisi sulla vostra vita quotidiana?
SD: La crisi ha creato un effetto di distrazione sulla nostra chiesa, in modo che non abbiamo più stiamo pensando nostri piani futuri. Inizialmente, come leader, ho cercato di creare alcuni programmi che mirano a promuovere un futuro migliore per la mia Chiesa. Ma, come la crisi si è intensificata e sta avvicinandosi a ogni villaggio, non sappiamo quando è venuta al nostro posto. Ogni giorno, quando ci svegliamo, noi ringraziamo Dio perché siamo ancora vivi. Più volte, i membri del Comitato di Soccorso previste per distribuire materiale alle popolazioni colpite, ma in quanto sono in procinto di andare, si sente che la zona è stata attaccata e devono rinviare. La crisi non ci permette di passare attraverso questo tipo di burocrazia. In realtà abbiamo migliaia di rifugiati nei locali della nostra sede. La prima volta che mi sono imbattuto in bambini affamati elemosinare il cibo, mi ha fatto molto turbato e ho cercato di evitarli. Alcuni di loro erano nudi. Li vedi andare in giro e alcune volte, se si dà loro cibo e acqua, cominciano a giocare come pensano le cose sono normali. Così, a poco a poco comincio a venire più vicino a loro, cercando di confortare le loro famiglie. La maggior parte dei genitori sono donne che trasportano questi bambini perché i loro uomini sono scomparsi. Quando li ho visti così, io dico: per quanto tempo possono questi bambini essere in esecuzione da un villaggio all'altro?
ID: Che cosa ti aspetti da chiese di tutto il mondo?
SD: Vogliamo che la Chiesa in tutto il mondo a riconoscere che questo non è solo un nostro problema. È il problema di tutto il corpo di Cristo. Forse potrebbero non hanno conosciuto ancora l'intensità della crisi che stiamo attraversando. Come chiesa, inizialmente abbiamo totalmente dipendiamo sulle offerte dei nostri membri. Ma poiché non possono tenere i servizi e hanno perso quasi tutto, tutta la chiesa ha perso il suo reddito. In realtà ci sentiamo siamo stati lasciati soli. Ecco perché abbiamo completamente diamo a Dio e dire: 'Dio, eccoci qui, fare quello che pensi sia corretta per il tuo popolo qui'. La situazione è solo trovato male ogni giorno e alla fine porterà ad un disastro umano. Il futuro della Chiesa in quella zona è anche minacciata. Decine di nostre chiese sono già state completamente rase al suolo verso il basso e molti pastori uccisi, mentre altri sono fuggiti insieme con i loro membri. Se la situazione non si ferma, c'è un reale pericolo di eliminare le chiese in Nigeria nord-orientale.
Sfollati della Nigeria
Secondo l'Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari umanitari: dal maggio 2013 (quando il governo nigeriano ha dichiarato lo stato di emergenza negli Stati di Adamawa, Borno e Yobe) ad oggi, più di 300.000 sono stati costretti a fuggire dalla violenza di Boko Haram.
Con 3,3 milioni di sfollati interni (IDP), la Nigeria ha la più grande popolazione sfollata dal conflitto in Africa - come viene rivelato in un rapporto intitolato "Panoramica globale 2014: le persone sfollate dal conflitto e dalla violenza."
Il rapporto - pubblicato congiuntamente da Internal Displaced Monitoring Centre (IDMC) e il Norwegian Refugee Council (NRC) - ha dichiarato che il numero di sfollati interni in Nigeria è circa un terzo degli sfollati interni in Africa e il 10 per cento degli sfollati nel mondo.
Secondo il rapporto, 470.500 persone sono state sfollate in Nigeria nel 2013 da solo, ponendolo come il paese con il terzo più alto numero di sfollati nel mondo. La Nigeria è classificato dietro solo la Siria, con 6,5 milioni di sfollati interni e Colombia con 5,7 milioni di sfollati.
L'esercito nigeriano ha riferito che Boko Haram ha ucciso più di 1.500 persone nei primi tre mesi del 2014, e più della metà delle vittime erano civili.

UniusRei3

Pastore Nepali lascia carcere dopo 2 anni per aver ucciso una mucca. Pubblicato: 29 agosto 2014.
Non saremo più sedersi e guardare come le mucche vengono macellati nella nostra terra sacra ': Shrinevasacharya. John Hill / Creative Commons. Un pastore Nepali condannato a 12 anni di carcere per la macellazione di una mucca è stato rilasciato in anticipo dopo che un tribunale ha dichiarato non colpevole il 17 luglio. Reverendo Chhedar Lhomi Bhote, 37, servito solo due anni della sua condanna. Bhote è stato arrestato nel mese di ottobre 2012 dopo una folla indù ha attaccato e bruciato la sua casa nel nord-est del Nepal, vicino al confine con il Tibet, dove lui e sua moglie servivano ai tibetani. La folla lo ha accusato di mangiare carne bovina, che è tabù in Nepal, ma non illegale per i non indù, e di uccidere una mucca. Intenzionalmente macellazione di una mucca, sacra a maggioranza indù del Nepal, è punibile con fino a 12 anni di carcere se la legge viene raramente applicata. Pastor Chhedar Bhote Lhomi
Voice of the Martyrs. Società indù è molto sensibile di come altre fedi considerare il loro animale sacro e alcuni gruppi indù hanno recentemente detto che i cristiani hanno incoraggiato i nuovi convertiti a mancare di rispetto ai simboli indù, come la mucca; questo sta causando la rabbia e le accuse di conversioni forzate nella società nepalese.
Le cifre mostrano che il cristianesimo è una delle religioni più rapida crescita in un paese dove più del 75 per cento della popolazione è indù.
Un gruppo di protesta indù chiamati Veda indù Sanatana Rastha Nepal recentemente portato alla ribalta la macellazione della mucca effettuando uno sciopero della fame di un mese.
E 'stato condotto da indù santo uomo Yuva Sant Shri Shrinevasacharya che ha detto:' indù, guru indù, e altre organizzazioni dovrebbero unirsi per lottare contro il crescente numero di crimini contro la nostra identità e cultura. 'Non saremo più stare in disparte e guardare come le mucche vengono macellati in questa terra sacra dei nostri antenati ".
Gruppi indù stanno collegando la macellazione della mucca alla conversione fede - entrambi sono questioni che molti indù trovano inaccettabile nel Paese a maggioranza indù.
Secondo Operation World, popolazione cristiana del Nepal è 2.85 per cento, ma è la rapida crescita del cristianesimo - se confrontato con i numeri in calo di indù - che sta causando una grande preoccupazione per i leader indù.
Chiese nepalesi stanno mostrando una crescita sostanziale.
World Watch Monitor. Tra i due censimenti più recenti la popolazione cristiana è più che raddoppiata. Nel 2001 è stato 180.000, ma dal censimento 375.699 identificato come cristiano 2011. Missionari e le ONG cristiane sono ripetutamente accusati di promettere denaro e di educazione per attirare i poveri non cristiani nella fede.
Kamal Thapa, il leader nazionalista indù Rastriya Prajatantra Partito Nepal (RPP-Nepal), è stato vocale sulla questione. Recentemente ha detto che 'i dollari statunitensi sono versate nel paese per attirare una popolazione innocente indù a convertirsi al cristianesimo'. Secondo la legge Nepali, mentre un individuo ha il diritto di cambiare la propria religione e di praticare la religione che vogliono, c'è un divieto di tentare di convertire le persone. Ma la linea è sfocata.
Yuva Sant Shri Shrinevasacharya insiste sul fatto che i cristiani, finanziati dalle agenzie umanitarie, sono 'contribuendo a distruggere l'eredità di induismo in Nepal'.
Le accuse di proselitismo cristiano sono intensificati nel momento in cui gli indù nepalesi stanno vedendo il loro paese diventano più laico, che temono sara 'diluito' della popolazione indù. Essi sono in crescita anche più fiduciosi nella affermare la propria autorità su cristianesimo a causa del successo del nazionalismo indù nella vicina India, che ha visto un indù portò governo eletto alle elezioni del maggio 2014.
Dal momento che l'elezione, il primo ministro del Nepal, Sushil Koirala è stato sotto pressione per ascoltare indù integrità culturale del paese da Narendra Modi, primo ministro neo-eletto indiano che di recente visitato. Shri Shrinevasacharya ha aggiunto: 'Finora la nostra protesta è stata pacifica, ma se mucca uccidere e conversione continua dovremo usare altri mezzi.'
I leader cristiani affermano che lo Stato non ha pienamente accettato la sua identità laica e continua a favorire l'induismo. Raccontano anche che i cristiani continuano a subire persecuzioni nella società. Nel dicembre 2013 una chiesa e le case di quattro convertiti cristiane sono state incendiate. Nel mese di aprile di quest'anno i cristiani e le altre minoranze religiose veniva chiesto di 'riconsiderare la loro fede' in vista di un nuovo schema che richiede a tutti i cittadini nepalesi per registrarsi per una carta d'identità.

UniusRei3

'Vogliamo rimanere in Iraq, ma non può vivere così più'. Pubblicato il: 1 Settembre 2014 da Lauren Gunias. IS 'vittime invisibili - i più vulnerabili, compresi i disabili, anziani e bambini. Tende nel cortile di una chiesa a Erbil. Nella foto sono alcune delle tende delle 216 famiglie di sfollati fuggiti dalla violenza dei combattenti IS. 16 Agosto 2014
World Watch Monitor. Quando viene catturato Mosul il 10 giugno la parte più devastante del suo sequestro è stata la sua vera e propria di mira tutti i gruppi musulmani non sunniti. Questo ha portato ad una perdita di massa della vita, conversioni forzate e sequestro di case in minoranza i cristiani in Iraq, sciiti musulmani, yazidi e turcomanni.
Da allora, è ha progressivamente spostato a nord di Mosul nella Piana di Ninive, una zona a maggioranza cristiana. In totale, più di 100.000 persone hanno dovuto abbandonare i villaggi e le città di Qaraqosh, Mosul e nella piana di Ninive. Con molte migliaia di persone sfollate, rifugi temporanei sono sovraffollati in Kurdistan. Risorse limitate e tanti bisognosi hanno peggiorato una situazione già difficile.
Allo stesso tempo, i rapporti stanno venendo alla luce per le continue atti di violenza commessi da IS, nonché delle crudeltà derivanti dalla acquisizione IS '. A causa dei pericoli estremi e rischi per la gente del posto, questi rapporti sono spesso da un'unica fonte e non può essere un controllo incrociato. Tre assiri cristiani morire di fame. L'assiro Internazionale News Agency (AINA) riferisce che i corpi di George David e suo figlio Saad David sono stati recentemente trovati dai loro vicino musulmano nella loro casa di Bashiqa. La città è storicamente un villaggio cristiano assiro nella Piana di Ninive, ma è ora occupata da IS.
Il vicino ha notato un odore insolito, così entrò la loro casa dove ha trovato i corpi, e poi sepolto in una chiesa. Secondo AINA, sospettava che poiché sia ​​il padre e il figlio erano sordi e muti che non possono essere conosciuti per lasciare dopo l'inserimento della città. Anche in Bashiqa, il corpo di un uomo di 70 anni cristiano assiro è stato trovato accasciato sulla sua sedia a casa. Secondo AINA si ritiene che tutti e tre sono morti di fame. Christina Khader Ebada, 3 anni di età, rapito dalla sua famiglia è a un posto di blocco a Qaraqosh. Per gentile concessione di AINA News. IS rapisce un bambino cristiano
AINA riferisce anche che un tre-anno-vecchia ragazza assiro, Christina Khader Ebada, è stato rapito dalla sua famiglia come stavano cercando di lasciare Qaraqosh. Il 25 agosto, AINA ha detto che la ragazza è stata presa dalla sua famiglia in un posto di blocco. IS aveva scortato la famiglia insieme ad altri residenti dalle loro case al checkpoint dove hanno detto loro di andarsene e di non tornare mai più. Sua madre ha detto che Christina era isterica come un uomo con la barba li separava e la portò via. Le Ebadas sono una delle diverse famiglie assire che hanno scelto di non lasciare Qaraqosh quando le forze curde si ritirarono ed è presero il 7 agosto la madre di Christina fu poi intervistato sul canale televisivo locale assira, Ishtar TV. Prima di IS 'occupazione Qaraqosh era la più grande città cristiana in Iraq, dal 7 agosto, oltre 50.000 cristiani sono fuggiti.
Altri incidenti a Qaraqosh
AINA riporta oggi (1 settembre), che il 75 anni, Najib e sua moglie Dalal, 72, erano troppo vecchio e malato per lasciare Qaraqosh quando cadde a è il 7 agosto, ma che alla fine di agosto furono costretti a lasciare da parte IS uomini armati.
Il 19 agosto, QUELLO militanti arrestati decine di cristiani che ancora vivono nel suo quartiere Hamdaniya, secondo Medio Oriente cristiano News.
Hanno fatto le telefonate ai loro parenti il ​​26 agosto, dicendo che sono stati arrestati a St. Paul Casa per le funzioni religiose, ma la comunicazione non avevano ripreso al momento della pubblicazione. Famiglia irachena continuamente in fuga da estremisti islamici
Una nonna e sua nipote in una tenda in una chiesa di Erbil. 20 ago 2014
World Watch Monitor.A madre, all'età di circa 30 anni, ha raccontato operatori umanitari in Erbil che questa è la terza volta che la sua famiglia ha dovuto fuggire estremisti islamici negli ultimi otto anni.
Essi sono stati minacciati dagli islamisti mentre viveva a Baghdad nel 2006 Sono stati avvertiti 'Tu sei un cristiano, se rimani, ti uccideremo.' Quindi sono fuggiti, ma il gruppo seguito vettura della famiglia e spinto sopra il bordo di un cavalcavia. Due dei suoi parenti sono morti, e lei a malapena sopravvissuto allo schianto, soffrendo gravi ferite alla testa e ferite profonde nel suo collo e viso. I suoi due ragazzi avevano lesioni fisiche lievi, ma uno di loro è stato così traumatizzati che non poteva parlare o camminare per tre giorni.
Dopo l'incidente, la famiglia si trasferì a Qaraqosh e visse in pace fino a giugno, quando hanno appreso che i combattenti dello Stato Islamico (IS) stavano avvicinando a loro città. Fuggirono di nuovo, non volendo rischiare un altro attacco. Dopo tre giorni di Erbil, sono tornati perché ci hanno detto che era sicuro.
Settimane dopo, l'8 agosto, erano ancora una volta in fuga dopo la notizia di ribelli sta chiudendo su Qaraqosh. Questa volta avevano meno di tre ore prima che i ribelli erano in arrivo in modo che dovette fuggire con solo i vestiti che avevano addosso.
La madre ha detto "Se restiamo, questo accadrà più e più volte. Innanzitutto volevamo stare in Iraq, è la nostra casa, noi amiamo questa terra, ma è troppo. Non possiamo vivere così più".
Sua madre-in-law ha aggiunto: "Dio asciugherà tutte le lacrime e ci ricompenserà per tutto ciò che abbiamo perso, ci saranno compensati in cielo. Questa sarà sempre la nostra speranza e la fede!"
Gli iracheni sfollati che dormono nel cortile di una chiesa a Erbil. 8 AGOSTO 2014
World Watch Monitor
Ogni speranza perduta di tornare sempre a casa
In un'altra parte dell'Iraq, IS membri costretto una donna cristiana assira e la sua anziana madre fuori della loro casa per la seconda volta il 20 agosto.
Secondo AINA, le donne inizialmente fuggiti Mosul il 19 luglio, ma recentemente tentato di tornare dopo aver trovato il loro campo per sfollati a Dohuk insopportabile.
Tornarono a casa a Mosul il 16 agosto nella speranza di ottenere alcune delle cose che hanno lasciato con un vicino musulmano, solo per scoprire che questa famiglia era fuggito a Kirkuk dopo aver constatato l'impossibilità di vivere sotto IS.
La figlia ha detto che era attento a mantenere un basso profilo da solo lasciando a casa quando è completamente velato e per lo shopping. Tuttavia, solo quattro giorni più tardi, intorno 18:00, tre membri è rotto e li minacciarono che devono convertirsi all'Islam, lasciare o essere uccisi.
Dopo aver rifiutato di convertire sono stati portati al Governatore è in una moschea a New Mosul, dove fu detto loro di lasciare immediatamente - come aveva detto "non c'è posto per gli infedeli in stato di Ninive".
Dato che era quasi mezzanotte le donne pregavano di poter rimanere fino al mattino. La loro richiesta è stata accolta, ma fu proibito di tornare a casa come la loro casa era già stato colto da IS, e così ha dovuto dormire a casa di un vicino.
Al loro ritorno al campo temporaneo Dohuk, la figlia ha detto che non ha alcun desiderio o speranza di tornare a Mosul.
Protetto immobiliare minoranze sfollati "
Foto scattata di quattro giovani uomini che dormono sul tetto di una chiesa a Erbil la mattina del 17 agosto, 2014.
World Watch Monitor
Nel frattempo, il 22 agosto, il Ministero della Giustizia iracheno ha annunciato che tutte le vendite immobiliari sulle aree sotto controllo IS sono nulle e non saranno riconosciuti.
Il Ministero ha emanato il decreto per garantire le minoranze protette, in particolare cristiani e Yezidi, avranno il loro immobiliare protetta è 'operazioni forzate.
In un'intervista per Alsumaria Notizie, portavoce del ministero Haidar al-Saadi ha detto: "Il ministro della Giustizia Hassan al-Shammari ha diretto tutti i servizi immobiliari per chiudere registri immobiliari e di non trasferire la proprietà di beni immobili in aree che rientrano il controllo di gruppi terroristici. "

UniusRei3

Islamisti vogliono 'spazzare via' presenza cristiana nel nord del Mali. Pubblicato: 2 settembre 2014 da Illia Djadi. La città di Gao era rimasto gravemente danneggiato durante il conflitto tra le forze del Mali ei gruppi islamisti Tuareg condotte l'anno scorso.
MINUSMA / Marco Dormino / Flickr / Creative Commons
E 'non solo in Medio Oriente, che l'anticipo di jihadisti islamici esercita la comunità internazionale. Mentre l'attenzione è stata focalizzata su Iraq del Nord e la Siria, il governo francese ha bombardato posizioni militanti islamici in Africa per fermare l'emergere di jihadisti nel Sahel. Ora il 1 settembre, i colloqui di pace sul futuro del nord del Mali ricominciano tra il governo e soprattutto tuareg gruppi armati.
Per quasi un anno, nel 2012 i gruppi islamisti armati avevano governato la regione, che vieta la pratica di altre religioni e dissacrante e chiese saccheggi e altri luoghi di culto. Migliaia, tra cui molti cristiani sono fuggiti, l'occupazione e trovarono rifugio nel sud del paese o nei paesi confinanti come il Niger e il Burkina Faso. In data 11 gennaio 2013, le truppe francesi si trasferì a riprendere il controllo della regione dopo che i militanti avevano tentato di progredire più a sud, ma il ripristino della sicurezza ha preso tempo e hanno richiesto la ricostruzione di massa, come molti sfollati sono tornati a casa. Mentre governo e organizzazioni internazionali - tra cui l'UNESCO - si sono impegnati a ricostruire le infrastrutture distrutte, e in particolare i mausolei e monumenti antichi, i cristiani in Mali dicono che la loro perdita non è stata presa in considerazione.
Un antico monumento in Mali.
© imb.org. Dr Mohamed Ibrahim Yattara è il presidente della Chiesa Battista, presente soprattutto nel nord del Mali. Ha espresso i suoi sentimenti a World Watch Monitor.
WWM Qual è la tua reazione agli sforzi di ricostruzione intrapresi nel nord del Mali, quando, come ci dite, non include il danno subito dai Chiese durante l'occupazione dei jihadisti '? MIY
Siamo indignati da questa politica di due pesi e due. Non capiamo il motivo per cui l'Agenzia delle Nazioni Unite può ricostruire mausolei, che sono ancora utilizzati come moschee, dove la gente va a pregare, mentre quando si tratta di chiese, non si fa nulla - nonostante tutti i nostri sforzi per sensibilizzare il governo e le organizzazioni internazionali.
Quindi ti senti che sei stato trascurato?
I fatti parlano da soli. Finora nulla è stato fatto. Tutte le indicazioni sono che la torta sia già stato condiviso. Purtroppo, non abbiamo la nostra parte.
Questo significa che, alla fine, si dovrà fare affidamento su mezzi propri?
In realtà questo è quello che abbiamo sempre fatto. Storicamente, le chiese sono state costruite dai cittadini. Ma avevamo sperato che, a causa delle particolari circostanze di una situazione post-conflitto, il nostro governo e la comunità internazionale potrebbe aiutarci nello sforzo di ricostruzione. Ma se tale sostegno non viene da fuori, continueremo a fare quello che abbiamo fatto in passato: fare affidamento sulle nostre risorse proprie.
Hai davvero questa capacità?
In realtà, per quanto riguarda l'attuale situazione post-conflitto, non abbiamo i mezzi per intraprendere progetti di ricostruzione. Possiamo contare solo sulla generosità delle persone di buona volontà a camminare con noi in questi sforzi di ricostruzione.
Qual è la reale entità del danno subito dalle Chiese?
Ci siamo impegnati al processo di valutazione volto a valutare l'entità dei danni. Ma sapevamo già che la perdita subita dai cristiani nel nord ammontano a centinaia di milioni. Abbiamo perso la maggior parte dei nostri edifici, ma anche veicoli e altri oggetti di valore inestimabile. Le chiese sono in rovina: a Gao, in Niafounké, in Hombori e in altre città occupata dai jihadisti. In Timbuktu, per esempio, oltre agli edifici, il nostro 'Progetto Acqua' istituita per un periodo di 20 anni, e che ha un costo di miliardi, non è più operativo, perché tutti i materiali sono stati rubati. Ciò costituisce un duro colpo per la popolazione, i principali beneficiari di questo progetto.
E 'esagerato dire che gli islamisti tentarono di cancellare la presenza del cristianesimo nel nord del Mali?
No, abbiamo avuto la sensazione che i jihadisti volevano spazzare via ogni traccia di cristianesimo nel nord del Mali. Ma Dio nella sua bontà non ha permesso una tale eventualità. La chiesa è ancora lì e la maggior parte dei credenti sono tornati, anche se in condizioni molto difficili, senza assistenza esterna e le risorse finanziarie necessarie in tali circostanze. E nonostante le avversità quali siamo determinati a riprendere i nostri ministeri, perché dopo tutto, questo è il nostro nord del Mali. Abbiamo il diritto di esercitare liberamente la nostra fede e siamo fermamente impegnati a rendere questo accada. Ulteriori avvertenze. Nel 2013, il Mali è stato classificato n ° 7 su World Watch List, una classifica dei 50 paesi in cui la persecuzione dei cristiani è più grave. L'elenco è pubblicato annualmente da Open Doors International, un ente di beneficenza a sostegno dei cristiani di tutto il mondo che vivono sotto pressione a causa della loro fede. Nel marzo 2014, l'UNHCR ha affermato che, a causa del numero di altre crisi, rifugiati maliani sono suscettibili di essere dimenticato.